Autore Topic: Rivisitazione della R  (Letto 162480 volte)

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7483
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #60 il: 16 Novembre 2011, 19:28:16 »
I silent blocks sono montati anche sulla NW mentre le boccole della R non sono in alu ma anche loro in acciao e pesano un pochino anche loro.

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10065
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #61 il: 16 Novembre 2011, 20:43:46 »
I silent blocks sono montati anche sulla NW mentre le boccole della R non sono in alu ma anche loro in acciao e pesano un pochino anche loro.
ostregheta, ero convinto che quelle di Nadalabs, ops eclips, fossero in alu...tutto da rifare allora.
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5514
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #62 il: 16 Novembre 2011, 21:36:16 »
quel disassamento forze...non mi convince per robustezza, calcolando che ci si sale di peso quasi fino in fondo corsa (bovari compresi) e resta pur sempre il rischio di futuri giochi nel punto di inserimento dello snodo superiore.
Se si piega o rovina quello, addio avviamento...
Lo stesso snodo va studiato (probabilmente una sferetta con molla potrebbe andare) al fine che non te lo ritrovi aperto sul più bello...

Faustino

ma tu pensi che non mi riesca di calcolare se una leva come questa ha la stessa resistenza di quella originaria!?!?!?!

Fidati, che la facciamo robusta qb!!!!!

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5514
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #63 il: 16 Novembre 2011, 21:50:35 »
Giusto per fa capire cosa voglio dire. Notate le moto delle foto, hanno la pedana in prossimità del perno forcellone. Cioè sottostanti ad esso. Nel caso delle nostre moto le pedane sono piu avanti.

Eccolo lì...Davidone...ci sei arrivato subito!!!!!

Su tutte...ma proprio TUTTE , le moto da Off odierne le pedane sono quasi sulla stessa linea del'asse forcellone.....per ottenere il miglior bilanciamento.
E' vero che le moto attuali hanno dei motori corti ed il perno forcellone percentualmente più avanzato rispetto al nostro bombardone......ma è anche vero che il nostro bombardone pesa 1,5 volte il peso di un motore attuale...quindi.

Fidatevi che il posto giusto per le pedane su un Bi 4 è appena più avanti rispetto a quello fatto sulla Aero...ma lì...purtroppo, non ce le puoi mettere per via della posizione dell'asse uscita KS, che non permetterebbe di far ruotere la leva neanche ricorrendo a contorsionismi della leva stessa degni di un fachiro indiano.....quindi delle due io le metto dietro!!
Tra l'altro, in fuoristrada, la possibilità di alzare l'avantreno facilmente (e non solo usando palettate di gas!) io non la vedo come una negatività...anzi!!
Ma avete mai visto dove stanno le pedane delle moto da trial....dietro come quasi dove le metteva Faustone (e credo molti di noi...chi non ha provato a mettere i piedi sull'asse della ruota post!?!?!?!)....così quando ti avvicini all'ostacolo, stando in piedi, basta dare una caricatina alla forcella anteriore, un colpettino di gas...e la ruota sale quanto basta per appoggiarsi sull'ostacolone.

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5955
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #64 il: 16 Novembre 2011, 22:08:17 »
chi non ha provato a mettere i piedi sull'asse della ruota post!?!?!?!
Ahahahahah io ci guido la Shadow, così.
In autostrada ci si sta di un bene incredibile!!!  :music:

Certo, sulla Shadow magari non è che tale posizione aiuterebbe poi così tanto a farle alzare la ruota anteriore...  O0
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7483
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #65 il: 16 Novembre 2011, 23:04:33 »

Tra l'altro, in fuoristrada, la possibilità di alzare l'avantreno facilmente (e non solo usando palettate di gas!) io non la vedo come una negatività...anzi!!

Quoto in pieno la penna per passare l'ostacolo.
« Ultima modifica: 16 Novembre 2011, 23:08:37 da rc.rAle »

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7483
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #66 il: 16 Novembre 2011, 23:19:03 »
ROMOLOOOOOO.. cosa dici rispetto all'AERO che ho postato nella foto? Guarda dove si trova la pedana. Sitrova nel posto ideale, solo non so come si possa avviare il motore.

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5514
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #67 il: 16 Novembre 2011, 23:58:19 »
ROMOLOOOOOO.. cosa dici rispetto all'AERO che ho postato nella foto? Guarda dove si trova la pedana. Sitrova nel posto ideale, solo non so come si possa avviare il motore.

Davide

quelle pedane sono state il primo passo verso il posteriore.....ovviamente rispetto alle Dakar precedenti in cui le pedane erano nella stessa posizione di serie.
Per farle stare lì si era dovuto allargare a dismisura la posizione della pedana DX...al punto tale che i piloti se ne lamentavano molto...avendo anche il problema che finivano continuamente a pestare gli stinchi sul KS.
E quindi sulla Aero finale (quella di fine 91, della Le Cap, per intenderci...dopo c'è stato solo il 750..che anche lui le aveva lì dietro!!!) si era arrivati alla soluzione che c'è sulla moto di Bubix...solo che noi tutta quella piastra (e le pedane) le avevamo fatte in Titanio.

La posizione arretrata, che va bene sull'Enduro...è assolutamente necessaria nella guida da deserto per avere il bilanciamento giusto e far "galleggiare" meglio la ruota ant sulla sabbia.

Il limite della posizione posteriore era sempre quella maledetta necessità di alzare la pedana DX per avviare...risolta poi col trucchetto della molla; chiaro che non ti evitava di dover fare l'operazione aggiuntiva di alzare la pedana...ma lo facevi tranquillamente  col piede...un calcio in su ed uno in giù...quindi anche se eri in una posizione critica non dovevi mollare le mani dal manubrio.

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7483
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #68 il: 17 Novembre 2011, 08:41:38 »
ROMOLOOOOOO.. cosa dici rispetto all'AERO che ho postato nella foto? Guarda dove si trova la pedana. Sitrova nel posto ideale, solo non so come si possa avviare il motore.

Davide

quelle pedane sono state il primo passo verso il posteriore.....ovviamente rispetto alle Dakar precedenti in cui le pedane erano nella stessa posizione di serie.
Per farle stare lì si era dovuto allargare a dismisura la posizione della pedana DX...al punto tale che i piloti se ne lamentavano molto...avendo anche il problema che finivano continuamente a pestare gli stinchi sul KS.
E quindi sulla Aero finale (quella di fine 91, della Le Cap, per intenderci...dopo c'è stato solo il 750..che anche lui le aveva lì dietro!!!) si era arrivati alla soluzione che c'è sulla moto di Bubix...solo che noi tutta quella piastra (e le pedane) le avevamo fatte in Titanio.

La posizione arretrata, che va bene sull'Enduro...è assolutamente necessaria nella guida da deserto per avere il bilanciamento giusto e far "galleggiare" meglio la ruota ant sulla sabbia.

Il limite della posizione posteriore era sempre quella maledetta necessità di alzare la pedana DX per avviare...risolta poi col trucchetto della molla; chiaro che non ti evitava di dover fare l'operazione aggiuntiva di alzare la pedana...ma lo facevi tranquillamente  col piede...un calcio in su ed uno in giù...quindi anche se eri in una posizione critica non dovevi mollare le mani dal manubrio.
Ok Romolo mi stai convincendo. Vedrò cosa fare e la cosa più laboriosa rimane la costruzione del rinvio del cambio.

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10065
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #69 il: 17 Novembre 2011, 11:46:52 »
Lo so Romolo che sei in grado di fare i calcoli di resistenza... :fuma: ma quella configurazione non mi piace molto.

Davide, per il rinvio cambio chiedi a RENATO o LIBA...come han fatto per le loro REPLICHE DAKAR.
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7483
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #70 il: 19 Novembre 2011, 13:45:41 »
Tralasciamo un po' le pedane, cosi mi dedico al serbatoio. Oggi primo tentativo fallito di creare uno stampo positivo con la schiuma poliuretanica. Il motivo del fallimento pensavo bastasse e avanzasse una bomboletta. Mi sa che invece ce ne vogliono tre.
Come vedete dalle foto ho coperto il travetto del telaio,la testa motore e tutto il resto con gomma piuma da meno di 10mm di spessore, adattandola per dare la forma che si aggancerà al telaio. Dopo ho fissato i convogliatori stringendoli nella zona bassa  per trovare la dimensione della larghezza ideale per le gambe. Se mi riesce passo dai 27cm del serbatoio dell'R(che è tantissimo) ai 20 del nuovo serbatoio. Non sarà mai stretta come una modernissima moto ma 20cm sono ottimi. Poi andrà gradualmente allargandosi fino ai convogliatori. Isomma già salendo in sella la storia cambia tantissimo e si chiudono le gambe rispetto a prima. La sella l'ho alzata al posteriore, non perchè devo montarla cosi. L'ho messa cosi per avere il riferimento di come verrà la raccordatura con il serbatoio e poi per delimitare il rigonfiamento della schiuma, andando a creare la forma esatta. La sella poi come già spiegato in precedenza verrà modificata e fatta per avere un piano più rettilineo.
La prima foto l'avete già vista, ma serve per far capire insieme alle foto successive come si abbasserà il serbatoio e come diventerà più piccolo
« Ultima modifica: 19 Novembre 2011, 14:16:19 da rc.rAle »

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7483
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #71 il: 19 Novembre 2011, 13:52:19 »
Nella prima foto si vede la vista dall'Alto di come si stringono i convogliatori. Chi ha la R sa benissimo che i convogliatori sono quasi paralleli tra loro. La sella per raccordarsi al serbatoio dovrà stringersi di un paio di cm sempre in zona gambe.
Nelle altre due foto si può vedere il tentativo fallito di gonfiaggio e riempimento di schiuma del sacchetto.

Offline eclips

  • Utente d'Elite
  • Post: 4178
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #72 il: 19 Novembre 2011, 13:53:12 »
Bravo Davidone, piccola domanda, non rischi di aumentare ulteriormente l'altezza da terra creando una sella piu' rettilinea?
visitors can't see pics , please register or login

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7483
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #73 il: 19 Novembre 2011, 14:00:34 »
Bravo Davidone, piccola domanda, non rischi di aumentare ulteriormente l'altezza da terra creando una sella piu' rettilinea?
La zona della seduta adesso con la sella dell'RC90 è leggermente più bassa della sella della R che però nel mio caso è più alta dell'originale. Anche se visivamente non sembra, mi sono seduto ed è leggermente più bassa.
Considera che una volta resa rettilinea MODIFICANDO LA STRUTTURA DELLA SELLA E NON IMBOTTENDOLA farò in modo di abbassarla d e non aggiungo imbottitura, ma la tolgo. Da spiegare è difficile perchè ce l'ho solo in testa come verrà e per farvi capire bene dovrei fare dei disegni.
« Ultima modifica: 29 Novembre 2011, 19:17:38 da rc.rAle »

Offline eclips

  • Utente d'Elite
  • Post: 4178
  • Sesso: Maschio
Re: Rivisitazione della R
« Risposta #74 il: 19 Novembre 2011, 14:05:04 »
Bravo Davidone, piccola domanda, non rischi di aumentare ulteriormente l'altezza da terra creando una sella piu' rettilinea?
La zona della seduta adesso con la sella dell'RC90 è leggermente più bassa della sella della R che però nel mio caso è più alta dell'originale. Anche se visivamente non sembra, mi sono seduto ed è leggermente più bassa.
Considera che una volta resa rettilinea MODIFICANDO LA STRUTTURA DELLA SELLA E NON IMBOTTENDOLA farò in modo di abbassandola per non aggiungo imbottitura, ma la tolgo. Da spiegare è difficile perchè ce l'ho solo in testa come verrà e per farvi capire bene dovrei fare dei disegni.
No, ok... confido nelle tue sapienti manine, l'ho un po' immaginata... e mi sembrava di vederti già su di un "cavallo"...  :beer:  :ok:
visitors can't see pics , please register or login