Autore Topic: Tubo freno, come capire se è andato  (Letto 6680 volte)

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10066
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: Tubo freno, come capire se è andato
« Risposta #30 il: 13 Gennaio 2014, 23:25:30 »
I liquidi sono praticamente incomprimibili.


ah, ecco, altrimenti dovevo rivedermi tutte le mie nozioni di scienze scolastiche...

e l'effetto polmone del tubo vecchio di gomma?
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

61u53993

  • Visitatore
Re: Tubo freno, come capire se è andato
« Risposta #31 il: 13 Gennaio 2014, 23:30:29 »
Ecco, questa è un'altra cosa che non mi torna.
Ma la gomma con il tempo non tende ad irrigidirsi?? Perché dovrebbe diventare più elastica dopo 25anni? Al massimo mi esplode in faccia, no?

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10066
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: Tubo freno, come capire se è andato
« Risposta #32 il: 14 Gennaio 2014, 13:54:57 »
boh, a me faceva l'effetto opposto.
il tubo tendeva a dilatare e crepare, forse per la perdita di elasticità?
la forza/pressione si perdeva nell'effetto "polmone" del tubo.
con quello in treccia aereonautico, UNA BOMBA; se non stai attento ribalti (naaaaa è sempre modulabile), e la pinzata è pronta e con minor gioco del vecchio tubo.
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

61u53993

  • Visitatore
Re: Tubo freno, come capire se è andato
« Risposta #33 il: 14 Gennaio 2014, 14:05:51 »
Si la conosco la sensazione dei tubi in treccia, lo ho dietro all'xrt e sia avanti che dietro al mio vecchio agility r16

Offline DakoBox

  • Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 2153
  • Sesso: Maschio
  • Siamo ugualmente nudi sotto gli abiti più diversi
Re: Tubo freno, come capire se è andato
« Risposta #34 il: 14 Gennaio 2014, 16:33:29 »
Ti rispondo subito, non tutte le reazioni, fortunatamente, sono istantanee. È per questo che la leva bisogna tenerla premuta una notte intera e non 10 secondi. Ed è lo stesso motivo per cui per perdere l'effetto "placebo" (chiamiamolo così) occorre, almeno per la mia moto è così, all'incirca una giornata.
Se la reazione fosse istantanea come dici tu, allora dovrebbe essere istantanea anche la reazione inversa, per cui ad ogni frenata tutte le molecole di vapore si trasformerebbero in Acqua e ogni volta che lasceremmo il freno si ritrasformerebbero nuovamente in gas. Quando invece così non è, ne è la prova appunto questo effetto placebo che abbiamo tenendo la leva premuta per una notte ; se il gas si trasformasse istantaneamente in liquido ad ogni frenata noi avremmo sempre una frenata perfetta e non sentoremmo nessun miglioramento tenendo la leva premuta una notte.
Non so se rendo l'idea  :)

hai reso benissimo: ottima ed esaustiva spiega!  :up:
Ecco, questa è un'altra cosa che non mi torna.
Ma la gomma con il tempo non tende ad irrigidirsi?? Perché dovrebbe diventare più elastica dopo 25anni? Al massimo mi esplode in faccia, no?

qui posso portare un minimo di esperienza: i tubi in treccia, almeno fino ai primi anni 90 erano costruiti con  una telatura in poliestere ( o addirittura misto poliestere/cotone !!!)
Il poliestere è una fibra organica a base PVC e mal risponde all'invecchiamento degradando le sue caratteristiche meccaniche.
Quindi invecchiando perde la capacità di contenere la dilatazione del tubo sottoposto a pressione.
Un bel tubo in treccia metallica con anima in nylon, "mascherato" nero con una guaina termorestringente risolve il problema senza troppi esborsi.
visitors can't see pics , please register or login
visitors can't see pics , please register or login


«Mi commuovono le minute sapienze che in ogni trapasso d'uomo si perdono.»  Jorge Luis Borges

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 6187
  • Sesso: Maschio
Re: Tubo freno, come capire se è andato
« Risposta #35 il: 08 Giugno 2016, 01:04:42 »
Effettivamente la forcella è alquanto "morbida". Piccola domanda off topic : ma la revisione della forcella va fatta ogni tot km oppure ogni tot anni?

 :opsss:   :OT:
e qui ti addentri in un altro bagno di lacrime e sangue, se la forcella non presenta giochi tra boccole e canne cambia solo l'olio e al massimo i paraoli, altrimenti se devi rifare le boccole AUGURI, non si trova + nulla delle Paioli PDU41

fine  :OT:

Rispolvero questo post in un vecchio topic perché il discorso mi torna di attualità e, se ho cercato bene, questo è l'ultimo post uscito sul forum a proposito della reperibilità dei ricambi per PDU41.

Infatti sto apprestando l'ER350 per la vendita, e noto che la forcella è davvero molliccia, quindi bisogna darle un'occhiata.
Spererei di cavarmela con il solo cambio olio, dato che cmq non ha alcuna perdita, ma nel caso... siamo sempre alla disperazione, per i ricambi?

Poi più di recente c'era stato Nunzio che aveva dato notizia della revisione alla forcella della sua RC250, in preparazione della sua sfortunata Anabasi, ma niente dettagli...

http://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php?topic=16313.msg127940#msg127940

Non ho voluto aprire un nuovo topic già ora perché se uscissero notizie interessanti, credo sarebbe più giusto se rimanessero su topic più specifici per l'argomento, mentre io invece aprirei più un topic generico di ripristino del Dakotino.
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline eclips

  • Utente d'Elite
  • Post: 4280
  • Sesso: Maschio
Re: Tubo freno, come capire se è andato
« Risposta #36 il: 08 Giugno 2016, 03:34:13 »
Effettivamente la forcella è alquanto "morbida". Piccola domanda off topic : ma la revisione della forcella va fatta ogni tot km oppure ogni tot anni?

 :opsss:   :OT:
e qui ti addentri in un altro bagno di lacrime e sangue, se la forcella non presenta giochi tra boccole e canne cambia solo l'olio e al massimo i paraoli, altrimenti se devi rifare le boccole AUGURI, non si trova + nulla delle Paioli PDU41

fine  :OT:

Rispolvero questo post in un vecchio topic perché il discorso mi torna di attualità e, se ho cercato bene, questo è l'ultimo post uscito sul forum a proposito della reperibilità dei ricambi per PDU41.

Infatti sto apprestando l'ER350 per la vendita, e noto che la forcella è davvero molliccia, quindi bisogna darle un'occhiata.
Spererei di cavarmela con il solo cambio olio, dato che cmq non ha alcuna perdita, ma nel caso... siamo sempre alla disperazione, per i ricambi?

Poi più di recente c'era stato Nunzio che aveva dato notizia della revisione alla forcella della sua RC250, in preparazione della sua sfortunata Anabasi, ma niente dettagli...

http://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php?topic=16313.msg127940#msg127940

Non ho voluto aprire un nuovo topic già ora perché se uscissero notizie interessanti, credo sarebbe più giusto se rimanessero su topic più specifici per l'argomento, mentre io invece aprirei più un topic generico di ripristino del Dakotino.
Questo post lo avevi visto? http://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php?topic=4171.msg44818#msg44818
visitors can't see pics , please register or login

Offline luciano

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 2900
  • Sesso: Maschio
Re:Tubo freno, come capire se è andato
« Risposta #37 il: 08 Giugno 2016, 09:28:23 »
le boccole DU41 per quelle forche non si trovano, infatti ho un paio di forcelle da Martin Racing da diverso tempo per vedere se si può adattare qualcosa di alternativo ma per ora ancora nulla

Sulle forche di Nunzio mi sembra che Virzì abbia adattato delle boccole marzocchi, al tempo me ne avevo fatte procurare ma sulle mie non cìè verso di montarle se non spessorandole, per cui per me non è un lavoro fatto bene
Una domanda non è mai indiscreta, una risposta può esserlo. (Oscar Wilde)

errare è umano, ma per fare veri disastri serve la password di root