Autore Topic: Preparazione di una G  (Letto 32653 volte)

Offline Motorino

  • Utente Assiduo
  • Post: 748
  • Sesso: Maschio
Preparazione di una G
« il: 15 Febbraio 2015, 17:34:25 »
Perdonatemi, stavolta la G non è quella di Gilera ma tutt'altro...

Il mezzo in questione è un Mercedes GE 200 serie W460 del 1988. Non me ne vogliate per questa scelta, forse strana, di aprire un topic sulla elaborazione di un fuoristrada dentro un forum dedicato alle Gilera...ma sono certo che qui avrò a disposizione appassionati di meccanica intelligenti, ma soprattutto amici con cui discutere le mie idee.

Voglio (e devo) aggiungere anche che questa elaborazione avviene dopo lunghi anni di letargo dovuti a ristrutturazioni di casa, problemi familiari, ma soprattutto di lavoro che mi stavano assorbendo troppo e mi toglievano ogni voglia di trafficare in garage. L'ultima vera elaborazione fatta, se escludo un paio di vespine....è stata quella sul Nordwest...altro che orsi in letargo!!
« Ultima modifica: 16 Febbraio 2015, 00:10:04 da Motorino »
Apprendista motorista......

Offline Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14338
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re:Preparazione di una G
« Risposta #1 il: 15 Febbraio 2015, 17:49:19 »
Stilisticamente parlando, una campagnola tedesca :cheesy:
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Offline Motorino

  • Utente Assiduo
  • Post: 748
  • Sesso: Maschio
Re:Preparazione di una G
« Risposta #2 il: 15 Febbraio 2015, 19:21:03 »
Stilisticamente parlando, una campagnola tedesca :cheesy:

Anche letteralmente parlando... Gelaendewagen significa "Autoveicolo da campagna"..

Ma siamo su tutto un altro pianeta rispetto al fuoristrada nostrano...
Apprendista motorista......

Offline Phil Hip Poh

  • Nuovo Utente
  • Post: 239
  • Sesso: Maschio
Re:Preparazione di una G
« Risposta #3 il: 15 Febbraio 2015, 19:24:12 »
Una grandissima auto da fuoristrada, ci avessero messo pure il motore sarebbe stata perfetta...
La 200 (motore 2000 diesel senza turbo, solo per il mercato italiano) è proprio morta, a voler essere "carbonaro" ci sbatti dentro un altro motore Mercedes (magari il 3000 TD) diventa magnifica, sia pure "leggermente" illegale...
E' un po' che non seguo più il mondo 4x4 (da quando ho dovuto vendere la mia adorata Toyota BJ71), ad ogni modo ricordo che per la G un miglioramento non da poco era alleggerirla ed esistevano kit che prevedevano cofano e portiere in vetroresina che permettevano un risparmio di oltre due quintali!

 :ciao:
Filippo

Offline Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14338
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re:Preparazione di una G
« Risposta #4 il: 15 Febbraio 2015, 21:44:51 »
aveva lo stesso motore del 190D?

In pratica la potenza di una 500 ingabbiata in più di 2 tonnellate di lamiera :azz:
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 5001
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re:Preparazione di una G
« Risposta #5 il: 15 Febbraio 2015, 22:26:08 »
aveva lo stesso motore del 190D?

In pratica la dirompente potenza di una 500 ingabbiata imbrigliata da più di 2 tonnellate di lamiera :azz:

fixed!

Offline Motorino

  • Utente Assiduo
  • Post: 748
  • Sesso: Maschio
Re:Preparazione di una G
« Risposta #6 il: 15 Febbraio 2015, 23:11:35 »
State facendo confusione, il GE 200 ha il motore a benzina, i diesel erano denominati GD e fino al 1988-89 venivano prodotti nelle versioni 2400 e 3000 cc, rispettivamente quattro e cinque cilindri, entrambi aspirati ed eroganti le...asmatiche...potenze di 74 ed 88 cv.

Su strada richiedevano notevoli doti di ...pazienza...special modo il 2,4...che in Italia era preferito perché, se allestito autovettura, aveva l'IVA al 18 anziché al 38% come il 3000..

In fuoristrada, invece, se la cavavano bene, grazie a cambi a 4 marce dalla prima corta, a ponti dalla notevole escursione, a bloccaggi di entrambi i differenziali ed a una notevole regolarità nell'erogazione della coppia ai bassi regimi..


I G a benzina dello stesso periodo erano disponibili nelle cilindrate 2300 e 2800 cc, rispettivamente quattro e sei cilindri. Mentre il 2,8 era solo ad iniezione e sviluppava 150-155cv, il 2,3 era disponibile sia a carburatore (G) che iniezione (GE), quest'ultimo più prestante con 122-125cv.

A partire dal 1986, solo per l'Italia e per il solito motivo dell'IVA venne creata la versione di 2000cc, solo ad iniezione e con 109 cv.

I benzina grazie alle potenze superiori su strada erano più gradevoli e veloci anche se sentivano il notevole peso della vettura, sempre superiore ai 2000 kg in ordine di marcia... Per contro, specialmente nelle versioni col cambio a 5 marce (disponibile anche per i diesel) peccavano di una rapportatura lunga della prima, solo in parte compensata dai differenziali un po' più ridotti e con quinta di riposo alla tedesca, che in fuoristrada rompeva un pochetto..


Il 2000 per l'Italia condivideva col 2,3 cambio a 5 marce e differenziali, che se erano rapportati un po' lunghi per la versione più grande...figuriamoci per la più piccola...
« Ultima modifica: 16 Febbraio 2015, 00:03:33 da Motorino »
Apprendista motorista......

Offline Motorino

  • Utente Assiduo
  • Post: 748
  • Sesso: Maschio
Re:Preparazione di una G
« Risposta #7 il: 15 Febbraio 2015, 23:22:26 »
...comunque alla guida di un G si apprezza un notevole comfort di marcia, sia su strada che fuoristrada, una ergonomia che i Land Rover nemmeno si sognano e grazie alla forma squadrata, uno spazio interno davvero notevole rispetto agli ingombri esterni.


  Veniamo al mio G...
L'ho comprato sette anni fa, aveva venti anni, poco più di 80000 km ed un unico proprietario.
Non aveva MAI fatto fuoristrada ed un paio d'anni prima, in una revisione straordinaria gli avevano sostituito il radiatore, i cilindri idraulici dei bloccaggi, il terminale di scarico e la catena della distribuzione.

Uniche pecche la vernice del tetto danneggiata, delle bolle di ruggine in basso sulla cornice del parabrezza (male comune di questa macchina...ma dopo vent'anni si può sopportare) ed una punteria rumorosa...da registrare.....
« Ultima modifica: 15 Febbraio 2015, 23:40:10 da Motorino »
Apprendista motorista......

Offline Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14338
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re:Preparazione di una G
« Risposta #8 il: 16 Febbraio 2015, 08:18:37 »
allora meglio così  :cheesy:
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Offline fabius1.9tdi

  • Utente d'Elite
  • Post: 1669
  • Sesso: Maschio
  • http://www.maxicross.it/nuovo-sito/gilera-nordwest
    • sito sul cros e che vi pare con una bella esperta!
Re:Preparazione di una G
« Risposta #9 il: 16 Febbraio 2015, 10:05:26 »
O ma allora sto G?
Motore 63 AMG?
Tre torsen?
Tutta vetroresina?
Scarico col "polmone" con collettori a lunghezza variabile?
ormai ci sei falla 6x6
1500kg x 1500cv?

Motorino illuminaci!

Offline giuliano66

  • Utente Assiduo
  • Post: 748
  • Sesso: Maschio
Re:Preparazione di una G
« Risposta #10 il: 16 Febbraio 2015, 18:31:35 »
complimenti. :up: :up: gran fuoristrada,qualsiasi parte è sovradimensionata, per cui affffidabile, il peso si fa sentire in discese scivolose,neve o stradine cementate con fogliame :ciao: :ciao:

Offline Motorino

  • Utente Assiduo
  • Post: 748
  • Sesso: Maschio
Re:Preparazione di una G
« Risposta #11 il: 16 Febbraio 2015, 20:25:51 »
O ma allora sto G?
Motore 63 AMG?
Tre torsen?
Tutta vetroresina?
Scarico col "polmone" con collettori a lunghezza variabile?
ormai ci sei falla 6x6
1500kg x 1500cv?

Motorino illuminaci!


Mi sa chè il Fabius m'ha scambiato per una lampadina...
Apprendista motorista......

Offline Motorino

  • Utente Assiduo
  • Post: 748
  • Sesso: Maschio
Re:Preparazione di una G
« Risposta #12 il: 16 Febbraio 2015, 23:22:56 »
... Una punteria da registrare...

Apro il coperchio e trovo le punterie idrauliche... Sarà da sostituire un clilindretto o due e li individuo sul cilindro verso l'abitacolo, ne compro due nuovi e mi appresto a sostituirli.

Il motore del GE200 è un monoalbero a camme in testa, che per consentire una camera emisferica e relative valvole a V usa dei bilanceri che sono montati su quattro castelletti, uno per cilindro. I suddetti castelletti tengono anche in sede l'asse a camme.

Quindi smonto il castelletto dove le punterie hanno gioco e trovo la punta degli steli valvola usurata, con un piccolo ma netto incavo sferico pressoché al centro... Porco cane....

Mi procuro una serie di valvole ed iniziò a smontare la testa per sostituirle....nonché al secondo castelletto trovo la sorpresa..qui i pistoncini idraulici non lavorano direttamente sugli steli ma vi sono delle calotte sferiche che a mo' di menisco distribuiscono il carico su tutto lo stelo....

Cos'era successo??

Quando è stata sostituita la catena della distribuzione erano stati smontati i castelletti per togliere l'asse a camme e la corona superiore...nel rimontaggio il castelletto verso l'abitacolo in effetti è un po' scomodo e se non si sta più che attenti le punte dei cilindretti scalzano i menischi e li fanno cadere.

Pensare che il lavoro era stato fatto in una officina Mercedes..

A questo punto, vedendo che comunque i menischi spianavano bene anche sulle valvole usurate, li ho rimontati ed il motore sembrava andare bene...i cilindretti di quel cilindro ogni tanto si scaricavano e poi si ricaricavano, ma non gli ho mai dato la necessaria importanza... Evidentemente i menischi non spianando abbastanza bene, vibravano e mettevano in difficoltà le punterie idrauliche.

Il ripetuto scaricarsi non è stato sensa conseguenze e dopo 40000 km mi sono ritrovato con due camme ed i relativi bilancieri consumati e molto rumorosi.
« Ultima modifica: 16 Febbraio 2015, 23:57:52 da Motorino »
Apprendista motorista......

Offline Motorino

  • Utente Assiduo
  • Post: 748
  • Sesso: Maschio
Re:Preparazione di una G
« Risposta #13 il: 17 Febbraio 2015, 00:01:20 »
Ma non basta... Quel cilindro doveva essere davvero sfigato perché la sua candela ogni 1500-2000 km cominciava a perdere colpi ed a volte la trovavo con la ceramica incrinata..
Vediamo se indovinate la causa...

NB Fabius e Pinza siete fuori gara!
Apprendista motorista......

Offline fabius1.9tdi

  • Utente d'Elite
  • Post: 1669
  • Sesso: Maschio
  • http://www.maxicross.it/nuovo-sito/gilera-nordwest
    • sito sul cros e che vi pare con una bella esperta!
Re:Preparazione di una G
« Risposta #14 il: 17 Febbraio 2015, 11:26:50 »
:P