Autore Topic: Estrazione viti con testa slabbrata  (Letto 7406 volte)

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5976
  • Sesso: Maschio
Estrazione viti con testa slabbrata
« il: 13 Agosto 2016, 21:54:28 »
Dopo la vendita delle prime tre "ragazze", sto rimettendo in ordine il Tenerone, che terrò, e la prima cosa che volevo fare, dopo averla avviata con successo* (NOTA A FINE POST) è spurgare il circuito del disco anteriore.

Sfortunatamente l'intaglio a croce delle viti del coperchio della pompa si è rovinato irrimediabilmente al primissimo tentativo, e ora mi trovo a valutare che estrattore approvvigionare.
E' una vita che non mi trovo più in una situazione del genere, quindi ho perso di vista l'evoluzione dei prodotti.

Fatta una rapida arrellata in rete, c'è ovviamente di tutto e di più... qualcuno ha già fatto l'esperienza e sa, ad esempio, quali prodotti evitare e quali invece consigliare?

E in ogni caso, esistono per viti così piccole? finora ho trovato solo kit che partono da M3, ma le vitine delle pompe freno mi sembra siano più piccole... o forse no?


*NOTA: io non è che voglia fare a tutti i costi l'antipatico, ma quando sono andato ad avviare il Tenerone... tutto quello che ho dovuto fare è stato mettere un po' di benza nel serbatoio, agitarlo un po' e scaricarlo, rimetterne di nuova pulita, attacare i cavi alla Panda e... BRUUUUMMM!!!

Cioé, alla PRIMA.
E senza la minima difficoltà.
Dopo 4 anni di totale inattività.

Altro che le isterie biquattriane dei motori lasciati fermi anche per un quarto del tempo...

Eddài.  :cheesy:
« Ultima modifica: 13 Agosto 2016, 22:04:51 da Apelle »
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline federosso

  • Utente d'Elite
  • Post: 9141
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #1 il: 13 Agosto 2016, 22:05:43 »
Io in un caso come il tuo lavorerei di trapano per "mangiare" la testa della vite. Tolto il coperchio serri i moncherini con pinze a scatto e dovresti riuscire a svitarle.
...Infatti quando poi guidi una moto "tua" ti sembra sempre di essere riuscito a migliorare le cose che non ti piacevano, e anche se...non è così, si gusta più serenamente la guida! eggià... (Duc27)

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5976
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #2 il: 13 Agosto 2016, 23:02:32 »
Io in un caso come il tuo lavorerei di trapano per "mangiare" la testa della vite. Tolto il coperchio serri i moncherini con pinze a scatto e dovresti riuscire a svitarle.
Ci ho anche pensato.
Ma ho paura di danneggiare il coperchio.
E non ho pinze a scatto idonee.
Inoltre ho

Mentre un set di estrattori si prende  a meno di 10€, spedizione gratuita con Amazon Prime (a cui sono già iscritto).
Sempre che tali estrattori funzionino, questo è il mio dubbio.
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline fanelliale

  • Utente d'Elite
  • Post: 1547
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #3 il: 13 Agosto 2016, 23:09:52 »
Cosa intendi per irrimediabilmente?
Se hanno ancora qualcosa su cui far gripp, io proverei usando il metodo "svitol+calore", usando però il cacciavite a percussione.
Bisogna insistere parecchio con il calore in modo che lo svitol penetri bene con le dilatazioni.
Altrimenti il consiglio di Federosso è forse l'alternativa migliore.


Offline Nunzio

  • Utente d'Elite
  • Post: 2770
  • Sesso: Maschio
  • Ciao Sic sei con tutti noi
  • Skype: Gilerinoc2
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #4 il: 13 Agosto 2016, 23:26:05 »
Dimentica e scarta a priori l'estrattore per le viti del coperchio pompa.
Per il lavoro che fai, credo che la manualità non ti manchi,
trova una vecchia valvola  provenienza auto (aspirazione o scarico) da questa, tolto il funghetto,
ricava uno scalpellino, l'angolo della punta aperto, se lo stringi, diventa da taglio,
martello da 100gr e vai con colpetti secchi e decisi,
al quarto o quinto colpo la vite cede, poi sarà un gioco tirarla via.

 
Credere per tentare
Insistere per riuscirci
Non ostinarsi per non essere sconfitti.

Offline federosso

  • Utente d'Elite
  • Post: 9141
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #5 il: 14 Agosto 2016, 07:09:18 »
se per "estrattori" intendi questi:
visitors can't see pics , please register or login


io lascerei perdere.

Tanto il foro guida lo devi fare... a quel punto della testa conica ti rimane ben poco e con un po' di pazienza riesci a "consumarla" per togliere il tappo senza danneggiarlo.

Il problema potrebbe poi essere per togliere i moncherini.

Io, visto che non l'hai investirei su una pinza a scatto che a me in più occasioni è tornata utilissima.

Bello anche il tenerè, mi ricordi che versione hai?
...Infatti quando poi guidi una moto "tua" ti sembra sempre di essere riuscito a migliorare le cose che non ti piacevano, e anche se...non è così, si gusta più serenamente la guida! eggià... (Duc27)

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5976
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #6 il: 14 Agosto 2016, 14:25:21 »
Applicare calore è ovviamente una delle operazioni più utili, in questo caso, lo faccio sempre sul lavoro e funziona benisimo, solo che al lavoro ho a che fare con bulloni almeno da M10 e oltre, per di più posti in punti dove nbon c'è problema ad andarci giù anche pesantemente con il cannello.

Su una pompa freno, ovviamente il cannello non si può usare.
E nemmeno il phon industriale, a cui avevo pensato fin da subito, ma ha un getto troppo ampio, otterrei solo di squagliare la vernice della pompa.
Devo ritrovare il saldatore a stagno, magari con quello riesco a "iniettare" calore in maniera puntuale e assiale alla vite.

Quanto all'irreparabilità delle due viti, è totale, ho anche già provato il sistema di Nunzio, anche se non con uno stelo valvola ma bensì con punte fini di cacciaviti.
Si piantano nella vite, la incidono, ma quando è il momento di girare, continua a slabbrarsi.

Ho anche già provato con un paio di punte torx, per avere un grip maggiore, ma finora senza successo.

Ieri ho fatto alle due viti il bagno nello svitol, vediamo se con una giornata di "cubaggio" si sono un po' addolcite...

Però devo trovare il saldatore, temo che sia indispensabile.

Grazie a tutti, nel frattempo, e anch'io non mi fido di quegli estrattori.


"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 3370
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #7 il: 14 Agosto 2016, 16:04:57 »
Quegli estrattori sono utili in certi casi, deleteri in altri (con uno piccolo mi capitò di spezzarlo dentro la vite da estrarre, morale mi ritrovai a dove togliere vite più estrattore rotto.....). Un bel quote anche a prendere una pinza bloccante di marca, io ne ho molte "da guerra" che lavorano bene, ma per certe cose tipo appunto agguantare un moncherino la migliore è la usag. Hai pensato a fare un intaglio nella testa con un mini disco abbinato ad un mini trapano tipo dremel e poi darci di cacciavite a taglio?
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5976
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #8 il: 14 Agosto 2016, 17:08:23 »
Quegli estrattori sono utili in certi casi, deleteri in altri (con uno piccolo mi capitò di spezzarlo dentro la vite da estrarre, morale mi ritrovai a dove togliere vite più estrattore rotto.....).
Sì, questo è esattamente quello che temo da aggeggi di quel tipo e livello.

Un bel quote anche a prendere una pinza bloccante di marca
Sì ok, ma in generale sono troppo grosse per vitine di questa misura.
Ho idea che le disintegri al solo "clipparle", soprattutto se già non sono proprio "in forma" come le mie...

Hai pensato a fare un intaglio nella testa con un mini disco abbinato ad un mini trapano tipo dremel e poi darci di cacciavite a taglio?
Eh, certo.
Però bisognerebbe avere il mini-disco e il mini-trapano o dremel...  ;)

Preferirei, se possibile, risolvere con i mezzi disponibili in casa, o al max spenderci pochi neuri, sennò im cerco direttamente una pompa usata ma in ordine...
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline Tizio.8020

  • Utente d'Elite
  • Post: 5391
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA manco morto
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #9 il: 14 Agosto 2016, 17:12:49 »
Quelle viti  atesta svadata sono M4, di solito lunghe non più di 8 mm.
Spesso si rovina la testa, e succede sempre quando hai fretta e devi sostitire le pastiglie.
Dopo alcune brute esperienze ho preso il viio di cambiarle d'ufficio, appena prendo una moto.
Ho fato scorta di quelle in inox, togli la vecchia vite, pulisci il filetto con un maschio e poi metti una minima quantità di pasta di montaggio al bisolfuro o latro materiale antibloccaggio.
Mai più avuto problemi.
Quelle Grimeca delle Gilera sarà sfiga, sarà il materiale, ma si rovinano tutte anche nelle pompe nuove.
Per toglierel, trapano a batteria e punta da 5 mm.
Tolgi la testa svasata, poi il coperchio, a quel punto il moncherino esce benissimo.

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 3370
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #10 il: 14 Agosto 2016, 19:18:00 »
Quelle del kz sono M5, anche se sempre piccole sono :smiley: . L'idea di una pasta antigrippaggio è buona, per esempio pasta di rame, anche perché capita che trafili un poco di olio dei freni nella filettatura e la cosa peggiora. Comunque, che abbiano la testa a croce o che sia esagonale (per le cosiddette brugola, insomma), smontare quelle viti è sempre un terno al lotto.....
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125

Offline Tizio.8020

  • Utente d'Elite
  • Post: 5391
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA manco morto
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #11 il: 14 Agosto 2016, 20:02:21 »
Per questo lo faccio a pompa nuova.
Troppe volte ho faticato a smontarle.

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5976
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #12 il: 17 Agosto 2016, 17:30:42 »
Messa su punta da 4, teste delle viti rimosse senz aproblemi, coperchio rimosso senza danni.

Però... solo uno dei due moncerini è venuto via, l'altro - porcapupazzaimpestata - era rimasto troppo raso al foro, e ora è un bel poblema.
Domattina torno giù con un set di cacciavitini da elettricista, finissimi, sperando di riuscire a intagliare la sommità del moncherino e avviare così la rotazione, ché una volta fatto quello, è fatto tutto.

In compenso, il contenuto del serbatoio della pompa era tutto un programma...:

"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5976
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #13 il: 17 Agosto 2016, 17:32:32 »
Bello anche il tenerè, mi ricordi che versione hai?

Scusa il ritardo, è l'1VJ, qua sotto lui medesimo  :))

"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline milo

  • Utente d'Elite
  • Post: 1775
  • Sesso: Maschio
Re:Estrazione viti con testa slabbrata
« Risposta #14 il: 17 Agosto 2016, 17:45:50 »
questasicheèunamoto.it :fuma: