Autore Topic: Collettori di scarico - Perchè si utilizzano le "molle" ?  (Letto 188 volte)

Offline federosso

  • Utente d'Elite
  • Post: 7673
  • Sesso: Maschio
mi potete spiegare come mai i collettori di scarico alle volte sono fissati alla testa (o cilindro per i 2t) tramite bulloni e altre volte tramite molle?

cosa determina la scelta?
« Ultima modifica: 18 Agosto 2017, 22:52:06 da CFASD »
...Infatti quando poi guidi una moto "tua" ti sembra sempre di essere riuscito a migliorare le cose che non ti piacevano, e anche se...non è così, si gusta più serenamente la guida! eggià... (Duc27)

Offline bubix

  • Pilota Bi4
  • Utente Normale
  • Post: 277
  • Sesso: Maschio
  • bubix l'africano
    • www.mypage.com/mypic.gifC:\Documents and Settings\bubi\Desktop\POSTER 06.jpg
Re:collettori di scarico - perchè molle?
« Risposta #1 il: 06 Agosto 2017, 11:27:59 »
Presumo che sia soltanto per facilitare lo smontaggio, della marmitta, in questo caso facendo due conti se la devi smontare X volte quanto tempo utilizzi per svitare, o per smontarla con le molle....
Praticità.....
bibix

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5138
  • Sesso: Maschio
Re:collettori di scarico - perchè molle?
« Risposta #2 il: 13 Agosto 2017, 01:55:34 »
Sicuramente la ragione del Bubi è validissima.....togliere una molla lo fai in un battibaleno  (se hai un uncino dietro...e se non ce l'hai te lo puoi sempre inventare!!!) mentre qualche dado...specialmente se incrostato od ossidato...diventa lungo!

Però c'è anche una ragione legata alla resistenza dello scarico stesso: se fissi tutto con le molle lasci lo scarico...in qualche maniera...libero di seguire le dilatazioni che, a quelle temperature...non sono piccolo e lo rendi anche meno influenzato dalle vibrazioni.

Questo è ancor più vero (per non dire indispensabile) quando si parla di scarichi da competizione...che sono costruite con lamiere che se la giocano con la carta velina, in quanto a spessore!

Offline federosso

  • Utente d'Elite
  • Post: 7673
  • Sesso: Maschio
Re:collettori di scarico - perchè molle?
« Risposta #3 il: 13 Agosto 2017, 06:32:48 »
e quindi la domanda conseguente.

perchè non usano sempre le molle?
costa di più?

 la molla costerà più di un dado quasi certamente, ma industrialmente per i bulloni c'è da forare/maschiare + madrevite...  [undecided]
...Infatti quando poi guidi una moto "tua" ti sembra sempre di essere riuscito a migliorare le cose che non ti piacevano, e anche se...non è così, si gusta più serenamente la guida! eggià... (Duc27)

Offline fabius1.9tdi

  • Utente d'Elite
  • Post: 1427
  • Sesso: Maschio
  • http://www.maxicross.it/nuovo-sito/gilera-nordwest
    • sito sul cros e che vi pare con una bella esperta!
Re:collettori di scarico - perchè molle?
« Risposta #4 il: 18 Agosto 2017, 08:24:22 »
Credo costo di più perché richiede la creazione di una battuta o un tronco di cono sul cilindro, e appunto le molle e occhielli sullo scarico

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 3784
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re:collettori di scarico - perchè molle?
« Risposta #5 il: 18 Agosto 2017, 09:08:41 »
Soprattutto sulle moto normali conta la stabilita dell'insieme e la totale ermeticita' del sistema di scarico per questioni di controllo dei gas.
Un trafilaggio di aria e la centralina ti azzoppa la moto
come sono finito qua dentro? Per colpa di un Nordwest 600
il segreto per vincere: "Tanti peli fanno pennello!" <cit. Peter Durr>

Offline duc27

  • Utente d'Elite
  • Post: 4995
  • Sesso: Maschio
Re:collettori di scarico - perchè molle?
« Risposta #6 il: 18 Agosto 2017, 12:11:17 »
l'uso delle "molle" tipico proprio dei motori 2T da competizione, nasceva come dice giustamente Bubix, dalla necessità di smontarle frequentemente specie nelle GP dove l'adeguamento della "carburazione ideale" per la pista in oggetto, non era limitata a portate di carburazione ma anche a diverse soluzioni di scarico indispensabili per ottimizzare la risposta dei cocciutissimi 2T. Poi vi è un'altra ragione che distingue proprio il 2T dal 4T ed è legata al fatto che i gas di scarico raffreddano "violentemente" dopo la volata circa al centro del primo cono di espansione dello scarico. Questo è un problema non da poco proprio per i materiali, i quali e subiscono tensioni termiche elevate generate dal delta di temperatura. Tant'è che in alcuni casi per far "funzionare" al meglio le marmitte, e quindi il riempimento della camera di manovella...si isolavano con del materiale apposito termo coibentante, l'esterno delle pance.
Anche nell'off 2T si hanno gli stessi problemi. Sulle moto di serie si sono utilizzate queste soluzioni proprio su moto "specializzate" ma sono ormai abbandonate da molto tempo, poichè i nuovi "acciai" che si possono utilizzare con spessori esattamente da carta velina, risultano assai meno soggetti a crepe strutturali da delta termico, per i trattamenti termici cui vengono sottoposti. Questo è un grosso vantaggio per la tenuta dell'accoppiamento troncheto/pancia...che è sparito ed era l'anello debole del sistema di scarico. la soluzione a "mole" rimane solamente in Competizione.