Autore Topic: Ticchettio albero motore: Apertura semicarter?  (Letto 238 volte)

Offline Cristiano

  • Nuovo Utente
  • Post: 102
Ticchettio albero motore: Apertura semicarter?
« il: 25 Febbraio 2019, 14:48:39 »


Premessa: qualche settimana fa scopro che la guarnizione di testa e di base, secche e usurate, hanno fatto trafilare del liquido refrigerante nel cilindro. Sostituisco le guarnizioni e tutti i sintomi precedenti spariscono.
Cilindro, testa, fasce e pistone sono visibilmente in ordine (per sicurezza li ho fatti controllare da un meccanico).
Rimane, purtroppo, un solo sintomo: un fastidioso ticchettio che sembra provenire dall'albero motore o dal cilindro.
A motore accesso il rumore è facilmente riconoscibile al minimo, mentre sembra scomparire aprendo leggermente il gas.
A motore spento, invece, si sente un piccolo tac quando il pistone è al punto morto superiore e a quello inferiore.
Allora:
-Tolgo la candela, il ticchettio rimane.
-Tolgo la testa, il ticchettio rimane.
-Tolgo il cilindro, il ticchettio ......sparisce.
Faccio girare a mano l'albero tirando e/o spingendo sul pistone, e mi sembra di non sentire alcun rumore nè alcun movimento assiale (sù e giù voglio dire) della biella.
L'altro ieri porto il cilindro e il pistone in un centro rettifiche per far misurare le tolleranze (stasera me li ridanno) ma mi consigliano candidamente di aprire i semicarter e portargli biella/albero e i due cuscinetti di banco.

Scusate la lunghissima premessa!! Ora chiedo ai più esperti:
-qualche opinione circa il ticchettio?
-rimontare i semicarter è un operazione fattibile da chi ha poca/nulla esperirenza?
- si possono aprire i carter senza smuovere alberi e ingranaggi del cambio?
Da quale lato (volano o frizione) occorre appoggiare il motore per evitare cadute dell'albero primario e secondario dalle loro sedi? (È un motore gilera 125cc con valvola apts elettronica)
-i cuscinetti banco, se esiste una regola, rimangono incastrati sui carter o sull'albero motore?

Grazie. Cristiano

Offline Cristiano

  • Nuovo Utente
  • Post: 102
Re:Ticchettio albero motore: Apertura semicarter?
« Risposta #1 il: 25 Febbraio 2019, 14:51:39 »
Nota:
Siccome l'apertura dei due semicarter è un lavoro al di sopra delle mie capacità, prima di cimentarmi nell'impresa ieri ho provato ad aprire un motore uso ricambi di un rc 125 top rally con apts meccanica per fare un pò di pratica.
Queste le prime impressioni:
-chiaramente nel separare i due semicarter tutti i rasamenti, rondelle, ingranaggi e alberi sono tutti ruzzolati fuori dalle sedi.
Riassemblare primario e secondario con il "tamburo desmodromico? ???!?" è stato un viaggio nei misteri della tecnica. C'è un sistema per verificarne il corretto montaggio?
-problema attrezzi: per svitare l'albero motore e il contralbero occorre un attrezzo gilera blocca-ingranaggi. Per la prova di smontaggio ho usato la testa di un bullone ma mi sembra un sistema troppo pericoloso! Consigli?
-in questa prova di apertura semicarter,  i due cuscinetti di banco (belli arruginiti) sono rimasti nelle loro sedi sui semicarter e l'albero motore entra e esce senza particolari pressioni.

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 3526
  • Sesso: Maschio
Re:Ticchettio albero motore: Apertura semicarter?
« Risposta #2 il: 25 Febbraio 2019, 17:07:21 »
Io verificherei i giochi assiale e radiale della biella, sia lato testa che lato piede, così pure verificherei il perno del pistone ed, ovviamente e come hai scritto, i cuscinetti di banco e della biella. Per smontare/rimontare il motore, oltre ad un minimo di esperienza, servono alcuni attrezzi specifici (tipo estrattori vari per i cuscinetti che sono montati per interferenza) e un manuale tecnico, dove trovi sia le procedure di assemblaggio che le varie tolleranze tra le parti, onde capire se sei davanti ad usura.
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125