Autore Topic: Eludere i blocchi del traffico con le minicar  (Letto 281 volte)

Offline fabius1.9tdi

  • Utente d'Elite
  • Post: 1644
  • Sesso: Maschio
  • http://www.maxicross.it/nuovo-sito/gilera-nordwest
    • sito sul cros e che vi pare con una bella esperta!
Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« il: 11 Marzo 2019, 12:32:56 »
Stamani parlando con un mio cliente che inizia a vendere minicar mi ha spiegato che lo fa perchè c'è un boom di acquisti di queste microvetture nelle grandi città dal momento che possono circolare sempre e sono esenti dai blocchi del traffico, per cui si stanno diffondendo minicar lussuose rispetto al passato perché si rivolgono non più ai ragazzetti con pochi euro, ma a chi 5 anni fa avrebbe acquistato una smart!
Telaio di alluminio, crasch test come per le auto, 4 freni a disco (ma non hanno l'esp) elettronica di bordo da auto ecc...
http://minicar.berniauto.it/
Non avevo idea di questo fenomeno.

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5955
  • Sesso: Maschio
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #1 il: 11 Marzo 2019, 15:32:37 »
Esenti dai blocchi del traffico?

Quelle elettriche, forse.
Le "solite" con motore diesel non vedo proprio come potrebbero, così per il solo fatto di essere mini-car.
Dipende tutto dal livello di classificazione Euro (0, 1, 2, ecc.) che il singolo caso locale (regione o comune) stabilisce come spartiacque per autorizzare la circolazione.

Ho anche fatto un po' di ricerche online e non ho trovato una sola conferma a ciò, a parte le dichiarazioni dei produttori, che valgono come il 2 di picche quando comanda denari.

Tutto sembra cmq vertere sul fatto che le micro-car sono assimilate ai ciclomotori leggeri, ma queso non significa in alcun modo che possano circolare liberamente dove gli altri veicoli, ciclomotori "veri" inclusi, non possono.
ripeto, a meno che non siano elettrici.

Le diesel invece, possono circolare dove circolano gli altri diesel autorizzati, a seconda del piano di blocchi del singolo ente locale.

Senza contare che l'esenzione la decidono i singoli comuni o le regioni, non è una cosa che possa essere imposta a livello governativo.
Quindi già per questo motivo è una balla ed è estremamente scorretto da parte dei costruttori che sbandierano ai 4 venti l'informazione come se fosse scontata e valida sempre e comunque.

E cmq costano un boato di soldi, totalmente esagerato per quello che sono, ed è sempre stato così, non è mai esistita la mini-car da poco per ragazzini...

E ne ho viste un paio in officina, a carrozzerie smontate per riparazioni.
Beh, giuro che io su quei "cosi" non ci salgo nemmeno sotto la minaccia delle armi.

Altro che crash-test.

Mi sembra l'ennesima stronz@ta per creare falsi bisogni, belli costosi, un po' come le sigarette elettroniche.

Poi certo, siccome siamo tutti dei gran boccaloni e appena qualcuno sventola la possibilità di avere dei vantaggi rispetto ad altri, ci lanciamo tutti come falchi e quindi per un periodo iniziale potrebbe essere un business premiante.
Salvo poi dover parare il ritorno di clienti imbufaliti che vogliono sapere perchè non li fanno entrare nel centro storico, fregandosene che a momenti non ci fanno entrare neppure le biciclette, a lui gli hanno promesso di poterlo fare, ha pagato e, pertanto, *pretende* ciò che ormai considera un suo diritto.
« Ultima modifica: 11 Marzo 2019, 15:46:59 da Apelle »
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 4612
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #2 il: 11 Marzo 2019, 20:45:10 »
le microcar..... altra cosa trasformata in un business.

Avendone una di queste microcar posso dire la mia in proposito. L'avevo trovata usata a buon prezzo (1000 neuri)bicilindrico diesel 400cc con una caterva di  manutenzioni da fare quindi so i costi, come sono fatte e so cosa possono fare.
Sostanzialmente a me interessava che i due figli potessero avvicinarsi al traffico e al mezzo a 4 ruote con molta gradulità e a prestazioni limitate. Il suo lavoro lo ha fatto e adesso giace inutilizzata sia perchè come "ciclomotore" euro 0, una città come vercelli già la lascia fuori dall'abitato sia perchè i costi fissi poi non sono tanto diversi dal mantenimento di una automobile utilitaria.
Ci vanno 50 euro di tassa di circolazione e se sei fortunato, di assicurazione ce ne vanno 240, copertura solo RCA e piangendo e supplicando per avere la tariffa più bassa accettando la franchigia in caso di sinistro causato da conducente sotto i 26 anni.... o forse 24... no ricordo.
35-38km con un litro di gasolio. A prima vista si pensa di risparmiare ma poichè le manutenzioni sono frequenti, o sai come cavartela da solo oppure di officina la mano d'opera costa come quella di una autovettura.
I ricambi di usura non sono così economici e spera di non dover mettere mano al motore in quanto allora i costi salgono a pareggiare quelli di una vettura media.

La filosofia di quelle vetturette nate in francia e li davvero favorite, era di dare mobilità a costi davvero bassi ma da noi sono un invece un veicolo che a molti ragazzi piace di più di una due ruote, molti genitori le vedono meno pericolose di una due ruote e allora qualcuno ne approfitta... Accessoristica, personalizzazioni eccetera da pagare suon di millate di euro per dare al pargolo l'illusione di guidare una automobile in attesa di quando potrà farlo.


Offline Tizio.8020

  • Utente d'Elite
  • Post: 5360
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA manco morto
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #3 il: 11 Marzo 2019, 20:48:36 »
E almeno il 90% di loro sono fuorilegge...

 :fuma: :fuma: :fuma: :fuma:

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 3209
  • Sesso: Maschio
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #4 il: 12 Marzo 2019, 00:50:41 »
Quando ero giovine io, i ragazzetti che preferivano i multiruote coperti a motorini/moto prendevano il mitico apino cinquanta, altro che minicar :fuma: . Non per nulla a fine anni ottanta uscì l'apecross, con tanto di rollbar e fari supplementari....... [banana]
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125

Online federosso

  • Utente d'Elite
  • Post: 9086
  • Sesso: Maschio
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #5 il: 12 Marzo 2019, 05:52:44 »
matte, prendevano l'apecar perchè l'alternativa (da noi il sulky) era vista come roba da anziani a cui non rinnovavano la patente.

Ci fossero state allora le scatolette diffuse negli ultimi lustri credo che  ben pochi avrebbero preferito comunque l'apecar.
...Infatti quando poi guidi una moto "tua" ti sembra sempre di essere riuscito a migliorare le cose che non ti piacevano, e anche se...non è così, si gusta più serenamente la guida! eggià... (Duc27)

Offline pegaso_grigio

  • Utente d'Elite
  • Post: 3049
  • Sesso: Maschio
  • Skype: DAKOTA 500
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #6 il: 12 Marzo 2019, 17:07:35 »
Prendevano l'apetta... per lo stesso motivo per cui i genitori odierni comprano ai figli queste scatole di plastica, 2 ruote( o una)  in più delle moto...
A volte la "macchina" del tempo.... è soltanto una moto

Offline fabius1.9tdi

  • Utente d'Elite
  • Post: 1644
  • Sesso: Maschio
  • http://www.maxicross.it/nuovo-sito/gilera-nordwest
    • sito sul cros e che vi pare con una bella esperta!
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #7 il: 13 Marzo 2019, 10:28:58 »
se ho ben capito una minicar a patto che non sia euro 0 (hanno una scala indipendente in pratica riguarda solo le minicar antecedenti il 2000) è legalmente come una auto euro 6.2 e quindi ci vai dove ti pere
http://www.carraroautomobili.it/blocco-diesel-euro3-euro4-minicar-possono-circolare/

sta di fatto che stanno facendo proprio modelli lusso rivolti a manager che ci girottolano in centro che con quelli vai dove con una un auto normale non vai, e l'elettrica costa di più
in ogni caso stanno iniziando a fare anche minicar elettriche immagino per gli stessi motivi, ma credo abbiano delle deroghe sul peso o con 350kg hanno la batteria dell'iphone

Offline Gatto Silvestro53

  • Utente Autorevole
  • Post: 827
  • Sesso: Maschio
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #8 il: 13 Marzo 2019, 10:55:48 »
Ancora con questi discorsi ... problema risolto!
M.


Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 3209
  • Sesso: Maschio
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #9 il: 13 Marzo 2019, 11:12:44 »
Tra l'altro pare che abbia anche una discreta autonomia...... :rotolol: [CFASD]
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5955
  • Sesso: Maschio
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #10 il: 13 Marzo 2019, 11:27:06 »
se ho ben capito una minicar a patto che non sia euro 0 (hanno una scala indipendente in pratica riguarda solo le minicar antecedenti il 2000) è legalmente come una auto euro 6.2 e quindi ci vai dove ti pere
http://www.carraroautomobili.it/blocco-diesel-euro3-euro4-minicar-possono-circolare/
No, questo articolo l'avevo letto anch'io e non è in alcun modo rappresentativo né tantomeno affidabile.
A partire dalla considerazione sull'equiparazione tout-court delle micro-car ai ciclomotori, sulla sola base della patente richiesta per guidarle.

Come sempre, invito tutti a NON tirare conclusioni, in termini di leggi e loro effetti, sulla base di affermazioni fatte da soggetti diversi da quelli che le leggi le hanno promulgate.
E in particolare mai fidarsi dei soggetti che hanno interesse economico in gioco.
La vicenda dei bolli per le young-timers non ha insegnato proprio nulla?

Ripeto, a me sembra ci sia proprio un buco legislativo, che è destinato a essere "riempito" presto, e non in senso positivo per chi vede un business con le minicar in quanto "cavalli di troia" per aggirare i blocchi della circolazione.
Al di là del fatto che lo stesso proposito di aggirarli è estremamente criticabile.

E per finire resta il fatto che NON esiste una disposizione nazionale in materia di chi può circolare e chi no, è tutto demandato a regioni e comuni e pertanto non si può generalizzare.





































Detto questo, ora sono sicuro che deciderai di lanciarti nel business  [CFASD] [CFASD] [CFASD]
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Online yumax

  • Utente d'Elite
  • Post: 1826
  • Sesso: Maschio
  • lu le dur ma mi moli no!!
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #11 il: 13 Marzo 2019, 11:32:31 »
Ancora con questi discorsi ... problema risolto!
M.

bellissima !!

Online yumax

  • Utente d'Elite
  • Post: 1826
  • Sesso: Maschio
  • lu le dur ma mi moli no!!
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #12 il: 13 Marzo 2019, 11:35:28 »
se ho ben capito una minicar a patto che non sia euro 0 (hanno una scala indipendente in pratica riguarda solo le minicar antecedenti il 2000) è legalmente come una auto euro 6.2 e quindi ci vai dove ti pere
http://www.carraroautomobili.it/blocco-diesel-euro3-euro4-minicar-possono-circolare/
No, questo articolo l'avevo letto anch'io e non è in alcun modo rappresentativo né tantomeno affidabile.
A partire dalla considerazione sull'equiparazione tout-court delle micro-car ai ciclomotori, sulla sola base della patente richiesta per guidarle.

Come sempre, invito tutti a NON tirare conclusioni, in termini di leggi e loro effetti, sulla base di affermazioni fatte da soggetti diversi da quelli che le leggi le hanno promulgate.
E in particolare mai fidarsi dei soggetti che hanno interesse economico in gioco.
La vicenda dei bolli per le young-timers non ha insegnato proprio nulla?

Ripeto, a me sembra ci sia proprio un buco legislativo, che è destinato a essere "riempito" presto, e non in senso positivo per chi vede un business con le minicar in quanto "cavalli di troia" per aggirare i blocchi della circolazione.
Al di là del fatto che lo stesso proposito di aggirarli è estremamente criticabile.

E per finire resta il fatto che NON esiste una disposizione nazionale in materia di chi può circolare e chi no, è tutto demandato a regioni e comuni e pertanto non si può generalizzare.

Detto questo, ora sono sicuro che deciderai di lanciarti nel business  [CFASD] [CFASD] [CFASD]

tanto per aggiungere.

Lombardia si viaggia  aprescindere solo in base alla classe Euro.
Piemonte, Torino ancora piu restrittiva, a Gennaio ho rischiato la multa con la mia Diesel Euro 5 Dpf fap caz e maz!

il resto delle lande non so ma per me è sufficiente.

Le minicar sono soggette a classificazione come motocicli/quadricicli e di conseguenza.....

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 5955
  • Sesso: Maschio
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #13 il: 13 Marzo 2019, 13:20:30 »
http://www.ligier.it/

Questo è il sito web di uno dei pù importanti costruttori di minicar.
Io non sono riuscito a trovarci nemmeno una virgola, a proposito di una pure solo eventuale possibilità che siano esenti dai blocchi del traffico.
Se qualcuno ci riesce, posti il relativo link...

Se ci fosse, voglio dire a livello istituzionale, non credo proprio che trascurerebbero di evidenziarlo.

Questa cosa sembra sempre di più la solita italianata dello stesso "spessore morale" di quelli che vendono la moto di vent'anni come "esente bollo"

"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline fabius1.9tdi

  • Utente d'Elite
  • Post: 1644
  • Sesso: Maschio
  • http://www.maxicross.it/nuovo-sito/gilera-nordwest
    • sito sul cros e che vi pare con una bella esperta!
Re:Eludere i blocchi del traffico con le minicar
« Risposta #14 il: 13 Marzo 2019, 14:28:07 »
o cavolo!
no no a me fanno proprio schifo solo che appunto ho avuto a che fare con un cliente che opera in questo business e mi spiegava che il target gli è passato dai ragazzetti ai signori per quei motivi... bho
e per le young timer? non sono con il bollo agevolato? non avevo seguito la notizia e l'avevo presa per buona. Deduco quindi non sia così