Autore Topic: Un 3000 sulla vespa  (Letto 301 volte)

Offline Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14057
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Offline Gatto Silvestro53

  • Utente Autorevole
  • Post: 848
  • Sesso: Maschio
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #1 il: 12 Aprile 2019, 18:48:49 »
Allora è meglio metterci un reattore nucleare :rotolol:. Pesa e ingombra meno!
M.

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 4698
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #2 il: 12 Aprile 2019, 21:50:41 »
si ma... devi capire che per "ricaricare il motore elettrico" ci vuole parecchia potenza; effettivamente in questo frangente forse un reattore nucleare è più pratico una volta che trovi dove smaltire le barre di uranio esausto.

Però questi di piaggio sono proprio  :-X
hanno la tecnologia del GSA e non la usano, bah!

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 3421
  • Sesso: Maschio
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #3 il: 12 Aprile 2019, 23:42:15 »
Una vespa 3000 la voglio assolutamente....... :fuma: :rotolol: :rotolol: :rotolol: .La uso per far girare gli spiedini sul barbecue [CFASD] [CFASD]
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125

Offline husky64

  • Utente Normale
  • Post: 265
  • Sesso: Maschio
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #4 il: 13 Aprile 2019, 14:31:43 »
... :fuma:...

...svelato l'arcano...chi ha copiato l'articolo,ha perso un pezzo per strada...motore da 100cc e serbatoio da 3 litri...

...tratto da  http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/17_novembre_07/pontedera-piaggio-lancia-prima-vespa-elettrica-82fd74f4-c3d2-11e7-acfb-7a1b0cde3d9

..."Anche a «noleggio»
La Vespa più ecologica e silenziosa di sempre è mossa da un motore elettrico che garantisce prestazioni superiori a quelle di un tradizionale cinquantino, dispone di batterie che garantiscono un’autonomia sino a 100 chilometri per ciclo di ricarica, è connessa con lo smartphone e sarà acquistabile — il prezzo sarà definito a febbraio — anche con un canone mensile che permetterà l’uso del veicolo, il leasing delle batterie, l’assicurazione, la manutenzione, in un pacchetto «tutto incluso». «È un gioiello della tecnica tutto italiano, tutto fatto un casa, funziona bene ed è innovativo. C’è tutto il genio italiano. In questo oggetto è racchiuso il futuro del nostro pianeta, il nostro futuro — ha detto presentando la Vespa elettrica Roberto Colaninno, presidente e ad del gruppo Piaggio — Credo che questa Vepsa possa passare alla storia, come il modello del 1946». In vendita ci sarà la Vespa elettrica con un motore termico da circa 100 cc con serbatoio di 3 litri che entra in funzione in automatico quando la carica elettrica si e’ esaurita, aggiungendo ai 90-100 km full electric, altri 150 km, per un totale di 250 km, motivo per cui questo modello di chiama Vespa elettrica X"...
...certi sogni sono come le stelle...irraggiungibili...
però quanto è bello alzare gli occhi e vedere che sono sempre là...

  ..saluti,Lorenzo..

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 3421
  • Sesso: Maschio
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #5 il: 13 Aprile 2019, 14:39:05 »
Così è decisamente più credibile.
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125

Offline Tizio.8020

  • Utente d'Elite
  • Post: 5406
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA manco morto
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #6 il: 13 Aprile 2019, 16:32:50 »
..nzomma: un 100 cc che dovrebbe percorrere 50 km/h con un litro...

Offline Gatto Silvestro53

  • Utente Autorevole
  • Post: 848
  • Sesso: Maschio
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #7 il: 13 Aprile 2019, 16:34:19 »
Quindi il motore da 100cc non ricarica un beneamato c...o, ma è solo un secondo motore, con la sua frizione, trasmissione ecc.. Bella tecnologia! E quanto pesa il tutto, quanto un'Harley?
E per favore Mr. Colaninno, si documenti prima di parlare (..nzomma: un 100 cc che dovrebbe percorrere 50 km/h con un litro...) e soprattutto non parliamo di 1946; non mischiamo la seta con gli stracci!
Maurizio
« Ultima modifica: 13 Aprile 2019, 16:37:52 da Gatto Silvestro53 »

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 4698
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #8 il: 13 Aprile 2019, 20:23:32 »
posso essere smentito dai fatti ma credo che quella vespa sia un ibrido-serie. Il motore termico aziona solo un generatore elettrico il cui compito è mantenere il livello di carica della batteria oppure in caso di scarica totale del pacco batteria sostituirsi ad esso e fornire comunque energia elettrica per alimentare il motore elettrico. Non credo che il generatore sia dimensionato per erogare energia sufficiente sia alla ricarica delle batterie sia alla trazione.... cioè non sarebbe un problema costruire un generatore, chessò da 30kw sicchè possa dedicare un 5-6kw alla ricarica e il resto da dedicare al motore di trazione. Il problema è il motore temrico che aziona il generatore, nell'articolo si parla di un 100cc il che mi porta a pensare quanto segue:

-per problemi di spazio non deve essere troppo ingombrante
-deve lavorare possibilmente a uno-due regimi fissi in modo da ottimizzare il consumo di benzina (quindi un livello di potenza massima che permetta di dare quanto basta al motore elettrico per muovere lo scooter abbastanza agilmente direi 5-6kw, mentre un livello di potenza e regime più basso per ricaricare la batteria 1-2kw)
-tutto è concepito per estendere la percorrenza kilometrica possibile con la sola batteria (che in uno scooter e una moto non può essere troppo grande) permettendo di usufruire di un generatore elettrico on-board che supplisce alla mancanza di energia elettrica
- un moderno motore da 100 cc penso che agevolmente possa dare 5-6kw senza essere troppo "tirato" o sofisticato

Direi quindi che il sistema elettronico di gestione privilegia l'uso della batteria finchè può dare, poi subentra il motore termico e si viaggia in modalità di "emergenza" almeno finchè c'è benzina, probabilmente con prestazioni ridotte ma sempre meglio che rimanere a piedi.

Personalmente trovo che il modello ibrido di trazione sia una mezza boiata in quanto è facile prendere il peggio dei due mondi ed è tanto più vero su un veicolo forzatamente piccolo come uno scooter o una moto. L'efficienza complessiva secondo me non migliora rispetto a un veicolo tradizionale.
Il veicolo viene più pesante e più complesso, invece di razionalizzare e semplificare si complica il tutto.
E' anche vero che al momento il modello ibrido assicura un transizione del parco mezzi circolante abbastanza indolore e, soprattutto per l'utilizzatore del veicolo, l'uso è praticamente identico al mezzo tradizionale.
Un potenziale acquirente (che deve scucire dei bei soldi visto al complessità del veicolo e la quantità di roba aggiunta) vede in un mezzo ibrido la possibilità di lavarsi la coscienza e sentirsi ecologico pur salvaguardando l'usabilità cui è abituato con un veicolo dotato di motore a combustione interna.
« Ultima modifica: 13 Aprile 2019, 20:28:38 da bigbore »

Offline Tizio.8020

  • Utente d'Elite
  • Post: 5406
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA manco morto

Offline Topogigi

  • Utente d'Elite
  • Post: 1721
  • Sesso: Maschio
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #10 il: 13 Aprile 2019, 22:07:21 »
Nel campo dell' ibrido la proposta più sensata mi pare sia quella proposta da Mazda in campo automobilistico ma probabilmente potrebbe avere applicazioni anche in campo motociclistico.
Dovrebbe arrivare sulle strade nel 2020, si tratta di un motorino Wenkel che periodicamente lavora a regime costante e carica un pacco batterie che alimenta un motore elettrico.
La cilindrata del Wenkel installato sull'auto sarebbe di solo 300 con un peso ridotto e zero vibrazioni.
La potenza generata sarebbe equivalente a muovere l'auto come se spinta da un endotermico tradizionale da un centinaio di Cv, con un consumo di circa 30 km/l.
Tenendo conto che una due ruote pesa relativamente poco,  se i dati sono realistici, anche riducendo il sistema si dovrebbe mantenere una bella spinta e un consumo irrisorio.
Usa la TESTA, Luke...

Offline DakoBox

  • Utente d'Elite
  • Post: 2089
  • Sesso: Maschio
  • Siamo ugualmente nudi sotto gli abiti più diversi
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #11 il: 14 Aprile 2019, 13:38:23 »
Felix Wenkel se fosse ancora in vita sarebbe fiero del Suo motorino....
visitors can't see pics , please register or login
visitors can't see pics , please register or login


«Nella riservatezza c'è sicurezza, ma non attrazione. Non si può amare una persona riservata.» J.Austen

Offline Tizio.8020

  • Utente d'Elite
  • Post: 5406
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA manco morto
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #12 il: 14 Aprile 2019, 16:50:16 »

Offline pegaso_grigio

  • Utente d'Elite
  • Post: 3194
  • Sesso: Maschio
  • Skype: DAKOTA 500
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #13 il: 14 Aprile 2019, 17:48:38 »
A volte la "macchina" del tempo.... è soltanto una moto

Offline Tizio.8020

  • Utente d'Elite
  • Post: 5406
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA manco morto
Re:Un 3000 sulla vespa
« Risposta #14 il: 14 Aprile 2019, 18:07:29 »
Esatto: una colonnina completa di generatore diesel per ogni auto "elettrica" !!!