Autore Topic: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."  (Letto 22417 volte)

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #45 il: 31 Ottobre 2011, 16:55:15 »
Caro MAC, so che esci poco dal "tuo nido", ma quando esci lo fai per un valido motivo.

Grazie Alberto per il tuo pensiero al SIC.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 00:47:55 da CFASD-Dakota »
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #46 il: 01 Novembre 2011, 11:45:11 »
Dal sito della clinica mobile. Cliccate sull'articolo che riguarda il Sic
http://www.clinicamobile.com/
[sad]
Qui di seguito riportato in versione CFASDIANO/GRAFICA ed a seguire in VERSIONE TESTO NORMALE.
[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

GP - MARCO, PER SEMPRE NEI NOSTRI CUORI

OGGI, DOPO LA TRAGEDIA DELLA MALESIA, IL DOTTORCOSTA HA SCRITTO QUESTA LETTERA A STEFANO SARAGONI, DIRETTORE DI MOTOSPRINT
La vittoria di Marco

Al crepuscolo di questa domenica piena di dolore il mio sogno vorrebbe disperatamente che un piccolo frammento di stella dal nome Marco Simoncelli non venisse spazzato via.

Destino crudele, perché minacci il mio sogno? Cosa posso sperare? E sperare di fare che cosa, al di là delle lacrime per la fanciullezza perduta e al di là dell’angoscia nuda del dolore, sempre più insopportabile perché mi fa sentire impotente e colpevole di non averti stretto fra le mie braccia? Nulla. Quando il destino bussa alla porta proviamo la terribile sensazione di essere impotenti.

Il giovane campione di nome Marco se n’è andato con il tramonto del sole della Malesia e il suo andare è stato un rumore di vita, il rumore gioioso che Marco ci ha sempre regalato.

Il rumore dell’intervista che Marco mi ha rilasciato al Mugello nel mese di luglio mentre veniva massaggiato dal suo fidato fisioterapista.

Quel giorno, all’inizio dell’intervista, avrei voluto rivolgermi ad un antico cavaliere e lui mi ha detto: “Diobò! Sono solo un lesto ragazzo con una folta capigliatura gradito a tanti, amato dalla sua ragazza e dai suoi genitori.”

Il massaggio continua, la sua pelle viene accarezzata da mani esperte che scivolano sul suo atletico corpo e mi allontano un poco per rispettare quel rituale.

Con commozione riporto la conclusione dell’intervista che gli avevo fatto per il libro che sto scrivendo e che con tutto il mio affetto gli dedicherò. Ecco le ultime domande.

…dottorcosta: “Cosa pensi del dolore?”
Marco: “ Non mi piace. Ma lo sopporto. E’ inutile lamentarsi. Lo sopporto in silenzio. Diobò è meglio così”.  
dottorcosta: “Cosa pensi del dolore dell’ anima?”
Marco: “È brutto, tanto brutto, ma dopo lo sconforto che deriva da questa cosa brutta, mi viene come una carica. Mi sento meglio e guido meglio la moto”
dottorcosta: “Quando corri contro chi corri?”  
Marco: “Mi verrebbe da dire per battere gli altri. Poche pugnette non voglio stare dietro. Poi, se ci penso ti dico che corro perché provo una sensazione unica, non te lo so spiegare, ma è qualcosa di speciale, nascosto dentro di me”.
dottorcosta: "Perché hai i capelli lunghi?”
Marco: “Mi piacciono, non mi fanno sentire normale, mi fanno sentire particolare, me stesso, unico”.
dottorcosta: “Ti senti solo?”  
Marco: “No! No! C’è la mia famiglia, la mia morosa i miei amici che godono dei miei successi, c’è la clinica mobile che mi aiuta nei momenti difficili. Sento quanto bene c’è attorno a me, tanto di quel bene che mi scalda”.  

Il massaggio è finito, l’intervista è finita.

Il padre Paolo e la graziosa morosa di Marco hanno ascoltato compiaciuti. Io ringrazio, con una carezza, uno dei miei piloti preferiti e gli racconto una mia riflessione: “Quando in questo campionato sei caduto e sei caduto tante volte molti ti hanno criticato, giudizi diabolici, ingiusti, invidiosi. Molti hanno addirittura preteso d’insegnarti ad andare in moto. Alcuni hanno vivamente consigliato di dirti di stare tranquillo, di consigliarti la prudenza. Ti ricordi, invece, cosa ti ho detto? Ti ho confessato che il collettivo, abbaiando contro l’umanità, ha dimenticato, forse perché non lo può ricordare, quando ha iniziato a camminare. Si cade, ci si rialza, si torna a cadere, ci si rialza di nuovo e spesso si ritorna a cadere. Tutto questo accompagnati dal sorriso della madre che ci consola e ci incita a perseverare, senza nessun accenno di rimprovero. Poi tutti abbiamo imparato a camminare spediti, ma pochi sono riusciti a percorrere il sentiero che porta alle vette della vita, perché la salita era troppo ardua e faticosa. Perché criticarli? Non sono già severamente puniti dal loro insuccesso? Invece tu, caro Marco, non solo salirai i gradini della vetta della vita, ma anche quelli del podio, dove come premio non c’è la coppa, ma il riconoscimento della tua forza di aver guardato in faccia alla Morte e sconfiggerla.”

Ora la mia profezia si è avverata. Sei salito sul podio della Cecoslovacchia e dell’Australia. Oggi in Malesia hai guardato in faccia la Morte. E mentre ti stava avvolgendo con il suo nero mantello gli hai detto: “Diobò, ma non vedi che io non sono umano, perché io sono i miei sogni e con il mio talento sono il pane degli Dei che tu non potrai mai toccare? Non ti accorgi che rubi solo il mio corpo? Al contrario, il mio sorriso, la mia bontà, la mia simpatia rimarranno per sempre nel cuore di tutti. Per sempre. Non vedi che nello scacco che ti ho dato le lacrime si stanno per trasformare in ebbrezza? Ci metteranno un po’ di tempo, ma io credo molto in questo miracolo, specialmente per la mia famiglia e la mia ragazza. Questa è la mia vittoria nel Gran Premio della Malesia durato due giri.”

Chi nello sport, inseguendo i suoi sogni, insegue contemporaneamente la sua tragedia, esce dal mondo della umanità per entrare nel mondo del divino, cruento, violento, ma pur sempre divino.

Chi muore inseguendo un sogno sorride alla morte e il sorriso cancella qualsiasi violenza.

L’alpinista sorride alla vertigine dell’altezza, il subacqueo sorride all’inquietudine degli abissi, il motociclista sorride all’ebbrezza della velocità.
Lo sport è il palcoscenico, dove il corpo e la mente celebrano la loro potenza in quella fase della vita che è la gioventù.
Nel motociclismo il gesto del pilota è esaltato dal rischio, un filo sottilissimo che separa, nel grigiore dell’asfalto, la vita dalla Morte.
Un tenue confine tracciato dal pericolo, dove la vita, per cercare la vittoria, si spinge fino al brivido del suo eccesso.

Oggi, Marco, hai provato quel brivido. Ti voglio bene. E non ti dimenticherò mai.

claudio marcello costa, clinica mobile (volutamente in minuscolo) (Data 23/10/2011)
« Ultima modifica: 01 Novembre 2011, 14:03:08 da CFASD-Dakota »
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline DAKOBG

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 4131
  • Sesso: Maschio
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #47 il: 01 Novembre 2011, 19:07:21 »
Ehi, Fausto, anch'io nonostante siano passati giorni ho ancora un nodo alla gola. Oggi ho sfogliato alcuni numeri di motosprint presi nel periodo della vittoria del mondiale di Sic. Ho trovato una lettera scritta da un lettore di allora e ti assicuro che mi è passato un brivido nella schiena.
Penso che la scannizzerò e la metterò quì.
Forza siamo quì e dobbiamo, ancora di più, andare avanti per portare a tutti quello spirito che Sic ha mostrato durante la sua breve e intensa vita.
A breve si farà la riunione per Novegro e spero di sentire delle buone notizie. Aprirò il topic al suo posto e se le mie previsione sono esatte direi da adesso di non mancare. :ciao:

Ecco la lettera. Dal supplemento di Motosprint numero 45 del 4 novembre 2008.
Leggerla adesso sembra scritta il 23 ottobre 2011. Ecco spiegato il brivido nella schiena. Dopo tutto era già scritto che cosa avrebbe lasciato Marco. [rolleyes]
1-0
GUAI CHI PER IL FUTURO NON TIENE IL PASSATO PRESENTE!

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #48 il: 02 Novembre 2011, 18:13:13 »
http://www.omnicorse.it/magazine/13276/la-dorna-verso-il-si-al-minuto-di-casino-per-marco-simoncelli-a-valencia-e-al-ritiro-del-58

Credo che saremo in molti a non mancare all'appuntamento...


La Dorna verso il sì al minuto di "casino" per Sic
Anche la proposta di ritirare il numero 58 dovrebbe essere accolta
2 novembre 2011 11:50
La Dorna si appresta a fare felici tutti coloro che vogliono un grande saluto per Marco Simoncelli in occasione del Gp conclusivo della stagione della MotoGp, a Valencia. Manca ancora l'ufficialità, ma stando alle voci che circolano questa mattina, gli organizzatori del Motomondiale hanno già detto sì alla proposta avanzata dal papà di "SuperSic".
Al posto del tradizionale minuto di silenzio che viene celebrato per ricordare una persona scomparsa, Paolo Simoncelli ha chiesto un saluto più adatto ad un "casinaro" come suo figlio: accendere contemporaneamente i motori di tutte le moto presenti in pista, quindi non solo le MotoGp, ma anche le Moto2 e le 125. Infatti, è molto probabile che questa cerimonia possa essere celebrata prima del via di quest'ultima.
Inoltre sembra che anche la proposta avanzata dalla FMI, ovvero la Federazione Motociclistica Italiana, che ha chiesto di ritirare dalla classe regina il numero 58, da sempre legato all'immagine di Simoncelli, otterrà parere positivo sia da parte della Dorna che della FIM.
Bisognerà capire poi che cosa preparerà alla fine Valentino Rossi per ricordare l'amico scomparso prematuramente durante il Gp della Malesia. La petizione lanciata su Twitter dal suo factotum Uccio Salucci per chiedere ai tifosi come rendere onore al Sic ha infatti ricevuto oltre 20.000 risposte. Le proposte sono le più disparate, anche se la più gettonata è quella di un casco celebrativo.
Insomma, anche se purtroppo succederà per circostanze tragiche, il pilota di Coriano sembra veramente destinato a diventare una leggenda del Motociclismo.


« Ultima modifica: 02 Novembre 2011, 18:15:45 da CFASD-Dakota »
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14683
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #49 il: 02 Novembre 2011, 18:17:38 »
Sinceramente sono contro il ritiro del numero 58. Sarebbe bello un giorno trovare un pilota col 58 che dica che ha quel numero perche' da piccolo vedeva il sic correre
« Ultima modifica: 02 Novembre 2011, 21:40:10 da gilerista »
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Offline cartuccia56

  • Utente d'Elite
  • Post: 3560
  • Sesso: Maschio
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #50 il: 03 Novembre 2011, 16:29:45 »
Notizia recente,il consiglio di amministrazione del circuito di Misano ha appena confermato che verrà intitolato a Marco Simoncelli !
CARISSIMO SIC,NON CI DIMENTICHEREMO MAI DI TE ! ! !
visitors can't see pics , please register or login
 visitors can't see pics , please register or login

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #51 il: 04 Novembre 2011, 11:55:51 »
Qui si discusse tempo addietro sempre sul Simoncelli:
http://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php?topic=3443.msg35346#msg35346
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #52 il: 06 Novembre 2011, 11:16:18 »
La volontà della Famiglia Simoncelli:
http://www.video.mediaset.it/video/studioaperto/edizione_servizio/256514/ricordate-il-mio-sic-con-un-minuto-di-casino.html

Video TRIBUTO A SIC - Il mondo MotoGP, tutte le categorie in pista, si unisce a "far casino" per il SIC a Valencia:
http://www.video.mediaset.it/video/tgcom/servizio_cronaca/258344/tributo-a-sic.html

« Ultima modifica: 06 Novembre 2011, 18:00:41 da CFASD-Dakota »
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #53 il: 06 Novembre 2011, 17:07:02 »
[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]
DIOBO' CHE CASINO AVETE FATTO!
Ciao… mi chiamo Kate.. e sono, anzi ero, la fidanzata di Marco.
Fino a 13 giorni fa, tenevo aggiornato il suo sito e la sua fanpage su facebook, con l’aiuto
dei ragazzi di Retina.
Come molti di noi Marco si era lasciato affascinare del social network più famoso del mondo
... gli piaceva un sacco leggere i vostri commenti dopo che avavamo pubblicato un post, o una
foto o il comunicato stampa post gara.. e passava mezz’ore a studiarsi l’andamento del numero
dei fan alla pagina. Godeva un sacco quando in week end di gara vedeva alzarsi il numero dei
“Mi Piace”. Ricordo che il sabato prima della Malesia mi disse: devo vincere, è l’unico modo
per far crescere i fan. Bè.. si sbagliava, non era l’unico modo. Dagli 8.000 che eravamo quel
sabato pomeriggio oggi siamo più di 500.000.
Per posta, per e mail, su facebook, ovunque in tanti avete scritto a me e alla famiglia Sic..
inizialmente credevo che parole come: “il vostro dolore è anche il nostro” fossero solo frasi di
circostanza, d’obbligo. Poi invece avete continuato a scrivere, a telefonare a casa, in centinaia
siete passati per Coriano.. ci avete stretto la mano, abbracciato, sussurrato all’orecchio, avete
pianto con noi e il vostro affetto ci è stato di conforto, tutt’ora ci sta aiutando a non sentirci
soli. Con mio grande stupore mi sono resa conto che il mondo è ancora bello e la solidarietà
tra le persone ancora esiste…. Ed io non posso fare altro che ringraziarvi a nome mio e della
famiglia di Marco.
Ieri mattina Riky, un mio caro amico nonchè cugino di Marco mi ha scritto una cosa molto
bella: “Dalla perdita di Marco ho tratto un prezioso insegnamento, di cui farò la mia regola di
vita: NON MOLLARE MAI, anche se ti trovi in difficoltà lotta per raggiungere il tuo obiettivo…
fosse l’ultima cosa che fai”. Mai altre parole sono state più vere, non mollate mai ragazzi,
noi non molleremo perché nonostante tutto la vita è bella!
Potrei stare ore a riscrivervi le frasi toccanti che mi sono arrivate in questi giorni… però questa
è quella che tre giorni dopo l’incidente mi ha fatto stare un po’ meglio, forse perché tiene viva
la mia speranza dell’esistenza dell’anima dopo la morte…


MORIRE NON E' NIENTE "... Sono solamente passato dall'altra parte: è come fossi
nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu. Quello che eravamo prima l'uno per
l'altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, non
assumere un'aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle
piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! Il mio
nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o
di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di
prima, c'è una continuità che non si spezza. Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla
tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall'altra parte,
proprio dietro l'angolo. Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la
tenerezza purificata. Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia
pace..."


Henry Scott Holland

Fonte: http://www.marcosimoncelli.it/
« Ultima modifica: 06 Novembre 2011, 17:15:05 da CFASD-Dakota »
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #54 il: 11 Marzo 2012, 19:25:54 »
[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

Una maglia per Simoncelli, Milan ricorda il pilota
Il Milan ha ricordato Marco Simoncelli, morto proprio il giorno della partita di andata contro il Lecce (nel Gp della Malesia, a Sepang).
Oggi i rossoneri nella sfida di ritorno con i salentini hanno voluto onorare la memoria del pilota scomparso.
Sulle note della canzone preferita del Sic, 'Siamo solo noi' di Vasco Rossi, è stato srotolato un telo con l'immagine del pilota e il suo numero, il 58.
Sul megaschermo scorrevano i video di Simoncelli a cavallo della sua moto.
Il pubblico di S.Siro ha applaudito a lungo e nello stadio si è sentita palpabile la commozione per Marco Simoncelli, che era un tifoso milanista.

http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/sport/2012/03/11/visualizza_new.html_130893494.html

[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

Milan-Lecce, ricordando il Sic…
Il 23 ottobre 2011 Marco Simoncelli affrontava a Sepang la sua ultima curva, almeno in questa vita terrena e effimera.
Quel giorno si giocava Lecce-Milan, ed esattamente a un girone da quella partita il ricordo del Sic – grande tifoso milanista – non si è ancora assopito ed è rimasto indelebile nei cuori di tutti.
E se in situazioni come queste il calcio può fare ben poco, quantomeno può rendere omaggio a un grande campione, un grande sportivo, un grande ragazzo.
Ed è con questo intento che nel pre-partita di Milan-Lecce 58 bambini della scuola calcio (gemellata con il Milan) di Coriano, paese di Marco, sfileranno sull’erba di San Siro con uno striscione dedicato all’ormai scomparso motociclista.
Subito dopo comincerà la partita, che siamo sicuri verrà guardata dal Paradiso anche da Super Sic.

http://teladoiolamerica.net/2012/milan-lecce-ricordando-il-sic-formazioni-e-pronostico/51916/
« Ultima modifica: 11 Marzo 2012, 19:29:07 da CFASD-Dakota »
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re: ... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #55 il: 10 Dicembre 2012, 00:04:18 »
visitors can't see pics , please register or login


SPORT - Sotto la neve, Coriano ha celebrato Marco Simoncelli.
A oltre un anno dal tragico incidente di Sepang, nel paese natale dello sfortunato pilota sono stati inaugurati il monumento e la galleria in suo onore.
Il primo, "Il podio di Sic", omaggio a Marco dei "58 Boys", è un'onda di marmo bianco posizionata a fianco della scalinata della chiesa.
La seconda, "La storia del Sic", all'interno del Teatro Corte, è una rassegna di immagini e oggetti.

http://www.tgcom24.mediaset.it/sport/fotogallery/1015641/sic-inaugurato-il-monumento.shtml
« Ultima modifica: 10 Dicembre 2012, 00:05:53 da CFASD »
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re:... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #56 il: 28 Aprile 2014, 14:04:28 »
http://www.ansa.it/emiliaromagna/notizie/2014/04/26/a-misano-rotatoria-dedicata-a-simoncelli_0dea5af6-197a-414d-9cba-e99ee1e6471c.html
visitors can't see pics , please register or login


A Misano rotatoria dedicata a Simoncelli
Dopo il taglio del nastro, omaggio con un grande rombo di motori

visitors can't see pics , please register or login

Al centro una scultura di quattro metri con il ritratto del campione scomparso a Sepang e la sua espressione "Diobò che bello"
« Ultima modifica: 28 Aprile 2014, 14:07:26 da CFASD »
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline CFASD

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 10067
  • Sesso: Femmina
  • Skype: che contenga GILERA GSA
Re:... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #57 il: 23 Ottobre 2014, 14:25:17 »
...to remind us...

ciao Marco
Per non dimenticare...
12.02.2011 - Peppetdm900 : sempre con noi
23.10.2011 - Marco Simoncelli : ciao SuperSIC
30.09.2013 - Fabio : grazie di essermi stato amico

Offline cartuccia56

  • Utente d'Elite
  • Post: 3560
  • Sesso: Maschio
Re:... MARCO SIMONCELLI ... "Diobò, ragazzi quanti siete con me..."
« Risposta #58 il: 27 Ottobre 2014, 18:18:37 »
Ciao  " Grande uomo " ci hai lasciato immagini emozionanti e non solo quelle............! Grande SIC.
visitors can't see pics , please register or login
 visitors can't see pics , please register or login