Autore Topic: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI  (Letto 14017 volte)

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7560
  • Sesso: Maschio
IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« il: 21 Ottobre 2011, 09:45:20 »
Ultimamente scrivo poco in generale , ma faccio tanti KM con la mia NW e tra poco riprendo anche le uscite in OFF con la ERREONA. Quindi scrivo per darvi le impressioni di guida. Allora ogni giorno faccio 50km circa per andare al lavoro e tornare a casa la sera. e quindi ne ho già fatti circa 500km. Grandissima moto, divertente, veloce nelle curve sopratutto le strette ma anche sui curvoni veloci. Giorni fa' ho provato a sfilare le forcelle fino a 15 mm e la moto era diventata inguidabile per il problema che ROMOLO aveva ampiamente spiegato in questo topic. Tendeva a chiudere lo sterzo. Quindi riposizionato la forcella come prima e via. Il motore va benissimo ma visto che ormai scendo in piega molto di tanto :ko: :ko: mi piacerebbe un po' piu di cavalleria a tutti i regimi. Anche con la RC e la R facevo dei bei numeri e i CV erano sufficienti, ma con questa dove i limiti della ciclistica sono piu in alto ci vorrebbe piu motore. Le gomme Dunlop Mutant mi piacciono, anche se non sono esperto di gomme da strada-motard. Si scaldano anche con le temperature bassissime di questi giorni. La mattina esco alle 6 con una temperatura vicina allo 0.
Ora vi lascio che il dovere mi chiama.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:55:12 da CFASD-Dakota »

Offline siplitaro

  • Utente d'Elite
  • Post: 2400
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #1 il: 21 Ottobre 2011, 09:51:23 »
mitico..peccato che alle 6 c'e' poco pubblico per ammirare la "neo nordwest" :up:
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:55:32 da CFASD-Dakota »
meglio 1 giorno su un Gilera che 100 sotto.....

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7560
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #2 il: 21 Ottobre 2011, 12:08:20 »
mitico..peccato che alle 6 c'e' poco pubblico per ammirare la "neo nordwest" :up:
Ti garantisco che c'è tantissimo traffico a quell'ora, il problema è che è buio.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:55:55 da CFASD-Dakota »

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 5600
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #3 il: 21 Ottobre 2011, 15:12:17 »
le mutant sono davvero buone e sul gilera NW si sposano benissimo :falice: Sarei stato più contento se invece di un 160 si potesse mettere (Legalmente intendo...) un 140 la moto sarebbe ancora meglio come "calata in piega"... adesso con il 120 davanti eil 160 dietro i raggi di curvatura delle gomme sono assai differenti e senti una certa resistenza dietro a scendere mentre in fuoristrada devono aver indovinato proprio la mescola perchè la trazione è davvero ottima sullo sterrato e ti puoi produrre in curve e controcurve con la moto che pennella le traiettorie senza impuntarsi o rallentare per perdita di trazione... dico sterrato ma dalle mie parti c'è ghiaia oppure un fondo di terra battuta dura come asfalto e quando piove viene un fango estremamente colloso e scivoloso che manco col trial....
non so a quanto gonfi le mutant ma prova a metterle 2,2 davanti 2,4 dietro. Con la mia che ha il mono poco efficente, sali un poco sul serbatoio pieghi con un pelo di freno e inizia a derapare benissimo ma poi quando dovrebbe partire del tutto e controllare con manetta, pressione su pedana ext e coscia su serbatoio, comincia a saltellare di brutto e solo spostandoti indietro e alleggerendo la manetta (ma ormai sei fuori traiettoria...) fai la curva altrimenti vai per margherite e funghi.
Per la potenza in effetti più che come valore di picco che non per niente male, ci sarebbe da rimpolpare  la curva di potenza dai 3000 fino a 5000 è la cosa è assai evidente in salita nel mio "circuito" preferito dove tra 'altro risulta evidente che in realtà la moto ha solo 4 marce dove la prima è un pelo corta per i tornanti e la seconda un pelo lunga e la quinta la puoi scordare ma vebbe!.... non è pensabile di poter fare tutto e bene; ho messo una pezza al "problema" usando la frizione che ho strapazzato un pochetto.
A propostio di frizione, esistono molle con più carico? magari l'RC-R o il cobra.... La mia frizione slitta (poco) nonostante i dischi nuovi e la assenza di difetti nel cestello e nel mozzetto nonche l'olio jaso A, basta solo sfiorare la leva e slitta non solo adesso ma anche prima delle sfrizionate al mottarone  :laugh:
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:56:14 da CFASD-Dakota »

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5914
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #4 il: 21 Ottobre 2011, 20:58:32 »
le mutant sono davvero buone e sul gilera NW si sposano benissimo :falice: Sarei stato più contento se invece di un 160 si potesse mettere (Legalmente intendo...) un 140 la moto sarebbe ancora meglio come "calata in piega"... adesso con il 120 davanti eil 160 dietro i raggi di curvatura delle gomme sono assai differenti e senti una certa resistenza dietro a scendere mentre in fuoristrada devono aver indovinato proprio la mescola perchè la trazione è davvero ottima sullo sterrato e ti puoi produrre in curve e controcurve con la moto che pennella le traiettorie senza impuntarsi o rallentare per perdita di trazione... dico sterrato ma dalle mie parti c'è ghiaia oppure un fondo di terra battuta dura come asfalto e quando piove viene un fango estremamente colloso e scivoloso che manco col trial....
non so a quanto gonfi le mutant ma prova a metterle 2,2 davanti 2,4 dietro. Con la mia che ha il mono poco efficente, sali un poco sul serbatoio pieghi con un pelo di freno e inizia a derapare benissimo ma poi quando dovrebbe partire del tutto e controllare con manetta, pressione su pedana ext e coscia su serbatoio, comincia a saltellare di brutto e solo spostandoti indietro e alleggerendo la manetta (ma ormai sei fuori traiettoria...) fai la curva altrimenti vai per margherite e funghi.
Per la potenza in effetti più che come valore di picco che non per niente male, ci sarebbe da rimpolpare  la curva di potenza dai 3000 fino a 5000 è la cosa è assai evidente in salita nel mio "circuito" preferito dove tra 'altro risulta evidente che in realtà la moto ha solo 4 marce dove la prima è un pelo corta per i tornanti e la seconda un pelo lunga e la quinta la puoi scordare ma vebbe!.... non è pensabile di poter fare tutto e bene; ho messo una pezza al "problema" usando la frizione che ho strapazzato un pochetto.
A propostio di frizione, esistono molle con più carico? magari l'RC-R o il cobra.... La mia frizione slitta (poco) nonostante i dischi nuovi e la assenza di difetti nel cestello e nel mozzetto nonche l'olio jaso A, basta solo sfiorare la leva e slitta non solo adesso ma anche prima delle sfrizionate al mottarone  :laugh:


Big...hai ragione!
In effetti il salto tra prima e seconda è un pelino troppo; non mi ricordo, ma in un post si era cercato di verificare tutte le accoppiate esistenti, nei vari motori 350 e 560...e magari riguardandoci si trova qualcosa di più adatto al tuo "circuito" personale.
In effetti..se vai spesso lì..forse con una corona con un dente o due di più potresti avere una rapportatura più adeguata: tanto la quinta non la usi...e se la quarta ti resta giusta per gli allunghi che hai...qualche secondo al tuo record lo limi!!!!
Certo..e qui si sentiranno salve di borbottii, l'avere il Nordie una corona "campanata" non aiuta in questo...ma tu che sei un ottimo "bricoleur" dovresti trovare il modo di risolvere quella che, a tutti gli effetti, è una delle c@g@te maggiori fatte su quel veicolo!

Per la frizione...hai provato a spessorare un po' le molle? Non che ci sia tanto spazio..ma mi sembra che qualcosa si possa guadagnare!
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:56:28 da CFASD-Dakota »

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7560
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #5 il: 21 Ottobre 2011, 21:57:19 »
Per Bigbore.
Insomma io non ho ancora derapato e la tecnica per farlo non la conosco tanto bene ma sto cercando di capire se mi conviene curvare nello stretto con la gamba aperta verso l'interno curva, come nel cross-enduro o più stradalistico con culo fuori dalla sella sempre verso l'interno curva. La tecnica della gamba mi viene meglio perchè la conosco di più.
Per la rapportatura io ho sempre cambiato le corone anche sull'RC 90. Secondo me 43 denti sono pochi e quindi ho montato una 45 denti, ma avrei montato una 46 se l'avessi trovata il giorno che l'ho comprata. Chiaramente parlo per me che abito in zona prealpina con montagne e laghi. In questo modo sui tornanti a salire si viene fuori bene in seconda. Comunque io un motore da metterci le mani per avere più energia ce l'ho, ma qui ho bisogno di te, Duc e True per le dritte sulla giusta preparazione.

Per la corona a campana io ho risolto. Cioè avevo risolto ma poi ho comprato i cerchi KTM. Avevo fatto fare una flangia in ERGAL che ho poi annodizzato in nero. Purtroppo l'avevo pagata 100 soldi e regalarla ora non posso, quindi BIGBORE se ti interessa te la vendo a 100. Con la mia flangia si possono montare le corone dell'RC è quindi di tutte le Yamaha enduro-cross.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:56:40 da CFASD-Dakota »

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7560
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #6 il: 21 Ottobre 2011, 22:00:27 »
Per le flangie mi pare che sul 4T le hanno fatte fare e forse a miglior prezzo.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:56:55 da CFASD-Dakota »

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5914
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #7 il: 22 Ottobre 2011, 00:47:03 »
Eccolo lì il lavoretto giusto per cambiare corona al Nordie!! Peccato che non lo usi...così bel lavoretto!!!!!

A proposito di 4T, lì hanno anche le molle frizione, forse anche rinforzate!

Per la guida: Il piedino lascialo sulla pedana,Davide: Il Nordie è fatto per guidare come si guidano le On...anche il giorno che comincerai a derapare il piedino lascialo su!!!!
Certo, se ti trovassi su uno sterratino..allora è meglio sempre avere un "puntello"..al momento che l'aderenza dovesse venir meno...ma su asfalto fidati dell'aderenza dei pneumatici e il piede sulla pedana aiuta anche nel controllo della moto!

Eccoli qui alcuni esempi dello stile Nordy:
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:57:05 da CFASD-Dakota »

Offline franky88

  • Utente Autorevole
  • Post: 775
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #8 il: 22 Ottobre 2011, 01:38:26 »
la voglio pure io! :azz:

anzi no
:chissene:
voglio la GTS1000
- un bel Cobrone
-la Piuma
-la 500V2
-RVF400
-SRX
-Britten v1000
-borile 500
-supermono duc@ti
......
.....
-la silouette
.....
 :nopanic:
 :fuma:  :rotolol: [scemo]
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:57:15 da CFASD-Dakota »
non è bello ciò che è bello.....
visitors can't see pics , please register or login

Ringrazio Motorino per il suggerimento avatar

Offline Tizio.8020

  • Utente d'Elite
  • Post: 6174
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA manco morto
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #9 il: 22 Ottobre 2011, 12:04:20 »
  Mi ricordi qualcuno...che conosco mooolto bene!
Guarda, inutile avere 1000 moto se non hai il tempo , i soldi, la voglia e la compagnia per usarle.
Meglio una (o due, tre, vedi tu), ma godersele!
Le mia stanno, letteralmente  , facendo la polvere e basta ( e la ruggine!).

 Quando presi la Nordwest mi chiesero perchè non avevo preso la Cobra; secondo loro, facevi le stesse cose, e qualcuna in più.
Beh, le cose che fai con la Cobra, potevo farle con la Rc 250, la Nordwest consentiva di uscire con le stradali, e bastonarle!
E, se te lo dice un fermone come me, ci puoi credere.
Anch'io all'inizio guidavo la Nordie come una cross, cioè stavo dritto io e piagavo la moto, poi mi hanno insegnato, ed ho imparato a divertirmi.
 Se  gli monti le sovrastrutture della R (molto meno fragili in caso di caduta), un manubrio rialzato, e soprattutto, i tubi ed il paracoppa della R, e la gommi con le MT 60 RR, puoi divertirti sugli sterrati, e parecchio.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:57:29 da CFASD-Dakota »

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7560
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #10 il: 22 Ottobre 2011, 13:47:58 »

 Se  gli monti le sovrastrutture della R (molto meno fragili in caso di caduta), un manubrio rialzato, e soprattutto, i tubi ed il paracoppa della R, e la gommi con le MT 60 RR, puoi divertirti sugli sterrati, e parecchio.
Nononono.... la NW solo su strada per gli sterratoni e l'off ho la ERREONA.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:57:40 da CFASD-Dakota »

Offline kanaka

  • Utente d'Elite
  • Post: 8288
  • Sesso: Maschio
  • GILERA - FOREVER
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #11 il: 23 Ottobre 2011, 01:52:12 »
Big...hai ragione!
In effetti il salto tra prima e seconda è un pelino troppo; non mi ricordo, ma in un post si era cercato di verificare tutte le accoppiate esistenti, nei vari motori 350 e 560...e magari riguardandoci si trova qualcosa di più adatto al tuo "circuito" personale.

che ricordi io 1 e 2 sono uguali in tutte le versioni, la terza del cobra, rc-r e nordwest 350/600 sono leggermente più corte e il dakota prima serie ha quarta e quinta un pelo più lunghe.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:57:54 da CFASD-Dakota »
Guai chi per il passato s'oscura il futuro!
La vera crescita stà riconoscere i propri errori e trarne dei vantaggi per costruire un futuro certo.

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 5600
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #12 il: 25 Ottobre 2011, 22:13:38 »
ciao ragazzi

da venerdi sera ho beccato un potente raffreddore, anzi direi proprio influenza che mi ha tenuto a letto fino a ieri sera e così mi sono perso la gara di marco a Fara (sorry Duc27...) e il moto GP a sepang (ho saputo che simoncelli era morto solo lunedi sera... brutto colpo [sad]) comunque per stare in topic sarebbe bello avere le cascate del cambio nelle varie versioni, così a colpo d'occhio si vede cosa serve. Così com'è adesso direi che alla fine ti tocca fare tutto con tre marce "e mezzo" visto che la quinta è troppo lunga e la prima serve davvero poco. Accorciare i rapporti forse riesce a rendere utilizzabile la quinta ma poi la prima devi proprio dimenticarla. O si avvicina la prima o si avvicina la quinta ma forse è meglio ancora un cambio a sei rapporti e allora si che si viaggia con la marcia giusta sempre! Sarebbe bello farsi un cambio a marce ravvicinate (magari il saturno piuma?) ma non credo che una qualche alchimia tra versioni BI-4 possa risolvere a meno chè non trovo qualche magica camma o lavoretto al motore che aumenti la coppia si da "avvicinare le marce".
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:58:04 da CFASD-Dakota »

Offline Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14705
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #13 il: 25 Ottobre 2011, 22:22:57 »
Come diceva kanaka, le marce (a parte qualcuna del dakota) sono identiche per 350 e 600
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:58:14 da CFASD-Dakota »
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 6294
  • Sesso: Maschio
Re: IMPRESSIONI di GUIDA a DUE ANELLI
« Risposta #14 il: 25 Ottobre 2011, 22:28:10 »
forse è meglio ancora un cambio a sei rapporti e allora si che si viaggia con la marcia giusta sempre!

Eccallà, *questo* è il punto.

Io il trionfo incontrastato dei cambi a 5 marce da metà anni 80 in su, non l'ho mai capito.
« Ultima modifica: 03 Novembre 2011, 09:58:25 da CFASD-Dakota »
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"