Autore Topic: Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)  (Letto 2525 volte)

Offline Cristiano

  • Nuovo Utente
  • Post: 107
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #15 il: 16 Marzo 2018, 07:35:47 »
Buongiorno dakobg,
Non vorrei aver detto una castroneria: però mi sembra che rosso e bianco siano "uniti" sulla stessa pista (ti invio immagine).
Nota: La prova col tester l'ho fatta mettendo il tester sulle saldature (qui pallini insomma che si vedono dal lato verde del circuito. Se invece provavo a mettere il puntale sul filo rosso (quello ossidato) il valore della resistenza letto sul display diventava ballerino e alternante: sopratutto il valore con il terzo piedino del transitor (prima fisso su 64) ora si attestava intorno ai 90/94omega

Offline Cristiano

  • Nuovo Utente
  • Post: 107
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #16 il: 16 Marzo 2018, 07:40:52 »
Dakobg, approfitto ancora delle tue competenze: come faccio a risaldare i nuovi fili? Posso recuperare un saldarore a stagno ma Come faccio a saldare il filo su quel piccolo buchino senza unire tutte le connessioni vicine insieme?

Offline pegaso_grigio

  • Utente d'Elite
  • Post: 4441
  • Sesso: Maschio
  • Skype: DAKOTA 500
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #17 il: 16 Marzo 2018, 11:38:07 »
Dakobg, approfitto ancora delle tue competenze: come faccio a risaldare i nuovi fili? Posso recuperare un saldarore a stagno ma Come faccio a saldare il filo su quel piccolo buchino senza unire tutte le connessioni vicine insieme?


Dato che sono sulla stessa pista anche se li unisci non cambia nulla
A volte la "macchina" del tempo.... è soltanto una moto


La cura per ogni cosa è l'acqua salata!  Il sudore, le lacrime o il mare.


A piedi cammino, con l' auto viaggio, con la moto sogno.

Offline DAKOBG

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 4289
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #18 il: 16 Marzo 2018, 22:04:19 »
Giusto, pegaso grigio. Quello non è il problema.
Il problema è che bisogna sostituire i fili.
Trecciola aspirastagno o pompette aspirastagno, oppure chiedi a qualcuno di tua conoscenza che armeggia con il saldatore a stagno.
Tra i due fili saldati sulla stessa pista il risultato deve essere :zero cioè continuo a zero resistenza. Quello che mi dice, mi da ragione sull'osservazione, cioè i fili sono ossidati.
Stesso diametro o più, ma non meno.
Ciao
1-0
GUAI CHI PER IL FUTURO NON TIENE IL PASSATO PRESENTE!

Offline federik0

  • Utente Normale
  • Post: 262
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #19 il: 16 Marzo 2018, 22:51:07 »
Se sul solenoide hai 12v sul bianco sempre, vuol dire che è collegato bene sulla scheda. Li c”è un positivo fisso e la centralina fa da interruttore sul negativo.
Per come è fatto il circuito, mi pare che il transistor sia appunto tra il filo di ritorno dal solenoide (bianco nero) e massa (nero). Misura tra questi fili quanto trovi.

Offline Cristiano

  • Nuovo Utente
  • Post: 107
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #20 il: 24 Marzo 2018, 10:19:27 »
Ho provato a ricollegare i cavi che erano un ossidati.
Provo, allora, a collegare la centralina alla moto ma -appena giro la chiave su avviamento- continuano ad arrivare 12,5 volt fissi al solenoide che continua a rimanere eccitato.

Tocco il transistor philips dopo massimo 5/10 secondi e scopro che è bollente!!
Quindi dissaldo il transistor e con il tester verifico questi valori di resistenza:

-puntale rosso del tester sul piedino centrale: puntale nero sul piedino dx 70 omega mentre sul piedino sx OL(infiniti) omega

-puntale nero del tester sul piedino centrale: puntale rosso sul piedino dx (ancora?!?!!) 70 omega mentre sul piedino sx 640 omega

-puntale rosso del tester sul piedino sx e puntale nero sul piedino dx: 740 omega
puntale rosso del tester sul piedino dx e puntale nero sul piedino sx: OL omega

Secondo voi sono valori che indicano un transitor efficiente o uno non funzionante?
Del transistor in oggetto non si trova nessuna informazione in internet (philips 4173): salvo che potrebbe essere sostituito da un bdv64 o bdv67 barlington (trovato in un post su come aggiustare un bruciatore riello!!)

Offline federik0

  • Utente Normale
  • Post: 262
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #21 il: 24 Marzo 2018, 10:41:34 »
E’ un transitor fatto dalla On Semiconducto, fuori produzione.
Io proverei a cambiarlo, come tentativo. Qualche euro di spesa.
Sempre che non sia guasto lo stadio elettronico che lo pilota, ad esempio tenendolo sempre acceso, ma serebbe complicata la riparazione con tutta quella resina sopra.


Offline Cristiano

  • Nuovo Utente
  • Post: 107
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #22 il: 24 Marzo 2018, 10:43:49 »
Credo abbia ragione Federik0: il transistor fa da interrutore sul cavo negativo bianco/nero in uscita al solenoide.

Ho verificato le resistenze fra il cavo bianco/nero e gli altri componenti sulle stessa pista
Il diodo ha in verso 426 omega, mentre invertendo i puntali il valore è OL omega.

VI allego un immagine: le linee rosse indicano resistenza pari a 0omega, mentre quelle blu resistenza pari a 426 omega

Offline Cristiano

  • Nuovo Utente
  • Post: 107
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #23 il: 24 Marzo 2018, 11:01:44 »
Quello che ho chiamato diodo 2 è un diodo?
Se verifico la resistenza dai pallini delle saldature, questo diodo ha resistenza OL con entrambi i puntali del tester!! se invece verifico la resistenza sui piedini (sull'altro lato del circuito) del diodo mi da OL omega e invertendo i puntali del tetser 896 omega
Non capisco perchè - dal lato con le piste  del circuito stampato- fra i puntini di saldatura del diodo  e del diodo 2 c'é continuità (oppure invertendo i colori del puntale del tester mi da OL omega) mentre facendo la stessa prova  fra i "piedini" dei due diodi dall'altro lato del circuito mi da sempre OL omega??

Offline DAKOBG

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 4289
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #24 il: 24 Marzo 2018, 18:57:07 »
Volendo essere certi del diodo al 100% bisogna dissaldare dal CS almeno un capo. Solo così hai la certezza se il diodo è a posto.
Misurando con il tester in posizione "diodo" (sarebbe meglio) troverai un valore (forse quei 426), mentre invertendo i terminali nulla.
Il diodo non è in corto.
1-0
GUAI CHI PER IL FUTURO NON TIENE IL PASSATO PRESENTE!

Offline Genio

  • Utente Assiduo
  • Post: 563
  • Sesso: Maschio
  • Genio
Re:Consiglio da esperti centraline (centralina valvola e anticipo)
« Risposta #25 il: 04 Luglio 2018, 11:07:20 »
Cristiano , hai poi risolto il problema ?
Due Anelli che fanno battere il cuore..