Documentazione > Motore

cinghia distribuzione

(1/5) > >>

duilio:
buongiorno a tutti, mi piacerebbe acquistare un gilera rc 600. ho trovato un signore che ne ha una ferma da circa 8 anni con 11500 km. ferma perche gli si è rotta la cinghia distribuzione quando la moto girava al minimo.la moto lho vista ed è veramente bella, il motore gira ma è senza compressione. ora mi chiedo..... ma è possibilie che se si è rotta la cinghia non abbia piegato le valvole? questo è quello che mi ha detto il proprietario. premetto che mi ha chiesto 500 eu piu passaggio di proprietà.  avete un consiglio da darmi grazie

bigbore:
in effetti a qualcuno è capitato di rompere la cinghia senza fare danni alle valvole e pistone. Probabilmente girando al minimo, se ci sono danni sono ridotti, difficile dare un parere senza smontare.
La compressione andata dovrebbe essere un segno inequivocabile di una o più valvole andate ma tieni conto che senza avere movimento degli alberi a camme causa cinghia rotta, all'atto pratico non sentiresti comunque una fase di compressione vera e propria anche se le valvole fossero a posto.

Per 500 neuri più trapasso con la moto in buono stato di conservazione e solo 11500km io glieli darei quei soldi.... il motore lo sistemiamo, solo occorre avere pazienza, ti direi di prenderla se è amore a prima vista.

Se puoi metterci mano, leva il coperchio delle punterie, assicurati di portare gli alberi a camme con le cuspidi delle camme in alto in modo da avere le valvole chiuse e poi misura il gioco valvole, se si parla di millimetri allora quella valvola non va a chiudere causa piegamento, qualche decimo di mm allora la valvola è quasi certamente ok

Filippo:
Presente. Io ho rotto la cinghia ma non le valvole.  Per quella che hai visto tu non saprei. Ma a quel prezzo......

Merlo:
....prendila....il motore si sistema!!!

siplitaro:
prendila prendila prendila prendila  :fuma:  poca spesa tanta resa assicurata..

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa