Autore Topic: Transitalia Marathon  (Letto 3407 volte)

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 5537
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #15 il: 27 Dicembre 2019, 11:59:21 »
In attesa di fare il report della HAT....rettifica: In realtà la TM ha fatto la prima tappa a Passignano sul trasimeno e la seconda a Cascia...non mi ricordavo bene!
In ogni caso sia la prima che la seconda tappa ....secondo me...hanno fatto tutti pezzi che noi "Anabasici" già conosciamo!!!
siamo ancora in attesa di questo report... riuscirà Rc-True a raccontarci qualcosa o mi sono perso il report?

@yumax
forse mi sbaglio ma credo che il problema non sia reperire la traccia GPS del percorso bensì poter transitare in certi tratti senza le autorizzazioni concesse per la "gara", potrebbe essere che ti sparano nella schiena come pure di uscirne incolume. Comunque si, in un futuro futuribile  anche a me piacerebbe poter percorre i tracciati di una anabasi come un transitalia marathon.

Offline Mystic

  • Nuovo Utente
  • Post: 36
  • Sesso: Maschio
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #16 il: 27 Dicembre 2019, 12:12:23 »
Mi unisco anche io ai curiosi del tracciato...io la vorrei fare con la mi rc 125 top rally, andatura più che tranquilla...non mi interessa più smanettare gli anni passano e la bambina merita rispetto.
===yamaha 600 tenere=yamaha supertenere=Suzuky GSX600F=yamaha TT350=Kymko xciting 500= Aprilia Pegaso650= Honda Hornet=Gilera 125 rc top rally===
Km percorsi su ogni fondo? 415000Km...
Cosa faccio nella vita? Sogno in moto...e sistemo il corpo umano come massoterapista.

Offline yumax

  • Utente d'Elite
  • Post: 2380
  • Sesso: Maschio
  • lu le dur ma mi moli no!!
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #17 il: 27 Dicembre 2019, 14:20:42 »
In attesa di fare il report della HAT....rettifica: In realtà la TM ha fatto la prima tappa a Passignano sul trasimeno e la seconda a Cascia...non mi ricordavo bene!
In ogni caso sia la prima che la seconda tappa ....secondo me...hanno fatto tutti pezzi che noi "Anabasici" già conosciamo!!!
siamo ancora in attesa di questo report... riuscirà Rc-True a raccontarci qualcosa o mi sono perso il report?

@yumax
forse mi sbaglio ma credo che il problema non sia reperire la traccia GPS del percorso bensì poter transitare in certi tratti senza le autorizzazioni concesse per la "gara", potrebbe essere che ti sparano nella schiena come pure di uscirne incolume. Comunque si, in un futuro futuribile  anche a me piacerebbe poter percorre i tracciati di una anabasi come un transitalia marathon.

sono certo che non si possa transitare dovunque, è per questo che avrei piacere di poter disporre di un percorso già collaudato in modo da poter verificare per tempo le limitazioni e quindi decidere come regolarci nel passaggio.
Oramai, in quasi tutto il sud Europa, Svizzera compresa, non si può più andar per strade bianche.
sob.

Offline Mr. Magoo

  • Nuovo Utente
  • Post: 52
  • Sesso: Maschio
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #18 il: 27 Dicembre 2019, 22:51:34 »
riprendo questo post perchè si parla di Transitalia Marathon e di Anabasi.
Io NON mi sento di partecipare a queste manifestazioni subito, vorrei prima provare a fare i percorsi con TUTTA la calma del mondo per misurarmi e godere del percorso con andatura tipo giretto, panino, bibita, pennica e rigiretto.
Quindi venendo a noi, c'è qualche cristiano che ha voglia di "passarmi" delle traccie GPS o roadbook per provare?

Dhenghiu. :moto :moto
Ciao Yumax. Per poterti dare una risposta vorrei prima farti una domanda: che moto utilizzi(resti) per fare off e che esperienza hai nell'off...
Di tracce GPS ce ne sono e se ne trovano in abbondanza...di roadbook penso che non ne troverai. Da quello che so a fine manifestazione lo devi riconsegnare o te lo strappano...
Comunque esistono diversi eventi e calende a cui attingere. Purtroppo noi due non siamo molto vicini....

Offline yumax

  • Utente d'Elite
  • Post: 2380
  • Sesso: Maschio
  • lu le dur ma mi moli no!!
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #19 il: 28 Dicembre 2019, 14:51:41 »
L'idea è di andare in coppia io con una Gilera RC600 e mio figlio con una KTM 1290 Adventure T con ruote tassellate.
Non abbiamo velleità da enduristi professionali, almeno in principio.


Offline Mr. Magoo

  • Nuovo Utente
  • Post: 52
  • Sesso: Maschio
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #20 il: 28 Dicembre 2019, 16:56:51 »
Per cominciare potresti dare un'occhiata alle tracce su Wikilock sia per moto fuoristrada che per la categoria 4x4 che magari le MTB, scegliendo in una prima scremata quelli facili. Magari anche più di uno , vicini e raccordabili via asfalto. Molto utile è anche far riferimento ad amici che già escono in off e che sono abbastanza vicini per darvi un appuntamento magari direttamente dove endurare. Su Milano ci sono diverse persone che leggo che fanno cose tranquille con moto d'epoca, conosciute tramite gruppi di Facebook tipo Le XT (e non solo) fuori dal garage o quello della YAMAHA XTZ 750 SUPERTENERE e XTZ 660.
Andare sui luoghi della HAT ora è impossibile per neve. In provincia di Torino e Cuneo ci sono tante strade militare sterrate belle e facili da percorrere, ma sempre con la bella stagione. Considera che io ho fatto tutti i 100 e passa km della Via del Sale in due con la mia AT del '93....
Poi credo che RC TRUE sia delle tue parti. Lui, da quello che leggo qui, ti potrebbe dare consigli e magari qualche volta accompagnarti. Prova a contattarlo…
In questo forum la mia azione principale è quella di leggere scoprire e prendere appunti per sviluppare il mio progetto che dovrà portare alla realizzazione di una Cobra Africa efficiente e performante. Quindi apprendo e non commento perché non ne sono all'altezza. Ma se l'argomento riguarda qualcosa di cui ho un po' di esperienza, la metto volentieri a disposizione...
Spero di esserti stato utile

Offline yumax

  • Utente d'Elite
  • Post: 2380
  • Sesso: Maschio
  • lu le dur ma mi moli no!!
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #21 il: 28 Dicembre 2019, 17:19:48 »
Per cominciare potresti dare un'occhiata alle tracce su Wikilock sia per moto fuoristrada che per la categoria 4x4 che magari le MTB, scegliendo in una prima scremata quelli facili. Magari anche più di uno , vicini e raccordabili via asfalto. Molto utile è anche far riferimento ad amici che già escono in off e che sono abbastanza vicini per darvi un appuntamento magari direttamente dove endurare. Su Milano ci sono diverse persone che leggo che fanno cose tranquille con moto d'epoca, conosciute tramite gruppi di Facebook tipo Le XT (e non solo) fuori dal garage o quello della YAMAHA XTZ 750 SUPERTENERE e XTZ 660.
Andare sui luoghi della HAT ora è impossibile per neve. In provincia di Torino e Cuneo ci sono tante strade militare sterrate belle e facili da percorrere, ma sempre con la bella stagione. Considera che io ho fatto tutti i 100 e passa km della Via del Sale in due con la mia AT del '93....
Poi credo che RC TRUE sia delle tue parti. Lui, da quello che leggo qui, ti potrebbe dare consigli e magari qualche volta accompagnarti. Prova a contattarlo…
In questo forum la mia azione principale è quella di leggere scoprire e prendere appunti per sviluppare il mio progetto che dovrà portare alla realizzazione di una Cobra Africa efficiente e performante. Quindi apprendo e non commento perché non ne sono all'altezza. Ma se l'argomento riguarda qualcosa di cui ho un po' di esperienza, la metto volentieri a disposizione...
Spero di esserti stato utile

ti ringrazio, i tuoi suggerimenti sono appropriati.
Chiedendo volevo capire se chi "sa" di Marathon o Anabasi avesse modo di darmi delle indicazioni in quanto trattasi di un percorso molto collaudato e quindi più semplice da pianificare nei tratti che sono of limit o altro.

Complimenti per la via del sale in due su Africa, io sono solo dieci anni che dico che prima o poi la farò.


Offline Brankino

  • Nuovo Utente
  • Post: 198
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #22 il: 28 Dicembre 2019, 17:32:01 »


ti ringrazio, i tuoi suggerimenti sono appropriati.
Chiedendo volevo capire se chi "sa" di Marathon o Anabasi avesse modo di darmi delle indicazioni in quanto trattasi di un percorso molto collaudato e quindi più semplice da pianificare nei tratti che sono of limit o altro.

Complimenti per la via del sale in due su Africa, io sono solo dieci anni che dico che prima o poi la farò.

abitiamo vicino (sono di arcore) ci possiamo sempre oragnaizzare quando il Walter  (furgone corse di mio fratello e gilera club) e' libero. Si potrebbe aggregare anche un'altra persona (i posti sono tre) :ita

Offline Mr. Magoo

  • Nuovo Utente
  • Post: 52
  • Sesso: Maschio
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #23 il: 28 Dicembre 2019, 17:33:09 »
I percorsi cambiano di anno in anno. Quindi si può far solo riferimento alle "tracce passate". Per quanto concerne l'Anabasi è un evento impegnativo da fare con le specialistiche e con gomme da enduro e non da On Off. Per la TM il discorso è lo stesso che vale per tutte quelle manifestazioni definite per bicilindrici: scorrevoli per la maggior parte, parlo dell'off e non dei raccordi su asfalto, con dei limitati tratti che io definisco "croccantini", che possono risultare impegnativi, tanto più se le condizioni meteo non sono favorevoli. Queste le puoi tranquillamente fare con le moto che hai nominato sopra, sempre e comunque con una certa esperienza di off

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5905
  • Sesso: Maschio
Re:Transitalia Marathon
« Risposta #24 il: 31 Dicembre 2019, 12:16:25 »
In attesa di fare il report della HAT....rettifica: In realtà la TM ha fatto la prima tappa a Passignano sul trasimeno e la seconda a Cascia...non mi ricordavo bene!
In ogni caso sia la prima che la seconda tappa ....secondo me...hanno fatto tutti pezzi che noi "Anabasici" già conosciamo!!!
siamo ancora in attesa di questo report... riuscirà Rc-True a raccontarci qualcosa o mi sono perso il report?

@yumax
forse mi sbaglio ma credo che il problema non sia reperire la traccia GPS del percorso bensì poter transitare in certi tratti senza le autorizzazioni concesse per la "gara", potrebbe essere che ti sparano nella schiena come pure di uscirne incolume. Comunque si, in un futuro futuribile  anche a me piacerebbe poter percorre i tracciati di una anabasi come un transitalia marathon.

sono certo che non si possa transitare dovunque, è per questo che avrei piacere di poter disporre di un percorso già collaudato in modo da poter verificare per tempo le limitazioni e quindi decidere come regolarci nel passaggio.
Oramai, in quasi tutto il sud Europa, Svizzera compresa, non si può più andar per strade bianche.
sob.

Caspita...mi avete beccato...una delle mie tante promesse non mantenute!
Ma gli ultimi due anni sono stati da tritacarne a causa del lavoro...e mi sono dovuto sudare duramente il poco tempo per i miei giri...ed i resoconti ne hanno fatto le spese!

Vedrò se riesco a buttar giu' due righe....mettendo l'accento sulle tipologie del percorso, perchè mi sembra che ci siano diverse persone interessate!

Ormai di queste manifestazioni che ne sono quasi una ogni WE, a partire da Marzo a Novembre...e se ne trovano per tutti i palati e tutte le manette....senza farvi un'altra promessa al vento....potrei aprire un post in cui metto tutti i vari calendari 2020 e vi dò delle indicazioni sulle difficoltà delle varie manifestazioni; ce ne sono alcune che si possono veramente affrontare senza nessun patema e se...ad un certo punto...uno ha indugiato un po' troppo ad ammirare i panorami...se ha il GPS piglia l'asfalto e raggiunge l'arrivo nella metà del tempo necessario!

Per quanto riguarda la richiesta di Yumax, io di GPS ho solo disponibile quello della HAT 2018...che però sconsiglio di fare in una sola tirata: nel resoconto che (forse) farò si capirà la ragione!

Per restare su questo tema...però...la classica Via del Sale è sempre un bellissimo giro, che si può fare a pagamento,oggi! Ci sono dei giorni fissati...si arriva in un paio di città stabilite (una mi sembra sia Limone...la classica città di partenza)...si paga un ticket e nessuno ti rompe i maroni se ti trovano sul percorso stabilito!

In un passato remoto se ne organizzarono un paio per Gileristi....una cosa che, purtroppo, non è stata replicata; ovviamente per chi abita un po' sotto al Po...non è certo la Location ideale; la Gileroica accontenta un po' tutti dal punto di vista delle distanze.