Categoria Generale > Burocrazia

PAGARE IL BOLLO .....M.I.(mission impossible)

(1/2) > >>

alex67:
Carissimi amici del forum ...
Ho avuto modo di conoscere un mostro mitologico cui a confronto le prove di Eracle o quelle del gallico Asterix (la casa che rende folli) sono nulla ....La disinformazione , una controinformazione ed un caos che farebbe la felicità del professor Jan Malcom ...
Procedo con ordine anche se mi verrebbe naturale dirVi che mi ritrovai per una selva oscura che la diretta via era smarrita.....
Mi ero recato presso il solito tabaccaio dotato di lottomatica per eseguire il pagamento ma mi sento dire che le cose sono cambiate e che ora solo l'agenzia delle entrate o le agenzie convenzionate o succursali ACI sono abilitate al servizio .
Mi muovo per tempo e propendo le agenzie ACI . Ne trovo una ma (e te pareva) non si accettano  nè pos  nè altre forme di pagamento per un problema tecnico (siamo nel 2020 e tutti propugnano il pagamento con la moneta elttronica)che troverà soluzione con il mese di febbraio/marzo....Ma si con calma :  :nopanic:
Metto mano alla pecunia e mi appropinquo ad eseguire il pagamento ma no : troppo facile ! Devo pre avvertire e pagare la quota il giorno successivo ....... :nopanic:
Dopo un colloquio che riduceva una gara di biglie in salita sul ghiaccio in zona Campo Imperatore in pieno gennaio mi sposto in altra sede e raggiungo la sede centrale dell'ACI .
Qui trovo una persona preparata e comprensiva che mi spiega con calma e perizia quanto con i mutamenti legislativi per la gestione delle quote (sia le quote, la mera gestione delle stesse che la forma di acquisizione)varia da regione a regione .
Nel Veneto : regione confinante con questa terra ove mi trovo si può pagare on line ed anche nelle altre forme ma non qui !
 :nopanic:
Chiedo se posso assolvere il mio compito pagando lì in contanti e mi si dice che si può fare riempiendo alcuni moduli di richiesta e delle formule di manleva con firma , bollo ed affini elementi ....
Eseguo l'operazione che richiede in tutto solo 1 ora e 35 minuti fra tutto ....
Mi sono sentito come Odisseo al ritorno ad Itaca giuro quando sono uscito con il documento con la conferma del pagamento eseguito!
Pazzesco! Ora se qualcuno sta pensando di eliminare la tassa ( così si vociferava nel periodo estivo) spro che non sia necessario fornire altre prove perchè con quello che ho visto oggi (gente bella alterata che ne ha dette di ogni tipo ai vari responsabili) mi sovvengono fantasmi al solo pensiero dato che le cose rischiano di variare da regione a regione . Ma non siamo uno Stato/Nazione Unitaria ed unita?
Mi auguro che nessuno debba vivere in prima persona una roba del genere.
Più di mezza giornata persa per eseguire un pagamento che in una realta normale ed idela avrebbe richiesto solo 3 minuti !
 :inc: [arngry]

pippi:
Tentere l'operazione in Slovenia?  :ita

RC_true:
Beh...io ho risolto il problema: NON PAGO IL BOLLO DA DUE ANNI!!

La realtà è che nel mio caso nessuno dei canali abilitati ( sia Online che Poste che ACI) riesce ad aprire il file legato alla mia targa...quindi non posso pagare!

Lo scorso anno all'ACI mi dissero che doveva esserci qualcosa e di contattare il PRA...cosa che feci con gentile risposta (dopo 1,5 mesi!) che tutto era stato risolto: riprovato ancora...CICCIA...come prima!!!

Allora io mi sono fatto stampare dall'ACI un foglio in cui si dice che ci sono problemi con quella targa e vado in giro con quello: se qualcuno mi ferma gli dò in mano 62,70 euro e gli dico che se è capace di pagarli gliene sarò eternamente riconoscente!

pegaso_grigio:
A me purtroppo finora... risulta tutto abbastanza facile online tramite unicredit... [crying] [crying] [crying] [crying] [crying]

bigbore:
dalle mie parti, dove il telefono è arrivato l'altro ieri e l'illuminazione elettrica ieri, nell'ufficietto postale del paesetto sperso nella campagna ho pagato i miei 5 bolli senza alcun problema  :boh:

Ah!..... e pure in contanti stante la mia profonda avversione verso i pagamenti elettronici

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa