Autore Topic: Ma quanto micosti?  (Letto 565 volte)

Offline Muntagnin

  • Utente Normale
  • Post: 422
  • Sesso: Maschio
Ma quanto micosti?
« il: 14 Gennaio 2020, 12:20:56 »
Ho una curiosità ... FINE A SE STESSA!!!
Quanto spende , tutto compreso, un motociclista per la partecipazione ad una "Dakar" ?
mai mulà

Offline Andrea Righini

  • Utente Assiduo
  • Post: 513
  • Sesso: Maschio
Non importa quante volte cadi, ma quante volte cadi e ti rialzi.
L'enduro non è uno sport di contatto, è uno sport di collisione... il ballo è un sport di contatto !!

.... la frase non è mia , l'ho adottata

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 6219
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #2 il: 14 Gennaio 2020, 13:40:50 »
Mecojoni.

Uno sfizio da due soldi, proprio.

Come cavolo fa, un privato qualsiasi?
perché anche gli sponsor, ok, ma se non hai un minimo di nome, per quale motivo dovrebbero finanziarti?

Boh, vista così, l'unica domanda che mi sorge spontanea è: "ma per quale motivo una persona normale, anche benestante ma non realmente ricco, di quelli per i quuali 30-50-80 mila euro si possono cacciare nel cesso senza patemi, dovrebbe voler spendere tutti quei soldi?"
Sinceramente, la sola "emozione" della partecipazione non mi pare motivo sufficiente.

Cosa mi sta sfuggendo?
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline Andrea Righini

  • Utente Assiduo
  • Post: 513
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #3 il: 14 Gennaio 2020, 15:07:47 »

Sinceramente, la sola "emozione" della partecipazione non mi pare motivo sufficiente.

Cosa mi sta sfuggendo?

Che non ami i rally , a me manca il tempo , soprattutto per gli allenamenti e non posso mettere in difficoltà la famiglia a spendere quelle cifre .
Ma se potessi vivrei pensando sempre al prossimo rally , sei in gara sempre con te stesso . Il massimo per me .

Comunque una gara ben organizzata deve costare queste cifre se no sei allo sbaraglio in mano a dei dilettanti
Non importa quante volte cadi, ma quante volte cadi e ti rialzi.
L'enduro non è uno sport di contatto, è uno sport di collisione... il ballo è un sport di contatto !!

.... la frase non è mia , l'ho adottata

Offline Brankino

  • Nuovo Utente
  • Post: 148
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #4 il: 14 Gennaio 2020, 15:28:04 »
le societa' sportive, soprattutto dilettantistiche,  non hanno contabilita'.... il resto viene da se...

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 5067
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GILERA GSA uber alles
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #5 il: 14 Gennaio 2020, 16:47:18 »
Ho una curiosità ... FINE A SE STESSA!!!
Quanto spende , tutto compreso, un motociclista per la partecipazione ad una "Dakar" ?

E così abbiamo capito le vere e soggiacenti ragioni del progetto "dakota alla bergamasca"  :rotolol: :rotolol: :rotolol: dovevi chiamarlo progetto DAKotAR  :rotolol: :rotolol: :rotolol:

Battute a parte, la dakar da intendersi come il top dei rally mi affascina sempre di meno mentre l'idea di farmi (prima o poi) un rally in moto mi intriga sempre. Certo ad averne di soldi, ma tanti al punto che 50.000 neuri per farsi una dakar non pesano, forse ci potrei pensare giusto per avere la possibilità di dire che (almeno) una l'ho fatta.

Offline p69

  • Nuovo Utente
  • Post: 119
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #6 il: 14 Gennaio 2020, 16:50:22 »
eh beh! sono tanti soldini.... chiaro che poi uno che fa la Dakar non ha solo i soldi per fare quella e basta, ma avere un budget del genere da spendere in moto ne puoi fare più di uno fatto bene durante l'anno.... poi oltre che al denaro devi anche avere il tempo.
Maffeo

Offline pippi

  • Nuovo Utente
  • Post: 232
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #7 il: 14 Gennaio 2020, 17:46:44 »
Oltre , anzi insieme al costo,  credo che il problema principale siano le capacita' tecniche e psicofisiche per affrontare il "DEMONE". Per me anche chi si ritira alla seconda tappa e' uno fuori dal comune. Comunque tra  noi abbiamo una voce autorevole che ce lo potrebbe raccontare...se avesse voglia. Ciao

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 6219
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #8 il: 14 Gennaio 2020, 18:56:39 »

Sinceramente, la sola "emozione" della partecipazione non mi pare motivo sufficiente.

Cosa mi sta sfuggendo?

Che non ami i rally
Ah, e che ne sai?
Ti informo che da giovane ho corso (anche se per poco) nel cross e dai 16 ai 20 anni quasi ogni domenica era un'uscita per sentieri, prima con il Fantic 50, poi con l'SWM 175 e in seguito, fino ai 30, anche qualche cosa con il Tenerone, appena preso.
Se c'è una cosa che ho SEMPRE desiderato, era di fare un Rally nel deserto, e se non l'ho fatto è perché i costi sono assolutamente proibitivi per qualunque persona di reddito normale che non abbia la possibilità di coprirli con proventi esterni al bilancio familiare.
E lo sono sempre stati, proibitivi, avevo cominciato a valutarli fin dall'epoca del passaggio delle RC a Genova per la partenza del Faraoni del '91.
E' un sogno che ho accarezzato per anni, pur riconoscendolo come impossibile.

a me manca il tempo , soprattutto per gli allenamenti e non posso mettere in difficoltà la famiglia a spendere quelle cifre .
Ma se potessi vivrei pensando sempre al prossimo rally , sei in gara sempre con te stesso . Il massimo per me .
Appunto, ***se potessi***.
Qual'è la parte poco chiara del mio domandarmi "come cavolo ce lo si può permettere"?
Cioè, è lo stipendio di un anno di uno che guadagna già benino.
Se uno è da solo, non ha problemi di alcun tipo e non sa come spenderli, i soldi, può anche fare la pazzia, certo, ma se ha una famiglia, anche solo coppia senza figli, quei soldi non li può spendere.

La solfa emotiva, l'attitudine, il DEMONE, le capacità, il tempo... non c'entrano nulla con il mio discorso, è chiaro che un appassionato sbava per queste cose.
Ma la domanda resta: di fronte a una spesa pari se non superiore al bilancio familiare medio di un anno, "come cavolo ce lo si può permettere"?

Soprattutto considerando che:

Comunque una gara ben organizzata deve costare queste cifre se no sei allo sbaraglio in mano a dei dilettanti
Esatto, non ci si può aspettare di meno né sembra furbissimo partire senza assistenza e van al seguito, a meno di non volerlo fare per chiudere l'esistenza in bellezza, spirando "eroicamente" fra qualche duna...
 
« Ultima modifica: 15 Gennaio 2020, 15:40:33 da Apelle »
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline pegaso_grigio

  • Utente d'Elite
  • Post: 3737
  • Sesso: Maschio
  • Skype: DAKOTA 500
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #9 il: 14 Gennaio 2020, 19:02:11 »
Oltre , anzi insieme al costo,  credo che il problema principale siano le capacita' tecniche e psicofisiche per affrontare il "DEMONE". Per me anche chi si ritira alla seconda tappa e' uno fuori dal comune. Comunque tra  noi abbiamo una voce autorevole che ce lo potrebbe raccontare...se avesse voglia. Ciao

Qui dentro di voci autorevoli ne abbiamo sia tecniche che di piloti e abbiamo persino più di qualche volpe del deserto amatoriale... :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita :ita
A volte la "macchina" del tempo.... è soltanto una moto

Offline pippi

  • Nuovo Utente
  • Post: 232
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #10 il: 14 Gennaio 2020, 20:14:34 »
 Lo so, lo so , forse sono stato frainteso, scusate.

Offline DakoBox

  • Utente d'Elite
  • Post: 2177
  • Sesso: Maschio
  • Siamo ugualmente nudi sotto gli abiti più diversi
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #11 il: 14 Gennaio 2020, 21:37:16 »
rimane il fatto che la Dakar di T.Sabine era nata per affrontare il deserto armati della sola passione, tant'è che parteciparono tutti,proprio tutte le tipologie di motociclisti: dalle Harley alla Vespa.
e non credo che questi personaggi investissero tali cifre.

Ormai il mondo si muove solo con i soldi e non con la tangibile passione.
ma qui poi andiamo nei soliti discorsi, perciò basta
visitors can't see pics , please register or login
visitors can't see pics , please register or login


«Mi commuovono le minute sapienze che in ogni trapasso d'uomo si perdono.»  Jorge Luis Borges

Offline Muntagnin

  • Utente Normale
  • Post: 422
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #12 il: 15 Gennaio 2020, 14:37:18 »

E così abbiamo capito le vere e soggiacenti ragioni del progetto "dakota alla bergamasca"  :rotolol: :rotolol: :rotolol: dovevi chiamarlo progetto DAKotAR  :rotolol: :rotolol: :rotolol:



Ebbene sì .. mi avete sgamato ..
Abbiamo dei problemi a recuperare gli ultimi 79.800 Neuri.
Per il motore penso che per rimanere nei 450 cc .. monteremo il pistone del 350 .. al massimo perdiamo un pò di compressione e forse gli anelli raschiaolio lavorerebbero poco....
pensavamo anche di riempiere il carter di sassi per limitarne la corsa...
Comunque per ora ci iscriveremo al Rally dei Casonsei sponsorizzati dalla famosa enoteca Berghem Alccol System
mai mulà

Offline p69

  • Nuovo Utente
  • Post: 119
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #13 il: 15 Gennaio 2020, 15:50:04 »
Citazione
Qual'è la parte poco chiara del mio domandarmi "come cavolo ce lo si può permettere"? Cioè, è lo stipendio di un anno di uno che guadagna già benino.

scusami ma che c'è di strano? se fosse un problema di soldi Porche, Ferrari e compagnia bella avrebbero chiuso da molti anni (e li con quel budget fai pochino) invece...... :nopanic: Tutto si riduce al metro di misura, per il mio metro quei soldi non potrei spenderli nemmeno in una vita per svago  :fuma:, ma c'è gente che se li brucia in un men che non si dica, anche in una sola serata.....  :beer1: :beer1:
Maffeo

Offline alex67

  • Utente Assiduo
  • Post: 539
  • Sesso: Maschio
Re:Ma quanto micosti?
« Risposta #14 il: 15 Gennaio 2020, 16:31:36 »
Mecojoni.

Uno sfizio da due soldi, proprio.

Come cavolo fa, un privato qualsiasi?
perché anche gli sponsor, ok, ma se non hai un minimo di nome, per quale motivo dovrebbero finanziarti?

Boh, vista così, l'unica domanda che mi sorge spontanea è: "ma per quale motivo una persona normale, anche benestante ma non realmente ricco, di quelli per i quuali 30-50-80 mila euro si possono cacciare nel cesso senza patemi, dovrebbe voler spendere tutti quei soldi?"
Sinceramente, la sola "emozione" della partecipazione non mi pare motivo sufficiente.

Cosa mi sta sfuggendo?

 :nopanic:e son palanche !E tante anche ...I tempi dei gloriosi ardimentosi non ci sono più...c'era gente che partecipava in vespa per dirne una ...E poi Cyril Neveu vinse con un XT di serie ...L'ultimo eroico che ricordi io era Beppe Gualini .
I costi sono impossibili veramente oggi
Ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo