Autore Topic: Motorino ventola arrugginito:soluzioni?  (Letto 2044 volte)

Offline liba

  • Utente d'Elite
  • Post: 4390
  • Sesso: Maschio
Re:Motorino ventola arrugginito:soluzioni?
« Risposta #30 il: 25 Aprile 2020, 10:11:41 »
Scusa Vittorio ma ogni colore ha caratteristiche particolari e in base a quelle cambiano anche i tipi di guarnizione? L' ho sempre saputo così :boh:

ma dai walter.. scherzavo.. come sempre.

----------- da quel che so io:
il blu è per i vecchi motori dove le camere h20 sono ancora in ghisa.
il rosso è per i motori in lega di alluminio.
il rosso contiene delle microparticelle di alluminio che vanno a "riparare" diciamo le porosità e microcavità che si formano nel circuito di raffreddamento dove ce ne bisogno nelle parti appunto in lega alluminio.

addirittura c'è gente che dice - che nel bisogno di allungare - meglio l'acqua di rubinetto che l'acqua distillata. (personalmente non ne sono convinto, meglio l'acqua distillata - per me)

----------------------------
dal web:

IL CODICE DEI COLORI – Rosso, viola, porpora, giallo, verde e blu a cui si aggiungono le varianti cromatiche fluorescenti di alcuni prodotti. I liquidi antigelo sono tutti colorati per due motivi fondamentali: aiutare ad individuare eventuali perdite lungo le tubazioni e sul blocco motore e distinguere i prodotti che contengono additivi diversi da non mescolare tra loro. Gli additivi anticorrosione convenzionali più conosciuti presenti nei liquidi di colore blu-verde sono sali di fosfato, borato, silice e nitriti che mantengono il pH alcalino (o basico, cioè pH maggiore di 7) per evitare la corrosione acida da parte della disgregazione del glicole etilenico. Alcune Case costruttrici, in base alle tecnologie motoristiche sviluppate, hanno sostituito alcuni additivi tra quelli convenzionali con degli acidi organici, richiedendo così l'impiego di antigelo HOAT (Hybrid Organic Acid Technology) cui è stata associata la colorazione giallo-porpora. Con tutti questi colori anche il lavoro di manutenzione degli autoriparatori si è complicato abbastanza, al punto da abolire completamente gli inibitori tradizionali con acidi organici nei liquidi antigelo totalmente organici OAT che si distinguono per il colore arancione-rosso, compatibili con molti liquidi antigelo ad esclusione di quelli blu-verde. Tuttavia, il colore è fondamentalmente un segnalatore di perdite dal circuito di raffreddamento, quindi è sempre meglio sincerarsi sulla compatibilità dell'antigelo che si vuole versare nella vaschetta per non alterare la formulazione degli inibitori. Mescolando liquidi compatibili ma diversi di colore arancione-rosso con giallo-porpora (come avviene quando si rabbocca con olio motore di caratteristiche diverse) il grado di protezione termico si riduce, per cui è consigliabile introdurre non oltre il 10% di antigelo di colore diverso. Se si prova a mescolare liquidi incompatibili, come il verde-blu con l'arancione-rosso, gli agenti fluidificanti e anticorrosione potrebbero reagire producendo un composto gelatinoso (che non ha assolutamente la capacità di circolare e raffreddare come la soluzione acquosa) con la necessità di pulire e ripristinare il circuito di raffreddamento prima possibile.
« Ultima modifica: 25 Aprile 2020, 10:21:11 da liba »
volentieri vi racconto le mie esperienze, ma non sono mai oro colato. Per cui se volete, ascoltate provate e copiate, ma se poi non va bene.. non voglio nè responsabilità nè giudizi gratuiti. a vostro rischio e pericolo. Vi avevo avvisato

Offline supermaxie

  • Utente d'Elite
  • Post: 1795
  • Sesso: Maschio
Re:Motorino ventola arrugginito:soluzioni?
« Risposta #31 il: 26 Aprile 2020, 22:19:53 »
tanti anni fa ebbi lo stesso problema, rimediai con un motorino di un frullatore tipo a immersione. Lo pagai qualcosa come 5mila lire quando uno originale costava 40mila

potresti mettere il tipo specifico di frullatore dal quale rimedistri il motorino? è perfettamente compatibile o devi fare delle modifiche? ho fatto una ricerca su ebay riguardo ai MOTORE Bühler per le ventole, in germania qualcosa ci sta, sta solo capire quale si potrebbe adattare al nostro supporto/ventola.
Chissà perchè capitano tutte a me

Offline nequizia

  • Utente Autorevole
  • Post: 810
  • Sesso: Maschio
Re:Motorino ventola arrugginito:soluzioni?
« Risposta #32 il: 26 Aprile 2020, 22:29:44 »
tanti anni fa ebbi lo stesso problema, rimediai con un motorino di un frullatore tipo a immersione. Lo pagai qualcosa come 5mila lire quando uno originale costava 40mila

potresti mettere il tipo specifico di frullatore dal quale rimedistri il motorino? è perfettamente compatibile o devi fare delle modifiche? ho fatto una ricerca su ebay riguardo ai MOTORE Bühler per le ventole, in germania qualcosa ci sta, sta solo capire quale si potrebbe adattare al nostro supporto/ventola.
No purtroppo non ricordo che tipo fosse, era più piccolo di diametro e ci ho messo uno spessore però si adattava bene.
Lo acquistai presso un negozio di ricambi elettrodomestici ma la Gilera produceva ancora RC!  funziona ancora ma non ricordo se è montato o l'avevo sostituito con un altra ventola completa. Se la trovo ti faccio una foto

Offline nequizia

  • Utente Autorevole
  • Post: 810
  • Sesso: Maschio
Re:Motorino ventola arrugginito:soluzioni?
« Risposta #33 il: 26 Aprile 2020, 23:11:52 »
Ho trovato il motorino e l'ho messo a confronto con un originale. Di fatto adattarlo non è complicato ma devi trovare un sistema per fissarlo perché i fori delle viti che dovrebbero tenerlo in sede non corrispondono

Offline supermaxie

  • Utente d'Elite
  • Post: 1795
  • Sesso: Maschio
Re:Motorino ventola arrugginito:soluzioni?
« Risposta #34 il: 27 Aprile 2020, 20:51:39 »
grazie...  [azy]
Chissà perchè capitano tutte a me