Autore Topic: Uno o Due carburatori PIUMA ?  (Letto 656 volte)

Offline Gatto Silvestro53

  • Utente d'Elite
  • Post: 1209
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #30 il: 27 Aprile 2020, 13:04:02 »
Grazie, Romolo.
A che punto sei con il recupero dei pezzi per iniziare la tua Piuma?
Mi è venuto in mente che dovrei avere da qualche parte una coppia di camme Piuma, se riesco a riconoscerle ... Se ti servissero, fammelo sapere che se trovo te le mando.
M.
« Ultima modifica: 27 Aprile 2020, 13:10:23 da Gatto Silvestro53 »
Un 50ino non diventa perfetto quando non hai altro da aggiungere, ma solo quando non hai più niente da togliere ...
(Libero adattamento da Antoine de Saint-Exupéry)

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5896
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #31 il: 27 Aprile 2020, 13:39:35 »
Grazie, Romolo.
A che punto sei con il recupero dei pezzi per iniziare la tua Piuma?
Mi è venuto in mente che dovrei avere da qualche parte una coppia di camme Piuma, se riesco a riconoscerle ... Se ti servissero, fammelo sapere che se trovo te le mando.
M.

Di niente, Maurizio!!!

Col mio Piuma...devo decidermi veramente a cercare la testa e...sì..effettivamente se dovessi avere disponibile le camme le apprezzerei enormemente!

Per il resto devo iniziare il montaggio...mi mancherebbero solo le piastre forcella...ma userei quelle dell'SP02!

Chissà  se la voglia di fare che dovrebbe pervaderci alla fine di questo periodo non mi dia la spinta giusta; però...tutta la voglia di moto che stò accumulando...mi sà che lo sposterà ancora in avanti!!!

P.S.: Ovviamente il cambio neanche lo cerco e non mi impelagherò di sicuro a farmelo ricostruire....mi inventerò qualcosa col finale!!!!
« Ultima modifica: 27 Aprile 2020, 13:41:39 da RC_true »

Offline Gatto Silvestro53

  • Utente d'Elite
  • Post: 1209
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #32 il: 27 Aprile 2020, 13:49:16 »
Le piastre, se mandi il disegno quotato, te le fanno "a poco".
Per il cambio, Micozzi non ha costi inaccessibili, anzi. Sono i tempi che vanno gestiti (telefonate gionaliere ...!)  :rotolol:
In bocca al lupo,
Maurizio

P.S. Puoi mandarmi il dato dell'alzata (o il diametro massimo dell'oliva), che credo sia sufficiente per individuare le camme "giuste"?
M.
Un 50ino non diventa perfetto quando non hai altro da aggiungere, ma solo quando non hai più niente da togliere ...
(Libero adattamento da Antoine de Saint-Exupéry)

Offline DakoBox

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 2272
  • Sesso: Maschio
  • Siamo ugualmente nudi sotto gli abiti più diversi
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #33 il: 27 Aprile 2020, 14:37:17 »
Il Carburatore era effettivamente un Dellorto, ma acquistato da Malossi, alesato a 41,8; qui devo dire che il valore si scontra con quanto dichiarato da DBX...e la cosa mi incuriosisce perchè di DBX ho fiducia assoluta..

E li ti rendi conto che dalle persone a cui dai "fiducia assoluta" aspettarsi la consegna della sòla è dietro l'angolo, anzi il trauma è peggiore a parità di cazzata detta confrontandola tra un cazzaro professional da cui non ci si può aspettare altro e uno di "fiducia assoluta" che può anche essere passibile di fare le sue cappelle.

io mi ricordavo che malossi parlava di 41.7, ma son passati trent'anni e il cervello sempre più assomiglia alla cervìce (a furia di bramare la preda ci si affina sempre più ad ella)

comunque tra 41.8 e 41.5 c'è una variazione di area di transito  di 19.6 e tra 41.8 e 41.7 addirittura di soli 6.6 mm2 ...possiamo accettare il rischio prestazionale!  :fuma:
visitors can't see pics , please register or login


«Mi commuovono le minute sapienze che in ogni trapasso d'uomo si perdono.»  Jorge Luis Borges

Offline Topogigi

  • Utente d'Elite
  • Post: 2583
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #34 il: 27 Aprile 2020, 15:01:43 »
Sono "quisquiglie"... avrebbe detto il Principe De Curtis  :ita
Usa la TESTA, Luke...

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5896
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #35 il: 27 Aprile 2020, 15:53:02 »
Il Carburatore era effettivamente un Dellorto, ma acquistato da Malossi, alesato a 41,8; qui devo dire che il valore si scontra con quanto dichiarato da DBX...e la cosa mi incuriosisce perchè di DBX ho fiducia assoluta..

E li ti rendi conto che dalle persone a cui dai "fiducia assoluta" aspettarsi la consegna della sòla è dietro l'angolo, anzi il trauma è peggiore a parità di cazzata detta confrontandola tra un cazzaro professional da cui non ci si può aspettare altro e uno di "fiducia assoluta" che può anche essere passibile di fare le sue cappelle.

io mi ricordavo che malossi parlava di 41.7, ma son passati trent'anni e il cervello sempre più assomiglia alla cervìce (a furia di bramare la preda ci si affina sempre più ad ella)

comunque tra 41.8 e 41.5 c'è una variazione di area di transito  di 19.6 e tra 41.8 e 41.7 addirittura di soli 6.6 mm2 ...possiamo accettare il rischio prestazionale!  :fuma:

Il mio appunto era volto solo ad ottenere una totale rispondenza storica...s'intende!!!!

Però...dall'alto della tua comprovata conoscenza Dellortiana...mi piacerebbe conoscere un tuo commento sul dibattito testè posto: è meglio un buco grosso o due buchi piccoli?

Qualsiasi commento..ancorchè elegantemente velato...a qualsiasi cosa che non sia un condotto di aspirazione,realizzato in un manufatto di alluminio...verrà severamente perseguito!!!!

Offline RC_true

  • Esperto Consulente Bi4
  • Utente d'Elite
  • Post: 5896
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #36 il: 27 Aprile 2020, 16:00:02 »
Le piastre, se mandi il disegno quotato, te le fanno "a poco".
Per il cambio, Micozzi non ha costi inaccessibili, anzi. Sono i tempi che vanno gestiti (telefonate gionaliere ...!)  :rotolol:
In bocca al lupo,
Maurizio

P.S. Puoi mandarmi il dato dell'alzata (o il diametro massimo dell'oliva), che credo sia sufficiente per individuare le camme "giuste"?
M.

Ehhhh...il punto è trovare il tempo perfarlo quel disegno!!!!


In quanto al cambio...sì...sò che Micozzi potrebbe essere una valida alternativa ma, visto che a me non interessa assolutamente riesumare quella moto con le specifiche strettamente aderenti all'originale...penso che ne farò comunque a meno!

In più...siccome oltre che a qualche Vintage Parade con quella moto non credo proprio che intenderò farla....un cambio di serie  và più che bene e...per assurdo...per la mia folle idea di portarlo sul Muntain...potrebbe anche non essere del tutto disdicevole anzi...a Parliament Square ed al Governors Bridge...si uscirebbe anche meglio!

Offline DakoBox

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 2272
  • Sesso: Maschio
  • Siamo ugualmente nudi sotto gli abiti più diversi
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #37 il: 27 Aprile 2020, 22:14:41 »
Il mio appunto era volto solo ad ottenere una totale rispondenza storica...s'intende!!!!
Ma si, Inge: mica l'ho presa per un appunto, la boiata matematica sulle differenze di area voleva solo essere pura goliardia
Però...dall'alto della tua comprovata conoscenza Dellortiana...mi piacerebbe conoscere un tuo commento sul dibattito testè posto: è meglio un buco grosso o due buchi piccoli?
Premessa: non sono la Madonna che conosce la verità assoluta: quel che dico è il mio pensiero e altamente opinabile da chiunque.

E in risposta all'Inge Romolo, qui ci sarebbe da parlare parecchio visto che innanzitutto dipende dall'utilizzo del motore che si fa.
Cercherò di essere Circoinciso: [banana]
in linea di massima l'inerzia di un fluido è maggiore quando dello stesso ne viene aumentata la velocità, quindi avendo due condotti piccoli e separati si hanno, specialmente nei transitori, sia depressione maggiore alla base del foro del pozzetto del max (e quindi una miscelazione migliore nel pozzetto stesso ed un efflusso adeguato alla richiesta) , sia un riempimento migliore dovuto all'inerzia della colonna gassosa che "forza"la carica in camera di combustione oltre il dettame della fasatura (è un po' come entrare di corsa in un ascensore pieno di gente dribblando le porte in chiusura: una volta entrato magari non riuscirete a respirare ma uscire non potrai fino a che le porte non si riaprono   :dito:)
Inoltre i due condotti piccoli serviranno una sola valvola, non potranno esserci disturbi dati dalla presenza del setto divisorio che divide il flusso a due valvole come nel caso del monocarburatore.
Poi è da vedere il sistema: Con i Dellorto si ha un funzionamento praticamente in sincrono e la depressione è pareggiata sui due condotti a tutte le aperture di gas mentre con i TeiKey si ha un funzionamento tipico dei doppiocorpo (anche se i TK sono pneumatici nel funzionamento in quanto il secondario è di tipo a depressione costante) e quindi nel secondo caso si ha una velocità e inerzia del flusso maggiore che nei Dellorto ma solo in uno dei condotti fino al raggiungimento della completa apertura del secondario e da li si pareggia.
Inutile dire che io preferisco i Dellorto perchè se si trova la quadra carburatoria sono ...magici per la qualità di erogazione (in sincerità : diciamo che per l'ottanta per cento delle volte sono dei figli di put****a e per il venti per cento ..maggici)
Sono carburatori che dimostrano il loro valore concettuale proprio perchè sfidano le regole fisiche che vogliono i carburatori meccanici come dei compromessi in cui non riescono a dare mai il meglio alle varie aperture di gas come riescono a fare altre soluzioni più "sofisticate".
Allora dico : i T.k. sono composti da un carburatore "normale" assimilabile ai dellorto e uno a depressione. Mai pensato di prendere la parte "normale" dei T.K. e raddoppiarla su un Bi-4 come sono i Dellorto?
Io si, e posso assicurare che sono dei cessi senza possibilità di regolazione
Comunque,dopo la divagazione, nel caso dei T.K. si ha fino ad un terzo di apertura gas o giù di li una carica meglio stratificata in camera di scoppio ma di minore volume che con i Dellorto; questo perchè a quegli angoli di apertura si carica la camera solo da una delle due valvole di aspirazione e lo "swirl" è quindi enfatizzato da tale fatto, anche se un po' di carica, assieme a residui di combustione, finisce di tornare indietro nella prima parte del collettore inutilizzato per via del secondario chiuso (e da li la classica colorazione nerofumo di quella parte di collettore e del relativo carburatore).
Qualcuno potrebbe dire: "si, ma allora basta mettere due Dellorto PHBL 41 al posto di uno e raddoppio la carica ad alto numero di giri"...no, perchè ci sono mille motivi che renderebbero inutile il lavoro.
41+41 in questo caso non fa 82 ma, a mio avviso, poco più di 41 con molte più rogne:
-La sezione dei collettori non potrà essere adeguata al carburatore per evidenti carenze di spazio. crollo della depressione e carburatore inefficace.
-I carburatori e i collettori sono doppi ma doppia è anche la superficie che viene lambita dal flusso con raddoppio dell'attrito dello stesso che non sarà già veloce di suo data la sezione dei venturi e quindi "propenso" a rallentare ulteriormente e a fare casino.
-Le Valvole...le valvole,maledette valvole: se con un unico carburatore si hanno due accessi alla camera di scoppio, non si può pretendere che con due carburatori ma dotati ognuno di un accesso si possa avere lo stesso passaggio.
Andiamo avanti? io lo farei, ma meglio di no: vedo già gente che si è aperta una pagina di Youporn, chi si è proprio cancellato dal forum, chi si è appisolato.

Ora, di tutta sta pappardella se hai una Piuma e la usi nel modo per cui è stata costruita, cioè la pista,non te ne può fregare per nulla dato che i transitori praticamente non li conosci, hai un range di utilizzo strettissimo, ti interessa mandare quanta più broda nel cilindro che puoi per andare dal max dei giri a un max +1 e quindi vai di ignorantissimo monocarburatore, più grosso che puoi.( e il "quasi quarantadue" , per me, è ancora sottodimensionato visto che l'ingresso in testa ,se ben lavorato, accetta anche un FCR 50 ma ,come ha detto l'Inge, la "ragion di stato" permise solo di andare a bussare a Seregno) e a quei livelli di rotazione il pompone si fa circa 2000 aspirazioni al minuto, circa diciotto litri di miscela carburata in un secondo,bruciata e sputata quasi tutta da radiatore e scarico ma anche un bel po' dalla gomma posteriore...... un bell'andare... :vin:
Qualsiasi commento..ancorchè elegantemente velato...a qualsiasi cosa che non sia un condotto di aspirazione,realizzato in un manufatto di alluminio...verrà severamente perseguito!!!!
dopo tutta sta roba per me pornografica, non mi riesce di pensare a nulla se non a un Vhsb a valvola piatta o magari due adattati a un 4T !
visitors can't see pics , please register or login


«Mi commuovono le minute sapienze che in ogni trapasso d'uomo si perdono.»  Jorge Luis Borges

Offline Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14621
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #38 il: 27 Aprile 2020, 22:23:42 »
estic...
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Offline nequizia

  • Utente Normale
  • Post: 262
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #39 il: 27 Aprile 2020, 22:42:36 »
Io insomma non ho capito: meglio due milf o cougar? O una milf e una teen?  ??? ???

Offline DakoBox

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 2272
  • Sesso: Maschio
  • Siamo ugualmente nudi sotto gli abiti più diversi
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #40 il: 27 Aprile 2020, 23:01:59 »
Io insomma non ho capito: meglio due milf o cougar? O una milf e una teen?  ??? ???
tutto lo spiegone era volto all'uso racing della Piuma, perl'uso a tutti i regimi tipico del quotidiano o dell'offroad in cui i transitori servono ben utilizzabili, per me, è vincente il sistema duo.
se Dellorto (ben regolato), meglio, in quanto la moto è più cattiva!

ah, io non sono obbiettivo.
visitors can't see pics , please register or login


«Mi commuovono le minute sapienze che in ogni trapasso d'uomo si perdono.»  Jorge Luis Borges

Offline Topogigi

  • Utente d'Elite
  • Post: 2583
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #41 il: 27 Aprile 2020, 23:26:25 »
@DakoBox
Io mi sarei ascoltato moooltoooo volentieri anche la versione più lunga....:cinema:
Non è detto che poi un utente non possa prendere spunto da quello che recepisce.
Di fatto, resto fedele al concetto un po' hard che "Two is migl' che one"  :fuma:
Usa la TESTA, Luke...

Offline nequizia

  • Utente Normale
  • Post: 262
  • Sesso: Maschio
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #42 il: 27 Aprile 2020, 23:42:15 »

tutto lo spiegone era volto all'uso racing della Piuma, perl'uso a tutti i regimi tipico del quotidiano o dell'offroad in cui i transitori servono ben utilizzabili, per me, è vincente il sistema duo.
se Dellorto (ben regolato), meglio, in quanto la moto è più cattiva!

ah, io non sono obbiettivo.
[/quote]
Questo lo avevo capito ma visto che sono prove che non potrò mai realizzare per incompetenza, mi chiedevo su quale canale di Youporn buttarmi. Più facile da realizzare  :fiufiu:

Offline frenchi

  • Nuovo Utente
  • Post: 4
Re:Uno o Due carburatori PIUMA ?
« Risposta #43 il: 28 Aprile 2020, 23:40:15 »
Buonasera a tutti e grazie per l'attenzione riservata a questo argomento che rende interessante la discussione :up: