Autore Topic: La mia Rcr 93  (Letto 505 volte)

Offline Eclips

  • Utente d'Elite
  • Post: 4389
  • Sesso: Maschio
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #15 il: 07 Gennaio 2021, 14:53:16 »
Caspita Maurone che brutta notizia, non ti abbattere e non mollare, son sicuro che con il tempo riuscirai a salire nuovamente in moto, R-ona o meno... un forte abbraccio!  :beer: :ok:

Offline lmdc

  • Nuovo Utente
  • Post: 21
  • Sesso: Maschio
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #16 il: 08 Gennaio 2021, 19:16:19 »
Prima di mollare lascia passare un sei mesi. Fa' finta di essere in stand by.
Io ho preso una brutta botta, volevo vendere tutto ma nessuno ha comperato nulla.
E dopo sei mesi ero di nuovo in sella in Tunisia a divertirmi.

Offline Albee253

  • Nuovo Utente
  • Post: 27
  • Sesso: Maschio
  • Skype: VC
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #17 il: 08 Gennaio 2021, 21:37:05 »
Prima di prendere una decisione "definitiva" è sempre meglio prendersi un po' di tempo per valutare se c'è modo di riprendere l'attività senza fare danni collaterali. I dottori tendenzialmente sono piuttosto "conservativi" nel senso che se non ci sono prospettive per il recupero completo di una funzionalità, consigliano di smettere con il proprio sport o hobby e in quest'ottica hanno ragione perchè quello che spesso definiamo come "maggiori risorse del previsto" del nostro corpo in realtà sono la capacità di adattarsi a svolgere un certo lavoro facendo a meno della funzionalità deficitaria e gravando su altre che concorrono all'esecuzione dei gesti.
In teoria tutto bene e si può continuare a fare quasi tutto come prima, ma bisogna prestare attenzione ad eventuali segni di sofferenza di altri apparati sovraccaricati che alla lunga presentano il conto.
Dico per esperienza personale di chi 15 anni fa si è ben impastato (caduta da un salto con esito di trauma cranico, 3 costole rotte, pneumotorace, clavicola rotta, scapola rotta e glena scapolo-omerale spezzata...) e nonostante il consiglio di smettere dell'ortopedico (un "signor" ortopedico) dopo un annetto e mezzo di recupero ha ricominciato a andar per piste con la convinzione che tutto andasse bene, facendo altri 13 anni di cross per poi cominciare a risentire di fastidi sempre più frequenti a spalla e braccio dovuti a tendini della spalla che hanno sopperito a una articolazione seriamente compromessa e hanno iniziato a sfilacciarsi.... e dall'inizio dello scorso anno fine del film.
Morale: probabilmente a smettere subito i legamenti sarebbero durati molto più a lungo ma è anche vero che non era necessario di smettere subito come detto dal medico dal momento che per qualche tempo problemi non ce ne sono stati. Il "trucco" sta nel capire fin quando è sostenibile lo sfruttamento di "risorse extra" dell'organismo senza far danni, altrimenti poi tocca far conti anche con questi.
« Ultima modifica: 08 Gennaio 2021, 21:45:34 da Albee253 »
2014 KTM Duke690
2006 Honda CR250
1991 Suzuki DR350S

Offline duc27

  • Utente d'Elite
  • Post: 5137
  • Sesso: Maschio
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #18 il: 09 Gennaio 2021, 10:05:14 »
Grazie davvero, scalda il cuore leggere tutto questo! Purtroppo l incidente l ho avuto in agosto 19 le fratture erano gravissime e tantissime non sto a fare elenchi qui ma per 15 gg ho rischiato l amputazione della gamba ma c'è l ho fatta...il problema oltre alle innumerevoli protesi in titanio è che parte della muscolatura so è atrofizzata. Mancano troppi movimenti alla gamba. Però aspetterò comunque. Grazie

Offline RENATO

  • Utente d'Elite
  • Post: 1543
  • Sesso: Maschio
  • il concessionario KTM mi chiede ma xchè ...
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #19 il: 09 Gennaio 2021, 11:30:41 »
Si ma infatti, andiamo per ordine: prima vieni tu e devi star bene, cosa che pian piano per fortuna stai riacquistando, poi il resto, moto comprese. il gilerone non è la moto più facile da utilizzare, ma poi va anche capito cosa farci, se andare alla dakar oppure farci un giretto ogni tanto per rinfrancarsi lo spirito.

Offline federosso

  • Utente d'Elite
  • Post: 10714
  • Sesso: Maschio
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #20 il: 09 Gennaio 2021, 11:42:00 »
Duc,
Una domanda personale. Scusami.

Tua moglie, i tuoi figli, cosa ne pensano a riguardo?
Posso solo immaginare come abbiano passato anche loro questo momento della vostra vita.

...Infatti quando poi guidi una moto "tua" ti sembra sempre di essere riuscito a migliorare le cose che non ti piacevano, e anche se...non è così, si gusta più serenamente la guida! eggià... (Duc27)

Offline duc27

  • Utente d'Elite
  • Post: 5137
  • Sesso: Maschio
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #21 il: 09 Gennaio 2021, 12:54:51 »
Fede certo che puoi! La mia famiglia sa bene che la moto è I motori per me non sono un capriccio. Sinceramente stanno facendo di tutto per agevolarti a tornare in sella! Sai che avevano deciso a natale di comprarmi la 85TT Guzzi perché era quello che avrei fatto io se non fossi finito così...li ho fermati appena in tempo! Fede, sicuramente nel loro cuore l idea di sapermi in sella non li rende felici, ma mi amano al punto da sapere che se loro mi impedissero la cosa, di sicuro incapperebbero in problemi anche più pesanti! Amare vuol anche dire accettare. Meglio se una simile decisione sia una scelta mia. Grazie Fede, apprezzo il senso profondo della tua domanda!!!

Offline freddy

  • Utente Autorevole
  • Post: 876
  • Sesso: Maschio
  • a cavallo dei 2 e 4 t tassellato e libero
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #22 il: 09 Gennaio 2021, 13:02:19 »
Carissimo Mauro  tu sai benissimo che ti capisco visto che ho avuto problemi anch’io. Per ordine : in primis prenditi tempo per curarti al meglio e ciò vuol dire tanta attività fisica , esercizi mattutini e se ne hai voglia anche serali , se ti riesce decentemente cammina tanto per rinforzare arti inferiori e aumentare un pochino il movimento flessorio dei piedini, la piscina potrebbe tornare utile non trascinando peso. Per i miei problemi seguiti alle fratture vertebrali di due anni fa ho fatto così ed ora posso dirti che non nemmeno lontano parente di quel di all’ira . Certo e’ faticoso e devi “mentalmente “avere tanta voglia di rimetterti a fare quasi tutto quel che facevi prima per arrivare a farne la metà’ . Ma è’ tanto. In secondo luogo mia moglie mi fece sbolognare molte motine perché mi dissero di no salirci più. Lo ho fatto ma ho saltato qualche cosa ed ora sto rimettendo in pista di nuovo qualcosa perché la voglia di mettervi le mani rimane. Non smettete di crederci . Ho fatto tanta bici mountain bike quasi usando una gamba sola e pian piano anche l’altra ha incominciato a svegliarsi . La R che io conosco bene come tu sai deve restare secondo me nel tuo box e co
E tutti dicono “tuo figlio potrebbe muoverla ogni tanto ‘“ e seguire il mezzo con attenzione  finirà per appagarti comunque . D’altro canto non potremo sempre salire e correre  come dei 20 enni ma fare manutenzione ed amarla anche staticamente ti appagherà . Un bel tavolo, sedia , armadio non lo si butta solo perché è’ non lo si usa più , gli si trova un secondo utilizzo magari in un locale meno vissuto.       Forza  Maurone. .... siam ancora qui’ come dice Vasco Rossi !!! Adelfio😜😜😜👍

Offline federosso

  • Utente d'Elite
  • Post: 10714
  • Sesso: Maschio
Re:La mia Rcr 93
« Risposta #23 il: 09 Gennaio 2021, 13:10:49 »
Fede certo che puoi! La mia famiglia sa bene che la moto è I motori per me non sono un capriccio. Sinceramente stanno facendo di tutto per agevolarti a tornare in sella! Sai che avevano deciso a natale di comprarmi la 85TT Guzzi perché era quello che avrei fatto io se non fossi finito così...li ho fermati appena in tempo! Fede, sicuramente nel loro cuore l idea di sapermi in sella non li rende felici, ma mi amano al punto da sapere che se loro mi impedissero la cosa, di sicuro incapperebbero in problemi anche più pesanti! Amare vuol anche dire accettare. Meglio se una simile decisione sia una scelta mia. Grazie Fede, apprezzo il senso profondo della tua domanda!!!

 :up:
...Infatti quando poi guidi una moto "tua" ti sembra sempre di essere riuscito a migliorare le cose che non ti piacevano, e anche se...non è così, si gusta più serenamente la guida! eggià... (Duc27)