Autore Topic: Gradazione termica candela  (Letto 125 volte)

Offline em10044

  • Nuovo Utente
  • Post: 181
  • Sesso: Maschio
Gradazione termica candela
« il: 05 Marzo 2021, 18:34:46 »
Ciao, una curiosità.
Come influisce sui nostri motori la diversa gradazione termica della candela? Ad esempio tra una NGK grado 8 e una grado 9.
Può cambiare qualcosa tra impianto elettrico capacitivo o induttivo o tra motore valvole piccole e valvole grosse?

Grazie

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 5204
  • Sesso: Maschio
  • Tiratore scelto Stron.o
Re:Gradazione termica candela
« Risposta #1 il: 05 Marzo 2021, 20:43:13 »
Riferendosi ad 8, un grado maggiore, 9, è preferibile nei mesi caldi, viceversa un grado inferiore, 7, facilita la scintilla nei mesi freddi. In caso di uso esasperato del mezzo, tipo pista per dire, di nuovo meglio un grado maggiore. Questo, un pò in sintesi.
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125

Offline Albee253

  • Nuovo Utente
  • Post: 51
  • Sesso: Maschio
  • Skype: VC
Re:Gradazione termica candela
« Risposta #2 il: 06 Marzo 2021, 09:39:39 »
La moto deve poterandare bene con la candela STANDARD per cui è stata progettata a meno che non la si usi sempre in condizioni climatiche estreme (cosa imporobabile alle nostre latitudini) oppure che per qualche motivo sia stata alterata la compressione e/o la carburazione per cui serve una candela più fredda (quindi numero più alto) se il motore è spinto o carburato magro oppure al contrario se è fiacco e decompresso o carburato super grasso una candela più calda limita la possibilità che si bagni e non vada più.
Un motore che ha bisogno un grado termico diverso e non ha subito interventi di "preparazione" è un motore che ha dei problemi.
Per andare allo specifico della domanda se su un motore nelle differenti versioni ed evoluzioni vengono previste candele di gradazione diversa, probabilmente ci sono delle differenze che cambiano la temperatura in camera di scoppio e si va a compensare con la candela per limitare l'autoaccensione (oppure più raramente il contrario).
A titolo di esempio di quanto conosco, sulle CR250 2T fino a tutto il 2001 son sempre state montate candele di grado 8 ma dal 2002 in poi la casa prescrive il grado 9 perchè quella "evoluzione" di motore ha portato un punto di magro nel passaggio dai medi a potenza massima che di fatto metteva a rischio detonazione quindi con la 9 si andava a limitare il problema. Di fatto sulla mia ho sempre usato la 8 e non c'è mai stato nessun segno di detonazione su pistone e testa ma è stata completamente rivista la carburazione e aggiunta massa volanica all'albero motore per dare tiro e rendere superfluo insistere con la ricerca di alti regimi e rendendo al contempo più fluido il motore.
Giusto per dare un contesto di uso diverso dal previsto e motivato.
Come ripeto, se un motore migliora con una candela diversa probabilmente ha problemi più gravi della candela.
2014 KTM Duke690
2006 Honda CR250
1991 Suzuki DR350S