Autore Topic: Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione  (Letto 584 volte)

Offline angelo-bellini

  • Utente Assiduo
  • Post: 568
  • Sesso: Maschio
  • Obscura Nocte Sidera Fulgent
Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« il: 06 Giugno 2021, 22:14:19 »
Ciao a tutti
Ho acquistato una pompa spaziale da topogigi e mi appresto, con un'operazione da brivido, a sostituirla
Giacchè ci sono, vorrei sostituire anche la cinghia di distribuzione
La motina di Laura è un ER del 1986, e avrei trovato questa cinghia al seguente link:
https://www.ebay.it/itm/353521665382?hash=item524f888566:g:zMEAAOSwJHhgvFc8
credo che sia quella giusta, ma chiederei a qualche anima buona di dirmi se effettivamente "è" quella giusta.
Per smontare il volano e successivamente rimuovere la vecchia cinghia, ho acquistato per pochi euro un estrattore della Buzzetti di cui ho trovatotraccia su un topic qui sul forum.
https://www.ebay.it/itm/313552963235?ViewItem=&item=313552963235
Il mio problema, a parte il trovare il coraggio di intraprendere l'operazione chirurgica, è come bloccare le tre ruote dentate su cui gira la cinghia; le due superiori (non ho l'attrezzo speciale Gilera) e quella inferiore posizionata sotto al volano...
 :sos: :sos: :sos:
PS ringrazio Liba che si è già offerto di darmi assistenza
 :ita :ita :ita
Bisogna portare ai VIVI che sono MORTI, la FIACCOLA dei MORTI che sono VIVI.

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 6483
  • Sesso: Maschio
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #1 il: 06 Giugno 2021, 22:31:22 »
Ciao a tutti
Ho acquistato una pompa spaziale da topogigi e mi appresto, con un'operazione da brivido, a sostituirla
Ma... Topogigi mi perdoni ma... perché?
La tua ER ha la pompa nuova, revisionata da Dakobox e montata all'epoca del restauro per te.
Ora, la pompa del Topo sarà anche super-migliore, ma è sensato investire per prenderla solo in caso di necessità o di pompa di storia ignota.
La pompa che hai su adesso è destinata a vivere serena ed efficiente ancora per molti e molti anni e chilometri, perché sostituirla?

Giacchè ci sono, vorrei sostituire anche la cinghia di distribuzione
La motina di Laura è un ER del 1986, e avrei trovato questa cinghia al seguente link:
https://www.ebay.it/itm/353521665382?hash=item524f888566:g:zMEAAOSwJHhgvFc8
credo che sia quella giusta, ma chiederei a qualche anima buona di dirmi se effettivamente "è" quella giusta.
La foto non significa granché, ma se il venditore garantisce, pena l'impegno di accettare il reso senza nemmeno trattenere le spese di spedizione, che il codice articolo è effettivamente 278180, è quella giusta.
In ogni caso, la cinghia va sostituita ogni 12mila km.
Anche quella, l'avevo messa nuova per te. Se hai già fatto quei km, ok, e sono pure molto contento perché vuol dire che la motina gira tanto.
Ma mi sembrano tanti.
Poi vabbè, se smonti la pompa, tanto vale scambiare anche la cinghia, ma perdonami, a meno che non ci siano motivi straordinari, che al momento non riesco ad immaginare, mi sembrano due lavori poco comprensibili...


Per smontare il volano e successivamente rimuovere la vecchia cinghia, ho acquistato per pochi euro un estrattore della Buzzetti di cui ho trovatotraccia su un topic qui sul forum.
https://www.ebay.it/itm/313552963235?ViewItem=&item=313552963235
Il mio problema, a parte il trovare il coraggio di intraprendere l'operazione chirurgica, è come bloccare le tre ruote dentate su cui gira la cinghia; le due superiori (non ho l'attrezzo speciale Gilera) e quella inferiore posizionata sotto al volano...
 :sos: :sos: :sos:
PS ringrazio Liba che si è già offerto di darmi assistenza
 :ita :ita :ita
Le due pulegge puoi anche fare a meno di bloccarle, basta che le orienti correttamente al momento della rimozione della cinghia, e non le tocchi più.
Per quella inferiore, suppongo che ti stia domandando come bloccarla per poter utilizzare l'estrattore e smontare il volano... basta inserire un tondino un po' robusto, magari rivestito con un po' di gomma, in uno dei fori del volano e fargli fare contrasto con una nervatura interna.
« Ultima modifica: 06 Giugno 2021, 22:34:22 da Apelle »
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline angelo-bellini

  • Utente Assiduo
  • Post: 568
  • Sesso: Maschio
  • Obscura Nocte Sidera Fulgent
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #2 il: 06 Giugno 2021, 22:59:12 »
ciao Apelle
In realtà non ricordavo la storia della pompa revisionata da dako... e non metto in dubbio che sia così...
Per quanto riguarda la cinghia, ho stimato che all'anno la motina abbia fatto in media 3.000 km.... e già che smontavo la pompa...
Diciamo che uno dei motivi della sostituzione, sarebbe anche testare la pompa nuova, che secondo le aspettative dovrebbe far girare acqua un po più fresca... d'estate la temperatura è sempre molto vicina alla tacca rossa, (ma ad onor del vero, mai superata) e poi per vedere se le ventole di raffreddamento dei radiatori si attiverebbero con meno frequenza... Quando facciamo una sosta, spesso le rilevo accese..
Sarebbe più che altro uno sfizio di comparazione
 :ita :ita :ita
Bisogna portare ai VIVI che sono MORTI, la FIACCOLA dei MORTI che sono VIVI.

Offline angelo-bellini

  • Utente Assiduo
  • Post: 568
  • Sesso: Maschio
  • Obscura Nocte Sidera Fulgent
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #3 il: 06 Giugno 2021, 23:00:41 »
Apelle, dimenticavo... grazie per la dritta della cinghia
 :ita :ita :ita
Bisogna portare ai VIVI che sono MORTI, la FIACCOLA dei MORTI che sono VIVI.

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 6483
  • Sesso: Maschio
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #4 il: 06 Giugno 2021, 23:17:01 »
ciao Apelle
In realtà non ricordavo la storia della pompa revisionata da dako... e non metto in dubbio che sia così...
https://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php/topic,20224.msg191479.html#msg191479

Per quanto riguarda la cinghia, ho stimato che all'anno la motina abbia fatto in media 3.000 km.... e già che smontavo la pompa...
Sìsì, se già si mette mano alla pompa, tanto vale cambiare anche la cinghia, certo.

Diciamo che uno dei motivi della sostituzione, sarebbe anche testare la pompa nuova, che secondo le aspettative dovrebbe far girare acqua un po più fresca... d'estate la temperatura è sempre molto vicina alla tacca rossa, (ma ad onor del vero, mai superata) e poi per vedere se le ventole di raffreddamento dei radiatori si attiverebbero con meno frequenza... Quando facciamo una sosta, spesso le rilevo accese..
Mah.
Sempre senza in alcun modo voler sminuire le prerogative della pompa del Topo, la tendenza al riscaldamento, peraltro cmq nei limiti, che rilevi e descrivi, secondo me è più facile che derivi da un po' di incrostazione nei radiatori.
Cosa che si verificava a costo quasi nullo con un bel lavaggio all'acido citrico e che, mi diceva Nunzio recentemente, si risolve a costo modesto facendo rifare i radiatori. Lui sa come e dove, e se avessi avuto questa info all'epoca, sicuramente l'avrei fatto.

Sarebbe più che altro uno sfizio di comparazione
Ok ok, potendoselo permettere, perché no.
 ::)
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline angelo-bellini

  • Utente Assiduo
  • Post: 568
  • Sesso: Maschio
  • Obscura Nocte Sidera Fulgent
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #5 il: 06 Giugno 2021, 23:33:23 »
ciao Apelle
In realtà non ricordavo la storia della pompa revisionata da dako... e non metto in dubbio che sia così...
https://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php/topic,20224.msg191479.html#msg191479

Per quanto riguarda la cinghia, ho stimato che all'anno la motina abbia fatto in media 3.000 km.... e già che smontavo la pompa...
Sìsì, se già si mette mano alla pompa, tanto vale cambiare anche la cinghia, certo.

Diciamo che uno dei motivi della sostituzione, sarebbe anche testare la pompa nuova, che secondo le aspettative dovrebbe far girare acqua un po più fresca... d'estate la temperatura è sempre molto vicina alla tacca rossa, (ma ad onor del vero, mai superata) e poi per vedere se le ventole di raffreddamento dei radiatori si attiverebbero con meno frequenza... Quando facciamo una sosta, spesso le rilevo accese..
Mah.
Sempre senza in alcun modo voler sminuire le prerogative della pompa del Topo, la tendenza al riscaldamento, peraltro cmq nei limiti, che rilevi e descrivi, secondo me è più facile che derivi da un po' di incrostazione nei radiatori.
Cosa che si verificava a costo quasi nullo con un bel lavaggio all'acido citrico e che, mi diceva Nunzio recentemente, si risolve a costo modesto facendo rifare i radiatori. Lui sa come e dove, e se avessi avuto questa info all'epoca, sicuramente l'avrei fatto.

Ho fatto rifare il radiatore di destra alla Radiatori Adda a Milano... solo il sinistro è ancora quello originale... che sia lui l'incriminato?

Sarebbe più che altro uno sfizio di comparazione
Ok ok, potendoselo permettere, perché no.
 ::)
ciao Apelle
In realtà non ricordavo la storia della pompa revisionata da dako... e non metto in dubbio che sia così...
https://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php/topic,20224.msg191479.html#msg191479

Per quanto riguarda la cinghia, ho stimato che all'anno la motina abbia fatto in media 3.000 km.... e già che smontavo la pompa...
Sìsì, se già si mette mano alla pompa, tanto vale cambiare anche la cinghia, certo.

Diciamo che uno dei motivi della sostituzione, sarebbe anche testare la pompa nuova, che secondo le aspettative dovrebbe far girare acqua un po più fresca... d'estate la temperatura è sempre molto vicina alla tacca rossa, (ma ad onor del vero, mai superata) e poi per vedere se le ventole di raffreddamento dei radiatori si attiverebbero con meno frequenza... Quando facciamo una sosta, spesso le rilevo accese..
Mah.
Sempre senza in alcun modo voler sminuire le prerogative della pompa del Topo, la tendenza al riscaldamento, peraltro cmq nei limiti, che rilevi e descrivi, secondo me è più facile che derivi da un po' di incrostazione nei radiatori.
Cosa che si verificava a costo quasi nullo con un bel lavaggio all'acido citrico e che, mi diceva Nunzio recentemente, si risolve a costo modesto facendo rifare i radiatori. Lui sa come e dove, e se avessi avuto questa info all'epoca, sicuramente l'avrei fatto.

Sarebbe più che altro uno sfizio di comparazione
Ok ok, potendoselo permettere, perché no.
 ::)
Bisogna portare ai VIVI che sono MORTI, la FIACCOLA dei MORTI che sono VIVI.

Offline angelo-bellini

  • Utente Assiduo
  • Post: 568
  • Sesso: Maschio
  • Obscura Nocte Sidera Fulgent
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #6 il: 06 Giugno 2021, 23:36:59 »
Scusate ho fatto casino con le citazioni....
In effetti ho fatto rifare il radiatore di destra alla Radiatori Adda di Milano, mentre il sinistro è ancora l'originale... che sia lui l'incrostato?
Bisogna portare ai VIVI che sono MORTI, la FIACCOLA dei MORTI che sono VIVI.

Offline DakoBox

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 2420
  • Sesso: Maschio
  • Siamo ugualmente nudi sotto gli abiti più diversi
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #7 il: 07 Giugno 2021, 14:29:42 »
Angelo, come ti ha detto Andrea, se vuoi fare questi interventi per un comprensibile sfizio di abbellimento tecnico (la pompa del Topo è tanta roba), fai pure.
Diversamente vai tranquillo in quanto Apelle ti ha consegnato una moto con tutte le sue cosine a posto e fatte con coscienza.

Dal mio punto di vista di "dakotaro" posso dirti che con i primi caldi è facile che la lancetta del Veglia (mica un dozzinale CEV che Gilera utilizzò per equipaggiare  i Bi-4successivi  :dito:) viaggi a leccare il rosso ma non lo supera mai nemmeno quando sopraggiunge la fine di Luglio in cui i campi diventano tutti d'oro e le cicale assordano col loro canto.

Piuttosto ,dedica qualche millilitro di silicone spray o altro valido valido lubrificante alle ventole, spostando i cappucci in gomma che proteggono i faston dei relativi motorini e sparandogli con l'apposita cannetta il salvifico unguento attraverso i fori posti a tergo degli stessi.

Quelle si che devono essere pronte!  :ok:
visitors can't see pics , please register or login


«Mi commuovono le minute sapienze che in ogni trapasso d'uomo si perdono.»  Jorge Luis Borges

Offline angelo-bellini

  • Utente Assiduo
  • Post: 568
  • Sesso: Maschio
  • Obscura Nocte Sidera Fulgent
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #8 il: 08 Giugno 2021, 22:03:23 »
Grazie mille DakoBox del consiglio per le ventole, a questo non avevo pensato  [asino[
Ribadisco di non avere mai avuto dubbi sulla bontà del restauro di Apelle  :up:
Bisogna portare ai VIVI che sono MORTI, la FIACCOLA dei MORTI che sono VIVI.

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 5581
  • Sesso: Maschio
  • Tiratore scelto Stron.o
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #9 il: 08 Giugno 2021, 23:54:36 »
Vai Angelo, cambia tutto :falice: (ma non rompere niente, mi raccomando...... :fuma: :rotolol: )
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125

Offline Ghiottone

  • Nuovo Utente
  • Post: 5
  • Sesso: Maschio
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #10 il: 09 Giugno 2021, 10:30:04 »
Ciao a tutti
Ho acquistato una pompa spaziale da topogigi e mi appresto, con un'operazione da brivido, a sostituirla
Giacchè ci sono, vorrei sostituire anche la cinghia di distribuzione
La motina di Laura è un ER del 1986, e avrei trovato questa cinghia al seguente link:
https://www.ebay.it/itm/353521665382?hash=item524f888566:g:zMEAAOSwJHhgvFc8
credo che sia quella giusta, ma chiederei a qualche anima buona di dirmi se effettivamente "è" quella giusta.
Per smontare il volano e successivamente rimuovere la vecchia cinghia, ho acquistato per pochi euro un estrattore della Buzzetti di cui ho trovatotraccia su un topic qui sul forum.
https://www.ebay.it/itm/313552963235?ViewItem=&item=313552963235
Il mio problema, a parte il trovare il coraggio di intraprendere l'operazione chirurgica, è come bloccare le tre ruote dentate su cui gira la cinghia; le due superiori (non ho l'attrezzo speciale Gilera) e quella inferiore posizionata sotto al volano...
 :sos: :sos: :sos:
PS ringrazio Liba che si è già offerto di darmi assistenza
 :ita :ita :ita

Ciao.
La cinghia di distribuzione e l'estrattore dovrebbero andare bene anche per il Dakota 350 giusto?
Il Ghiottone è il mio animale preferito.
Lo è diventato dopo aver visto un filmato dove menava un Grizzly per fregargli un Salmone...

Online pegaso_grigio

  • Utente d'Elite
  • Post: 4555
  • Sesso: Maschio
  • Skype: DAKOTA 500
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #11 il: 09 Giugno 2021, 16:19:47 »
Ciao a tutti
Ho acquistato una pompa spaziale da topogigi e mi appresto, con un'operazione da brivido, a sostituirla
Giacchè ci sono, vorrei sostituire anche la cinghia di distribuzione
La motina di Laura è un ER del 1986, e avrei trovato questa cinghia al seguente link:
https://www.ebay.it/itm/353521665382?hash=item524f888566:g:zMEAAOSwJHhgvFc8
credo che sia quella giusta, ma chiederei a qualche anima buona di dirmi se effettivamente "è" quella giusta.
Per smontare il volano e successivamente rimuovere la vecchia cinghia, ho acquistato per pochi euro un estrattore della Buzzetti di cui ho trovatotraccia su un topic qui sul forum.
https://www.ebay.it/itm/313552963235?ViewItem=&item=313552963235
Il mio problema, a parte il trovare il coraggio di intraprendere l'operazione chirurgica, è come bloccare le tre ruote dentate su cui gira la cinghia; le due superiori (non ho l'attrezzo speciale Gilera) e quella inferiore posizionata sotto al volano...
 :sos: :sos: :sos:
PS ringrazio Liba che si è già offerto di darmi assistenza
 :ita :ita :ita

Ciao.
La cinghia di distribuzione e l'estrattore dovrebbero andare bene anche per il Dakota 350 giusto?

Oh yes..
 :up: :up: :up: :up: :up:

A volte la "macchina" del tempo.... è soltanto una moto


La cura per ogni cosa è l'acqua salata!  Il sudore, le lacrime o il mare.


A piedi cammino, con l' auto viaggio, con la moto sogno.

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 6483
  • Sesso: Maschio
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #12 il: 09 Giugno 2021, 16:34:54 »
Ciao a tutti
Ho acquistato una pompa spaziale da topogigi e mi appresto, con un'operazione da brivido, a sostituirla
Giacchè ci sono, vorrei sostituire anche la cinghia di distribuzione
La motina di Laura è un ER del 1986, e avrei trovato questa cinghia al seguente link:
https://www.ebay.it/itm/353521665382?hash=item524f888566:g:zMEAAOSwJHhgvFc8
credo che sia quella giusta, ma chiederei a qualche anima buona di dirmi se effettivamente "è" quella giusta.
Per smontare il volano e successivamente rimuovere la vecchia cinghia, ho acquistato per pochi euro un estrattore della Buzzetti di cui ho trovatotraccia su un topic qui sul forum.
https://www.ebay.it/itm/313552963235?ViewItem=&item=313552963235
Il mio problema, a parte il trovare il coraggio di intraprendere l'operazione chirurgica, è come bloccare le tre ruote dentate su cui gira la cinghia; le due superiori (non ho l'attrezzo speciale Gilera) e quella inferiore posizionata sotto al volano...
 :sos: :sos: :sos:
PS ringrazio Liba che si è già offerto di darmi assistenza
 :ita :ita :ita

Ciao.
La cinghia di distribuzione e l'estrattore dovrebbero andare bene anche per il Dakota 350 giusto?

Oh yes..
 :up: :up: :up: :up: :up:
Eeeh no, non del tutto.

La cinghia, sì.

L'estrattore, no.
Quello del link è l'M38, che va bene per il 600.
Art. 5343 Buzzetti.

Per 350 e 500 ci vuole l'M35.
Art. 5340 Buzzetti.

Ci ero cascato anch'io, proprio all'inizio del restauro del Dakotino di Angelo.

Subito, prima pagina...
https://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php/topic,20224.msg176177.html#msg176177

E mi ero preso i "baletti" (questa la può capire solo Alex67, ma il senso dovrebbe essere chiaro) dal mitico Luciano, che mi aveva segnalato che:

https://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php/topic,2639.msg27247.html#msg27247
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline Ghiottone

  • Nuovo Utente
  • Post: 5
  • Sesso: Maschio
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #13 il: 09 Giugno 2021, 20:19:32 »
Grazie!
E' uno spettacolo poter usufruire della vostra esperienza!!!
Il Ghiottone è il mio animale preferito.
Lo è diventato dopo aver visto un filmato dove menava un Grizzly per fregargli un Salmone...

Offline Matte

  • Utente d'Elite
  • Post: 5581
  • Sesso: Maschio
  • Tiratore scelto Stron.o
Re:Sostituzione pompa acqua e cinghia distribuzione
« Risposta #14 il: 10 Giugno 2021, 00:03:27 »
Questi ne sanno una più del diavolo....... [banana]
Ciao
Paolo
Perché sono qui? Gilera KZ 125