Tecnica > Ciclistica

Dakota - distanza tra catena e vite pedana

(1/8) > >>

noctis:
Ciao,

Sto cercando di sistemare telaio e telaietto che hanno preso una botta in corrispondenza dell'attacco pedana posteriore sx

La condizione di partenza era questa, si è deformato verso l'interno quella nervatura di lamiera del telaio che alloggia il foro per la vite della staffa pedana:
[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]
(la moto era in fase di smontaggio e mancano sia scorricatena che supporto pedana posteriore)

Il punto è molto difficile da raddrizzare battendo dall'interno.
Un po ci sono riuscito ma il dado all'interno rimane sempre molto vicino alla catena, qualcuno può farmi una foto di com'è in condizioni normali quel punto?

Grazie!!

noctis:
Questa è la situazione attuale dopo che ho un po' raddrizzato per quel che sono riuscito l'attacco del telaietto posteriore:
[ I visitatori non possono visualizzare gli allegati ]

Ancora il dado autobloccante risulta molto vicino alla catena, ci sarà 1mm di luce. Vorrei capire quanto si discosta dalle condizioni originali della moto.  :sos:

DAKOBG:
Va bene così. Quel mm, sono 2-3mm.
Ho fatto le foto, accidenti a dove si trova il punto, il mio dado è coperto di grasso e non volevo pulirlo in questo momento, ma ti confermo la distanza.
Ti ricordo un piccolo particolare, quel bullone è così da quando è uscito dalla fabbrica.
Possessore di Dakota, uniproprietario dal 1986!
Non so se è poco!? ;)
 :ciao:

noctis:
Grazie Dako del feedback!

Che poi mi sono reso conto ora che una volta montato lo scorricatena, la catena non rimane in asse con quel bullone ma sta poco più in alto quindi  meno rischio di interferenza rispetto alla condizione in foto

DAKOBG:
È quello che ho notato subito.
Se poi monti un pignone da 15 denti la catena si allontana ancora di più. Lo monto per i tratti a lungo raggio, il consumo e i giri del motore, ne guadagnano. :ciao:

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa