Autore Topic: Forcella NW sbilanciata  (Letto 3750 volte)

Offline Mik

  • Utente d'Elite
  • Post: 1820
  • Sesso: Maschio
  • C'era una volta, tanto tempo fa..................
Re: Forcella NW sbilanciata
« Risposta #30 il: 21 Giugno 2009, 10:49:20 »
Ho controllato le mie forche smontate ed il discorso è uguale a quello di apelle:  ovvero in estensione quella di destra si allunga di più. Da qui ecco la normalità del fatto che senza ruota scenda di + verso il basso rispetto alla sx.
Riguardo alla velocità di discecsa e risalita la mia di dx fa così: inizialmente scende con poco sforzo del mio braccio per un 80% della corsa, poi i restanti 20% finali in basso fa resistenza ed allora devo usare due braccia per mandarla  a pacco.
In risalita, ovvero estensione,  devo con un piede puntarla a terra mettendo il piede stesso su un attacco pinza mentre con le due braccia faccio risalire il fodero verso l'alto con uno sforzo di media intensità.

es claro ombre ?
« Ultima modifica: 21 Giugno 2009, 10:52:16 da Mik »

Offline Apelle

  • Utente d'Elite
  • Post: 6219
  • Sesso: Maschio
Re: Forcella NW sbilanciata
« Risposta #31 il: 22 Giugno 2009, 15:15:45 »
Ho controllato le mie forche smontate ed il discorso è uguale a quello di apelle:  ovvero in estensione quella di destra si allunga di più. Da qui ecco la normalità del fatto che senza ruota scenda di + verso il basso rispetto alla sx.
Riguardo alla velocità di discecsa e risalita la mia di dx fa così: inizialmente scende con poco sforzo del mio braccio per un 80% della corsa, poi i restanti 20% finali in basso fa resistenza ed allora devo usare due braccia per mandarla  a pacco.
In risalita, ovvero estensione,  devo con un piede puntarla a terra mettendo il piede stesso su un attacco pinza mentre con le due braccia faccio risalire il fodero verso l'alto con uno sforzo di media intensità.

es claro ombre ?


Chiarissimo, grazie!!!
L'unica cosa, ma non so quanto sia rilevante, è che la mia è proprio scesa da sola, infatti lì per lì non me n'ero accorto in quanto non me l'aspettavo (quando avevo smontato la forcella del Ténéré per lucidarla non era successo, i due foderi erano rimasti belli fermi in posizione), e se la ritiro su senza fare o interporre nulla che le impedisca di riscendere, torna giù.
Dirò di più, per rimettere bene in posizione il perno ruota fino all'ingranare del filetto, mi è necessario mettere un pò in pressione il tutto dall'alto (tipo tirando in giù con la mano in presa sulla piastra forcella), perché se no la tendenza dello stelo dx a scendere fa leggermente sfalsare l'allineamento del perno ruota: questo sembrerebbe peraltro congruente con quanto dici  circa il ritirarla su.

Boh, sembrerebbe tutto nella norma, in ogni caso, il che è solo ottimo in quanto adesso mi toccherà cimentarmi con ruota libera e cinghia di distribuzione, e non su una ma su tutte e due le moto...

Grazie ancora!!!
(e tieniti pronto che mò arriveranno DI SICURO altri dubbi sui due lavori di cui sopra...  ;D)
"dicono che quelli con gli occhi azzurri hanno la testa piena d'acqua... pensa quelli con gli occhi marroni"

Offline Mik

  • Utente d'Elite
  • Post: 1820
  • Sesso: Maschio
  • C'era una volta, tanto tempo fa..................
Re: Forcella NW sbilanciata
« Risposta #32 il: 22 Giugno 2009, 21:22:04 »
Ho controllato le mie forche smontate ed il discorso è uguale a quello di apelle:  ovvero in estensione quella di destra si allunga di più. Da qui ecco la normalità del fatto che senza ruota scenda di + verso il basso rispetto alla sx.
Riguardo alla velocità di discecsa e risalita la mia di dx fa così: inizialmente scende con poco sforzo del mio braccio per un 80% della corsa, poi i restanti 20% finali in basso fa resistenza ed allora devo usare due braccia per mandarla  a pacco.
In risalita, ovvero estensione,  devo con un piede puntarla a terra mettendo il piede stesso su un attacco pinza mentre con le due braccia faccio risalire il fodero verso l'alto con uno sforzo di media intensità.

es claro ombre ?


Sì sì sono pronto così anzichè una me ne darai due di moto per ripagarmi.

Chiarissimo, grazie!!!
L'unica cosa, ma non so quanto sia rilevante, è che la mia è proprio scesa da sola, infatti lì per lì non me n'ero accorto in quanto non me l'aspettavo (quando avevo smontato la forcella del Ténéré per lucidarla non era successo, i due foderi erano rimasti belli fermi in posizione), e se la ritiro su senza fare o interporre nulla che le impedisca di riscendere, torna giù.
Dirò di più, per rimettere bene in posizione il perno ruota fino all'ingranare del filetto, mi è necessario mettere un pò in pressione il tutto dall'alto (tipo tirando in giù con la mano in presa sulla piastra forcella), perché se no la tendenza dello stelo dx a scendere fa leggermente sfalsare l'allineamento del perno ruota: questo sembrerebbe peraltro congruente con quanto dici  circa il ritirarla su.

Boh, sembrerebbe tutto nella norma, in ogni caso, il che è solo ottimo in quanto adesso mi toccherà cimentarmi con ruota libera e cinghia di distribuzione, e non su una ma su tutte e due le moto...

Grazie ancora!!!
(e tieniti pronto che mò arriveranno DI SICURO altri dubbi sui due lavori di cui sopra...  ;D)