Autore Topic: Slittamento frizione (olio motore)  (Letto 41722 volte)

Offline rc.rAle

  • Utente d'Elite
  • Post: 7560
  • Sesso: Maschio
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #75 il: 01 Aprile 2009, 21:41:30 »
Purtroppo infatti non è così per tutti. Da noi non ci sono i recipienti per la raccolta, poi siamo in Emilia-Romagna, quindi piuttosto avanti in fatto di igiene ambientale (mai come in alt' italia, dove la cosa è proprio inculcata nella cultura di ognuno, che io ammiro. Dovrebbe essere così in tutti noi). Comunque per quello non ho problemi, ne conferisco 2 qli alla volta, 3-4 litri non spostano granchè. Comunque veramente, piuttosto spendete qualcosa in più per raccogliere come si deve, ci si guadagna poi le 100 volte in salute (la nostra, e quella del prossimo...)
dovresti proprio vedere come è inculcata al nord... per venire a casa mia (e sono quasi in swiss) e cioè una strada che sale in collina poco abitata; puoi trovare sacchi del patume abbandonati ai bordi della strada... e si che il servizio passa porta a porta... per non parlare degli ingombranti... ogni tanto carico qualcosa in macchina e li porto in discarica... vabbè
« Ultima modifica: 01 Aprile 2009, 23:35:12 da kanaka »

Offline alexito22

  • Utente Normale
  • Post: 442
  • Sesso: Maschio
  • Rombo del motore, aria, profumi, paesaggi...
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #76 il: 02 Aprile 2009, 15:04:44 »
Ma come!!!!dai,mi smonti un mito!!!!Per me comunque era gente di passaggio non della zona...
Non pensare solo dove stai andando,ma anche come ci stai andando...

Offline DakoBox

  • Global Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 2420
  • Sesso: Maschio
  • Siamo ugualmente nudi sotto gli abiti più diversi
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #77 il: 02 Aprile 2009, 15:31:54 »
Devo dire che ho notato negli ultimi anni il dilagare della pratica del lancio del sacco,faccio l'autista di mestiere e quindi giro in lungo e in largo la mia zona.
Una volta ho addirittura assistito in diretta al misfatto: dopo il lancio ho costretto a fermarsi l'auto che procedeva nella mia direzione mettendo praticamente il Bus di traverso sulla carreggiata.
Il demente (perdonate la parola ma non sono in grado di trovare termini più appropriati) è uscito dall'auto con il fare di uno che cavalca le più sante ragioni, urlando e inveendo contro chi OSAVA rimproverarlo!
Dopo che,dietro di me, son scesi anche gli utenti del bus (fra i quali una -normalmente- dolcissima vecchietta trasformatasi per l'occasione in Demone Vendicatore assetata di sangue!) ed alcuni automobilisti,il lanciarumenta è tornato sui suoi passi,ha raccolto il sacchetto ed ha mestamente abbandonato il campo.

Nella mia zona la raccolta differenziata ha toccato il 48% :è sicuramente una menata raccogliere in mille contenitori la spazzatura, ma sapendo che nel farlo sto lasciando qualcosa di buono (o meno sporco) a mia figlia e organizzandomi un poco, ormai non ci faccio più caso.
Sarebbe però buona cosa se i nostri insigni governanti, oltre a chiedere di fare la raccolta differenziata, si dessero da fare per diminuire la quantità di spazzatura: perchè quando compero una scatola di buondì ottengo 6 brioches e una vagonata di imballi,perchè in Svezia mettono le patatine nei sacchetti di carta, perfettamente biodegradabili,e qui in Italia nella plastica alluminata che fra 5000 anni è ancora li a brillare?
 
visitors can't see pics , please register or login


«Mi commuovono le minute sapienze che in ogni trapasso d'uomo si perdono.»  Jorge Luis Borges

Online Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14908
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #78 il: 02 Aprile 2009, 15:58:59 »
automoderiamoci: argomento pregevole la spazzatura ma
Slittamento frizione
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Online Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14908
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #79 il: 15 Aprile 2009, 20:07:50 »
La temeratura esterna incide sullo slittamento della frizione?
Oggi ho preso la moto finalmente con un bel teporino e non ho notato il problema.  :sgrat:
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Renato67

  • Visitatore
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #80 il: 16 Aprile 2009, 08:30:11 »
Io penso che la temperatura agisca sulla viscosità dell'olio, ed anche sui materiali d'attrito della frizione, ma l'effetto sarebbe solo iniziale a motore"freddo", perchè poi a regime tutto dovrebbe tornare come quando avevi lo slittamento, a meno che pochi gradi in più o in meno facciano cosi tanta differenza! Boh!
basta , mi sa che ho già sparato abbastanza c...te!

Ciao

mentone

  • Visitatore
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #81 il: 30 Aprile 2009, 22:53:56 »
Salute gente, scusate se mi intrometto nella discussione ma visto  che ho ricevuto il messaggio del perfetto utente latitante dall' amministratore Kanaka
http://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php?topic=4146.0
ho deciso di intervenire, anche se, purtroppo non ho proprio tempo per poterlo fare (ho staccato solo mezz' ora fa porcapaletta..... :azz:) su un problema che  come molti, ho avuto anche io, ovvero la frizione che slitta......

In origine, quando ho comprato il mio RCR c' era la frizione che era una piuma alla leva, precisa e modulabile allo stesso tempo ma quando davo gas, slittava.....

Poi dall' altro forum (che ho conosciuto prima di questo..)  mi sono fatto spedire dall' amministratore i dischi nuovi ed ho voluto provare anche a mettere su' le molle rinforzate, ma haime' avevo dei problemi di modulabilita' della leva(andava a scatti..... una cosa che odio) ed ho rismontato ed ho rimesso le molle originali con degli spessorini per fare piu' presa (circa 2 mm)

Dato che ho due motori,  devo aver mischiato casualmente le molle frizione di questi due motori e solo dopo aver rismontato molte altre volte la frizione, sono venuto alla conclusione che, se le molle non sono esattamente tutte della stessa forza, si ha il pressaggio del piattello della frizione, in modo non uguale per tutti i lati ed ecco che, questo movimento anomalo del piattello, si riperquote sullo stantuffino a cremagliera  che e' subito dietro la leva che e' dentro la coppa frizione, facendolo scorrere in modo non corretto,

 ed e'  cosi' che',  lo stesso movimento anomalo, lo si avverte fino alla leva frizione.

La causa di questa anomalia, come gia' accennato, e' stato che, ho mischiato le molle di due frizioni differenti (un motore vecchio ed uno molto piu' nuovo) infatti, dopo una attenta analisi delle 10 molle complessive, sono riuscito a ritrovare le 5 piu' lunghe e le ho rimontate sempre con gli spessori di 2 mm.

Problema della modulabilita' della frizione risolto ma, notavo che, facevo un po' di fatica a trovare la folle quando mi fermavo magari ai semafori.....

( a volte dovevo addirittura spegnere per poterlo fare...)  e in piu',  specie in 4" e in 5" marcia, quando ci davo dentro col gas, anche se nuova e con addirittura gli spessori alle molle, con l' olio buono e nuovo, la frizione slittava diciamo anche un bel po' nonostante ci fossero i dischi nuovi.......

L' ho rismontata per cercare di risolvere il problema per il quale che non mi staccava bene e sono arrivato alla conclusione che,  con gli spessori non dovevo esagerare in quanto facevano si', che'alle molle, anche se a frizione completamente schiacciata, finiva lo spazio necessario per il corretto slittamento dei dischi quando viene tirata e questa e' la verifica che ho fatto per cercare di risolvere il problema che mi assillava

http://img237.imageshack.us/my.php?image=dsc00018c.jpg

 ho schiacciato la molla con tre rondelle ed ho notato  che, la frizione non poteva funzionare bene con cosi' tanti mm di spessore in aggiunta alle molle.....

Quindi ho sostituito quegli spessori che ad occhio e croce mi pare di ricordare fossero da 2mm circa con degli altri da 1.7mm ed ho rimontato.....
La frizione ora,  oltre che a darmi la possibilita' di riuscire senza alcun tipo di problema a trovare il folle quando mi fermo, ho notato che, ovviamente e' ancora piu' soffice alla leva ma quando tiro quarta e quinta senza remissione di peccato, non accenna ad alcun tipo di slittamento :ok:

Sembra strano ma e' cosi'......

Le molle, hanno la loro forza ad un certo punto della loro compressione e se la si supera, arrivando al punto limite (io con 2 mm di spessori c' ero arrivato chiaramente)  iniziano a perderla........



Vi chiedo scusa per il lungo messaggio che ho fatto ma per evitare il bann, qualcosa dovevo pur postare no?

Ehh lo so' non fateci caso.... io son proprio cosi' ......
Un pochino timido...... ma, quelle poche volte che mi ci metto, davanti alla tastiera cerco di compensare... e scrivo scrivo scrivo.....

Ciao belli, spero un giorno di poter tornare a vivere una vita che mi lasci piu' tempo libero da dedicare alla mia passione di sempre.....quella dei motori :)

Offline Mik

  • Utente d'Elite
  • Post: 1820
  • Sesso: Maschio
  • C'era una volta, tanto tempo fa..................
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #82 il: 30 Aprile 2009, 23:02:28 »
Salute gente, scusate se mi intrometto nella discussione ma visto  che ho ricevuto il messaggio del perfetto utente latitante dall' amministratore Kanaka
http://www.gilera-bi4.it/public/forum/index.php?topic=4146.0
ho deciso di intervenire, anche se, purtroppo non ho proprio tempo per poterlo fare (ho staccato solo mezz' ora fa porcapaletta..... :azz:) su un problema che  come molti, ho avuto anche io, ovvero la frizione che slitta......

In origine, quando ho comprato il mio RCR c' era la frizione che era una piuma alla leva, precisa e modulabile allo stesso tempo ma quando davo gas, slittava.....

Poi dall' altro forum (che ho conosciuto prima di questo..)  mi sono fatto spedire dall' amministratore i dischi nuovi ed ho voluto provare anche a mettere su' le molle rinforzate, ma haime' avevo dei problemi di modulabilita' della leva(andava a scatti..... una cosa che odio) ed ho rismontato ed ho rimesso le molle originali con degli spessorini per fare piu' presa (circa 2 mm)

Dato che ho due motori,  devo aver mischiato casualmente le molle frizione di questi due motori e solo dopo aver rismontato molte altre volte la frizione, sono venuto alla conclusione che, se le molle non sono esattamente tutte della stessa forza, si ha il pressaggio del piattello della frizione, in modo non uguale per tutti i lati ed ecco che, questo movimento anomalo del piattello, si riperquote sullo stantuffino a cremagliera  che e' subito dietro la leva che e' dentro la coppa frizione, facendolo scorrere in modo non corretto,

 ed e'  cosi' che',  lo stesso movimento anomalo, lo si avverte fino alla leva frizione.

La causa di questa anomalia, come gia' accennato, e' stato che, ho mischiato le molle di due frizioni differenti (un motore vecchio ed uno molto piu' nuovo) infatti, dopo una attenta analisi delle 10 molle complessive, sono riuscito a ritrovare le 5 piu' lunghe e le ho rimontate sempre con gli spessori di 2 mm.

Problema della modulabilita' della frizione risolto ma, notavo che, facevo un po' di fatica a trovare la folle quando mi fermavo magari ai semafori.....

( a volte dovevo addirittura spegnere per poterlo fare...)  e in piu',  specie in 4" e in 5" marcia, quando ci davo dentro col gas, anche se nuova e con addirittura gli spessori alle molle, con l' olio buono e nuovo, la frizione slittava diciamo anche un bel po' nonostante ci fossero i dischi nuovi.......

L' ho rismontata per cercare di risolvere il problema per il quale che non mi staccava bene e sono arrivato alla conclusione che,  con gli spessori non dovevo esagerare in quanto facevano si', che'alle molle, anche se a frizione completamente schiacciata, finiva lo spazio necessario per il corretto slittamento dei dischi quando viene tirata e questa e' la verifica che ho fatto per cercare di risolvere il problema che mi assillava

http://img237.imageshack.us/my.php?image=dsc00018c.jpg

 ho schiacciato la molla con tre rondelle ed ho notato  che, la frizione non poteva funzionare bene con cosi' tanti mm di spessore in aggiunta alle molle.....

Quindi ho sostituito quegli spessori che ad occhio e croce mi pare di ricordare fossero da 2mm circa con degli altri da 1.7mm ed ho rimontato.....
La frizione ora,  oltre che a darmi la possibilita' di riuscire senza alcun tipo di problema a trovare il folle quando mi fermo, ho notato che, ovviamente e' ancora piu' soffice alla leva ma quando tiro quarta e quinta senza remissione di peccato, non accenna ad alcun tipo di slittamento :ok:

Sembra strano ma e' cosi'......

Le molle, hanno la loro forza ad un certo punto della loro compressione e se la si supera, arrivando al punto limite (io con 2 mm di spessori c' ero arrivato chiaramente)  iniziano a perderla........



Vi chiedo scusa per il lungo messaggio che ho fatto ma per evitare il bann, qualcosa dovevo pur postare no?

Ehh lo so' non fateci caso.... io son proprio cosi' ......
Un pochino timido...... ma, quelle poche volte che mi ci metto, davanti alla tastiera cerco di compensare... e scrivo scrivo scrivo.....

Ciao belli, spero un giorno di poter tornare a vivere una vita che mi lasci piu' tempo libero da dedicare alla mia passione di sempre.....quella dei motori :)

secondo me non devi assolutamente scusarti.  Leggere e condividere le esperienze altrui
è utile e alle volte divertente. Anche per questo si chiede agli iscritti di farsi "vedere" ognitanto.

Online Filippo

  • Administrator
  • Utente d'Elite
  • Post: 14908
  • Sesso: Maschio
  • Skype: filippo.rc
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #83 il: 01 Maggio 2009, 09:55:16 »
Se hai tutte queste cose da dire, ben vengano le tirate d'orecchi  :ok:
Fidatevi di ciò che scrivo, non è farina del mio sacco. O me l'hanno suggerito oppure l'ho visto scritto da qualche parte visitors can't see pics , please register or login

Offline duc27

  • Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 5447
  • Sesso: Maschio
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #84 il: 01 Maggio 2009, 10:14:29 »
Ottima questa Tua delucidazione sull'esperienza molle! Sono delle info davvero molto interessanti anche perchè il comportamento delle molle in generale è esattamente quello da Te espresso infatti la loro lunghezza, il passo della spira e la sua sezione sono esattamente il frutto di un calcolo atto ad ottenere la massima prestazione della molla in base al suo utilizzo. Per questo spessorarle non è sempre la soluzione migliore approdando invece  materiale con specifiche diverse. Complimenti!

spidircr

  • Visitatore
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #85 il: 01 Maggio 2009, 21:11:07 »
Complimenti Mckallarutt, se fossero tutti come te a raccontare le loro esperienze saremmo tutti felici. In effetti l'analisi del problema ti porta ai risultati finali e ti rendi conto che anche una semplice molla fa la differenza. :)

mentone

  • Visitatore
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #86 il: 01 Maggio 2009, 21:41:43 »
Il bello ragazzi e' che se ci si mette d' impegno, chiunque puo' fare a meno del meccanico......

Si' ad un problema, almeno per quel che riguarda i miei mezzi (moto e vetture di famiglia comprese.....) ci giro attorno e ci rigiro e ci rigiro ancora......
magari non lo centro in pieno al primo colpo (come accaduto alla frizione ad esempio) ma alla fine, quando l' ho sgamato e quindi risolto, e' proprio una bella soddisfazione quella di aver fatto a meno del meccanico.....

Un po' lo e' sempre stato per quel che riguarda le mie finanze purtroppo......
ma oggi come oggi, non e' da poco risparmiare dei bei soldini......

Offline Mik

  • Utente d'Elite
  • Post: 1820
  • Sesso: Maschio
  • C'era una volta, tanto tempo fa..................
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #87 il: 02 Maggio 2009, 23:16:12 »
Il bello ragazzi e' che se ci si mette d' impegno, chiunque puo' fare a meno del meccanico......

Si' ad un problema, almeno per quel che riguarda i miei mezzi (moto e vetture di famiglia comprese.....) ci giro attorno e ci rigiro e ci rigiro ancora......
magari non lo centro in pieno al primo colpo (come accaduto alla frizione ad esempio) ma alla fine, quando l' ho sgamato e quindi risolto, e' proprio una bella soddisfazione quella di aver fatto a meno del meccanico.....

Un po' lo e' sempre stato per quel che riguarda le mie finanze purtroppo......
ma oggi come oggi, non e' da poco risparmiare dei bei soldini......

  Se hai passione, talento nella mano, organizzazione, macchinari e tempo sono daccordo con te.  Il problema è che riunire queste cose è molto raro.  Io neppure se rimontassi un motore e questo andasse anche in moto sarei tranquillo.

mentone

  • Visitatore
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #88 il: 03 Maggio 2009, 00:43:08 »
Un po' di OT e chiedo scusa agli amministratori.....

passione e talento diciamo che ci sono ;D
organizzazione e tempo un po meno :azz:
ma quando scatta in me la molla di fare qualcosa, diciamo che non mi posso lamentare,
 riesco ad amalgamare bene  passione e quel po di talento nascosto che c' e' in me e a compensare  a carenza di tempo a disposizione, organizzazione e anche ad attrezzi non proprio professionistici e adatti   ;D.....

http://img17.imageshack.us/my.php?image=gilera3.jpg
Questa qua' e' la moto quando sono andato a caricarla in provincia di Pisa piu' di 2 anni fa.....


Mentre questa e' la moto allo stato attuale(proprio oggi pomeriggio...)
http://img17.imageshack.us/my.php?image=dsc00075c.jpg

ok, manca ancora un bel portatarga come si deve, e una grafica all' altezza della situazione ma penso che sto lavorando non proprio male.........

Il bello ripeto e sottolineo, e' che ho fatto tutto, ma proprio tutto da solo......

C' erano dei problemi al gruppo termico  quando il tipo me l' ha venduta e piano piano, mi ci sono messo d' impegno ed ho sistemato anche tutto il motore.....cambio compreso......

Ovviamente non sto' qui' ad elencarvi uno ad uno tutti i lavori che ho fatto a meccanica e ciclistica altrimenti farei dopodomani mattina....... :ko:

In piu' quest' inverno, ho rismontato tutto ancora una volta, (gruppo termico compreso per fare gli ultimi ritocchi ai condotti)  ed ho fatto riverniciare pure il telaio (di rosso lo odiavo.....)

Voi mi direte..... meno male che non hai tempo....... ehh si'  avete ragione ma sapevo che erano gli ultimi sgoccioli di tempo libero che mi rimaneva a disposizione.....

da qualche settimana  a questa parte pero' caput.....  sgrunt
mi sono messo a  lavorare in proprio..... quindi il tempo per me',  diciamo che ormai e' finito.

Speriamo bene..... professionalmente parlando, sto vivendo proprio un bruttissimo periodo

FINE OT

Offline kanaka

  • Utente d'Elite
  • Post: 8289
  • Sesso: Maschio
  • GILERA - FOREVER
Re: Slittamento frizione (olio motore)
« Risposta #89 il: 03 Maggio 2009, 01:02:15 »
Ottimo lavoro, ma come hai realizzato i fianchetti posteriori?
Guai chi per il passato s'oscura il futuro!
La vera crescita stà riconoscere i propri errori e trarne dei vantaggi per costruire un futuro certo.