Autore Topic: L'edizione 2018  (Letto 712 volte)

Offline Gatto Silvestro53

  • Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 1458
  • Sesso: Maschio
L'edizione 2018
« il: 23 Novembre 2018, 17:26:32 »
Come inizio di questa discussione sul progetto di una Special su base Bi4 realizzata all'interno del forum, da portare in gara nella prossima edizione della Gibraltar Race, cominciamo a fare qualche considerazione sul percorso 2018, del quale abbiamo visto immagini e filmati sul sito degli organizzatori e avuto informazioni di prima mano dal nostro utente Andrea Bruna, aka "Felice", che l'ha fatta da protagonista come pilota privatissimo con la sua vecchia e fida RC600.
Da quanto visto, saputo e capito, sembrerebbe un lungo ma scorrevole motorally, con circa il 60% di asfalto, seguito da sterrati più o meno veloci, e tratti più impegnativi, ma pur sempre superabili dalle ingombranti bicilindriche di serie e dai mezzi di soccorso (e assistenza?). La navigazione è affidata a strumenti moderni che non implicano le complesse strutture da inserire dietro al cupolino, così come le conosciamo dai vecchi Rally africani e non.
Alla fine, anche se non è un'avventura alla portata di chi si alza il giorno prima dalla scrivania di un ufficio, Andrea ha dimostrato che si possa fare con un minimo di esperienza e una preparazione fisica e del mezzo meccanico non troppo impegnativa.
Maurizio
Un 50ino non diventa perfetto quando non hai altro da aggiungere, ma solo quando non hai più niente da togliere ...
(Libero adattamento da Antoine de Saint-Exupéry)

Offline bigbore

  • Utente d'Elite
  • Post: 6108
  • Sesso: Maschio
  • Skype: GSA: what else
Re:L'edizione 2018
« Risposta #1 il: 23 Novembre 2018, 22:12:13 »
mi piace l'idea di creare una "nostra" moto da mandare in battaglia  :ok:
come pure l'idea di usare un nordwest per partecipare alla corsa. In effetti non serve una superspecialistica da enduro bensì una moto da on-off agile, leggera. Magari l'edizione 2019 sarà profondamente diversa ma se fanno partecipare le bicilindriche da 220 e oltre kg non saranno percorsi per moto da trial.

Chi può saluti andrea alias felice e gli ricordi di farsi sentire quà... e che rimane il nostro idolo!!!
"Ecci alcuni che altro che transito di cibo e aumentatori di sterco chiamar si debbono, perché per loro alcuna virtù in opere si mette; perché di loro altro che pieni e destri non resta”.

Offline Gatto Silvestro53

  • Moderator
  • Utente d'Elite
  • Post: 1458
  • Sesso: Maschio
Re:L'edizione 2018
« Risposta #2 il: 23 Novembre 2018, 22:34:02 »
mi piace l'idea di creare una "nostra" moto da mandare in battaglia  :ok:
come pure l'idea di usare un nordwest per partecipare alla corsa. In effetti non serve una superspecialistica da enduro bensì una moto da on-off agile, leggera. Magari l'edizione 2019 sarà profondamente diversa ma se fanno partecipare le bicilindriche da 220 e oltre kg non saranno percorsi per moto da trial.

Chi può saluti andrea alias felice e gli ricordi di farsi sentire quà... e che rimane il nostro idolo!!!

Per la prossima edizione chiederemo informazioni agli organizzatori, anche generiche se vogliono mantenere la segretezza, sulla eventuale similitudine della tipologia del tracciato, rispetto al 2018. Se consideri che lo scorso anno ha partecipato anche uno scooter che, anche se guidato da Zocchi che è stato un fortissimo crossista, di serie pesa 240 chili in ordine di marcia, per la NordWest sarà una passeggiata di salute ...
Maurizio
« Ultima modifica: 23 Novembre 2018, 22:51:04 da Gatto Silvestro53 »
Un 50ino non diventa perfetto quando non hai altro da aggiungere, ma solo quando non hai più niente da togliere ...
(Libero adattamento da Antoine de Saint-Exupéry)